Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Prezzo: a partire da 330.00€
Data inizio: 30/10/2020
Data fine: 02/11/2020
Orari: vedi il programma
Indirizzo: Assisi
Città: Assisi
Provincia: Perugia
Nazione: Italia
Regione: Umbria
Stili: Hatha yoga, Mantra Yoga, Satyananda yoga

Contatti

Riferimento: Francesca Marchi ( sn.Shivapuri)
Telefono: mostra numero
Whatsapp: 393480806129
Insegnanti: Francesca Marchi, Francesca Marchi
Strutture: Lle Case Residenza Di Campagna Assisi

Francesca Marchi Scuola di Yoga tradizione satyanandayoga è lieta di invitarvi 

ASSISI

Ritiro Yoga

Ecologia & Detox d’ Autunno

Ognissanti

 29 ottobre-1 novembre

presso Le Case Residenza di Campagna 

Localita’ Santa Maria di Lignano , 104  

Parco Naturale del Subasio-Assisi

http://www.lecase.biz/

L’ Ecologia dello Yoga

è un modo vedico e yogico di vivere ecologico. 

Solo quando tutte le forme di Janani, la Madre Terra, saranno rispettate ed amate, vi sarà Pace nella vita delle persone e sulla terra.

Ispirati dal pensiero di Swami Niranjanananda Saraswati, il successore di Satyananda, vengono presentati diversi argomenti e pratiche con un linguaggio semplice e accessibile a tutti gli aspiranti che desiderano quotidianamente rinnovare il loro legame con Madre Natura.

E’ introdotta Prakriti, la natura e la sua presenza onnipervadente sul Pianeta Terra e nella vita di ciascuno.
Il Sadhana (Cammino, percorso) apre le porte del processo trasformativo dell’ ecologia dello yoga, uno stile di vita in cui l’ individuo e la Prakriti cosmica esistono in armonia ed equilibrio.

Punto centrale degli insegnamenti del satyananda yoga è il concetto dello stile di vita yogico. Yoga non è solo una pratica da eseguire, è uno stile di vita, un modo in cui la vita può essere vissuta con consapevolezza, comprensione, obbiettivi positivi e azioni appropiate e creative. 

Quando lo Yoga diviene parte della vita allora diviene universale e dinamico.
Questo porta allo sviluppo di una personalità equilibrata e all’ armonia di corpo, mente e spirito e si trasformerà in saggezza. 
Contrariamente al credo popolare lo Yoga non si limita solo ad un insieme di pratiche, ma alla base vi è Vidya e gyana, la profonda saggezza.

Yoga detox Shatkarmas

Le 6 pratiche di purificazione tradizionali dal Sistema antico dell’ Hata Yoga 

Ma cosa faremo?

Sadhana dell’ Ecologia dello Yoga 

Il percorso quotidiano praticato oggi nella Bihar School of Yoga in India proposto da Swami Niranjanananda Saraswati

Asanas: esercizi e sequenze di posizioni yoga (hata yoga)
Pranayama: tecniche di respirazione energetiche e equilibranti (hata yoga)
Mudra pratiche premeditative (hata yoga)
Pratyahara (raja yoga)
Concentrazione trataka

Meditazioni: Mantra, Yoga Nidra, Antar Mouna 

Aradhana: le antiche pratiche spirituali vediche dedicate alla Natura 

 Shatkarmas( facoltativo)

 

Programma (di massima)

GIOVEDI 29 ottobre

Arrivo e sistemazione in camera dalle ore 12

13.00-14.00 Pranzo light (facoltativo extra su richiesta)

16.00-17.00 Tisane di Primavera e Benvenuto 

18.00-20.00 Introduzione e Inizio Programma:

-Yoga e Ecologia dello Yoga-Sadhana dell’ Ecologia dello Yoga 
-Pratica della sera: Asanas, Pranayama, Meditazioni

VENERDI 30 ottobre

Al risveglio

Acqua calda e zenzero, caffè/te

 05.00-06.00 Mantra Sadhana (i 3 mantra vedici)

Shanti Mantra e Agnihotra

All’ alba 

06.00-07.30 Asanas: pawanmutktasanas, Surya Namaskara, sequenze di ananas a tema

Pranayama

Mudra (prana mudra)
Pratyahara: Antar Mouna

08.00-09.00 Colazione

Tempo libero: riposo/passeggiate/Cammini ad Assisi

13.00 Pranzo 

Riposo, tempo libero

Prima del tramonto 

17.00-19.00
Ashwattha Aradhana 
Asanas e Pranayama

Al tramonto 

19.00-20.00 

Shanti Mantra e Agnihotra

Pratyahara: Yoga Nidra 5 kosha 5 tattwa – AntarMouna

Jyoti trataka

 20.30 cena

Sera

22.00-23

Revisione della giornata/Diario spirituale 

Jyoti aradhana/Meditazione personale (Mantra personale, preghiera del cuore, silenzio)

SABATO 31 OTTOBRE

Ore 06-09 Shatkarmas ( facoltativi) 

Le persone che non faranno gli Shatkarmas seguiranno un percorso alternativo accessibile a tutti 

Dalle 9 in poi il  Programma proseguirà  come venerdì 

DOMENICA 1 novembre

Sadhana del mattino

05.00-06.00 Havan

06.00-08.00 Asanas, Pranayama, Meditazione 

Conclusione del Programma

08.00-09.00 colazione 

12.00 pranzo

Saluti e partenze

Cosa significa?

