Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a pagamento
Data inizio: 14/10/2016
Orari: 19.00
Indirizzo: Pitagora 21
Città: Rubiera
Provincia: Reggio Emilia
Regione: Emilia Romagna
Stili: Yoga e benessere

Contatti

Riferimento: Alice Giliberti
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Luca Loreti

14 OTTOBRE 2016

Una serata all’insegna dell’ascolto delle proprie vibrazioni.
Luca Loreti ci accompegnarà in una esperienza unica e di totale connessione in cui il nostro corpo si lascerà abbandonare ai suoni più ancestrali.
COSA E’ IL BAGNO DI GONG?

Il ‘bagno di gong’ consiste in una sessione di immersione in una magica atmosfera sonora e vibrazionale. Il termine
‘bagno’ è abbinato al gong, perchè il suo suono è particolarmente avvolgente, pieno, e riempie tutto lo spazio che trova
intorno in modo quasi tangibile, dando appunto una sensazione di ‘immersione’ a chi lo ascolta e le vibrazioni è come se
massaggassero ogni cellula del nostro corpo.
.
Durante i Bagni di Gong i partecipanti si rilassano, preferibilmente sdraiandosi comodi a terra su un tappetino, coperti
con un plaid se si preferisce, calandosi in questa esperienza di suoni prodotti da vari strumenti, dal canto armonico, e
principalmente dai Gong suonati dal vivo.

La sessione prevede una parte iniziale di introduzione e preparazione, il bagno di gong vero e proprio, e la parte
conclusiva con uno spazio aperto alla eventuale condivisione dell’esperienza, il tutto per la durata di un’ora e mezza circa.
( E’ anche possibile fare trattamenti individuali. E’ possibile inserire il gong in supporto ad altre attività olistiche, pratiche,
esperienze di gruppo, workshop, laboratori etc…)

EFFETTI DI QUESTA PRATICA

 l’ascolto consapevole dei suoni conduce ad uno stato di leggerezza mentale ed assenza di pensiero portando a
un profondo rilassamento meditativo in modo naturale
 le caratteristiche di questi suoni portano a produrre onde alfa e theta a livello cerebrale, a metà tra il sonno e la
veglia. In questa fase dal nostro inconscio possono riemergere vissuti, sciogliersi tensioni, o emozioni
cristallizzate e lasciare spazio a possibili intuizioni e illuminazioni dai nostri livelli più spirituali.

 ogni singola cellula del corpo viene massaggiata dalla vibrazione che il suono esprime riarmonizzandosi con le
altre; in questo processo si possono avvertire vecchi dolori fisici che riemergono per poi venire disciolti, oppure
sentire varie parti del corpo risuonare e vibrare piacevolmente similmente un vero e proprio massaggio fisico
 qualcuno contatta emozioni superiori, stati di gioia intensa, pienezza, pace intima, piacevole estasi

Il suono sapientemente va a lavorare dove c’è bisogno in modo diverso su ognuno, seguendo le leggi auree della
risonanza, e più impariamo a lasciarci andare più entriamo in contatto con ciò che è pronto per noi, così che
possiamo imparare ad accoglierlo e integrarlo in un processo naturale di riarmonizzazione. L’effetto benefico del
bagno di suoni continua anche nei giorni a seguire. La possibilità di praticarli con cadenza regolare porta effetti
sempre più tangibili e durevoli nel tempo.

Luca Loreti
acroyogashanti
– Gong Master, Operatore Olistico –
Trainer con Attestato di Qualità e di qualificazione dei Servizi
Professionali erogati SIAF n. LO-1564T-OP
Professionista disciplinato ai sensi della Legge n. 4/2013
cell. 328.4568865 –
e-mail: lucaloreti@libero.it website:
www.bagnodigong.it –
www.lucaloreti.it

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!