Sadhana

Lo stile di vita dell’ Ecologia dello Yoga è un Sadhana

In sanscrito Sadhana significa
Sforzo spirituale, non sforzo fisico o mentale…
E’ lo sforzo fatto per aprire le porte oltre cui c’è l’ Illuminazione 

Il termine “sadhana” comprende tutte quelle tecniche che sono deliberatamente adottate per rimuovere le imperfezioni della personalità.

Sadhana è lo sforzo che si fa per identificarsi con la gioia e tristezza di ognuno, per espandere gli orizzonti ed elevarsi al di sopra delle meschinità della vita; questo dovrebbe essere lo scopo del sadhana. Il sadhana è una scienza dell’ evoluzione altamente sviluppata ed è praticato per la propria evoluzione. Quindi il sadhana non è il fine ma il mezzo.(Swami Satyananda Saraswati)

Aradhana

Significa adorazione, invocazione e realizzazione della natura superiore che è dentro tutto. Questa prolungata esperienza di gioia, appagamento e felicità è l’ inizio della consapevolezza spirituale.(Swami Niranjan)

Ashwattha Aradhana aiuta a ricostruire la relazione interrotta con la natura, attraverso la relazione di amore verso la Madre Terra. 
Ashwattha significa eterno ed è il più antico albero di culto conosciuto.
Aradhana significa venerare.
Quando eseguite l’ ashwattha Aradhana per un albero o una pianta, venerate l’ antico spirito immortale del sacro albero ashwattha e l’ eterno spirito di prithvi.
Jyoti la fiamma rappresenta l’ atman (anima) e il suo risveglio non solo in noi stessi ma anche nell’ albero.

Yajna, Havan e Agnihotra

Sono 3 forme del rituale vedico antichissimo della Preghiera al fuoco attraverso l’ offerta dei sacri Mantra e della devozione personale. Attraverso la Preghiera al fuoco le persone allineano se stesse e il loro ambiente con le energie positive della creazione, che sono quelle generatrici, di sostentamento e di trasformazione. E’ il primo passo verso la stabilità ambientale e mentale.

Nel ventesimo secolo Satyananda annunciava che lo Yoga sarebbe stato la cultura del domani.

Il domani è oggi e quello di cui si ha più bisogno adesso è lo Yoga che ci riconnetta al Divino tramite la natura, l’ ecologia dello Yoga. 
La terra sopravviverà anche dopo la nostra morte ma se vogliamo preservare aria e acqua pulite, foreste intatte, oceani, fiumi e deserti dobbiamo adottare lo yoga non solo per il nostro benessere ma anche per il benessere dello spirito della Terra.
Questo è il Nuovo Cammino dello Yoga verso il futuro.

Shatkarmas
Le 6 antiche pratiche di purificazione dell’ Hata Yoga

Le 6 antiche pratiche di purificazione tramandate dal Sistema classico dell’ Hata Yoga e Ayurveda

Gli Shatkarmas dovrebbero essere praticati all’ inizio del Percorso Yoga prima di qualsiasi altra pratica Vengono utilizzati moltissimo nello Yoga e Ayurveda come pratica depurativ,durante i cambi di stagione e in tutti i programmi specifici di yogaterapia 
Le Pratiche 
Le 6 pratiche tradizionali sono:
Shankprakshalana ( lavaggio del colon)
Kunjal ( lavaggio dello stomaco)
Jala neti( lavaggio delle fosse nasali)
Ajnisar kryia(attivazione del fuoco gastrico)
Kapalbhati ( purificazione della parte frontale del cervello)
Trataka( concentrazione sulla fiamma )

Le pratiche saranno insegnate nella tradizione satyanandayoga che le ha rese particolarmente facili e accessibili a tutti , in un clima di leggerezza e serenità 

Principalmente si basano su posizioni yoga ,tecniche di respirazione e acqua calda leggermente salata da bere in alcune pratiche

Non ci sono particolari senza particolari controindicazioni  tuttavia saranno proposte in 2 modalità riguardo le prime 2 pratiche ( Shankprakshalaba e Kunjsl)

-Pratiche tradizionali con acqua ( facoltative)

-le stesse pratiche ma senza l utilizzo di acqua ( semplici sequenze di Asasas

-Le successive 4 pratiche saranno uguali per tutti perché non presentano particolari difficoltà o controindicazioni 

Ma è rivolto a tutti?

Si certo perché no?!

E’ rivolto a tutti coloro che cercano e sono in cammino.

Ai nuovi praticanti yoga per comprendere fin dall’ inizio del proprio percorso i contenuti profondi di questo grande e antico Cammino, oggi attuale più che mai.

Alle persone che praticano e conoscono lo Yoga da tempo per arricchire la propria esperienza e impugnare lo Yoga come strumento  di trasformazione importante per se stessi e gli altri.

A tutti per aprire gli occhi su una Visione dello Yoga verso il Futuro. 

Costi a persona

Camera singola €430
Camera doppia condivisa €370
Camera tripla condivisa €330

Camera doppia completa (2 persone) €710
Camera tripla completa (3 persone) €960 

Il costo comprende:

soggiorno, pasti, programma yoga e ecologia, navetta a/r stazione Assisi-Agriturismo, organizzata in 2 orari di appuntamento comune il giovedi ì e 1 orario la domenica. Gli orari degli appuntamenti saranno decisi sotto data in base agli orari di chi arriva in treno.

Per  altri orari la navetta è disponibile ma a costo extra.

Il costo non comprende:

Bevande extra, pranzo del giovedi (€15,)altri extra.

Semplicemente…Vi aspettiamo!

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!

  1. Lasciato da amarananda il

    Ho partecipato diverse volte ai ritiri Yoga ad Assisi ed ogni volta è molto rilassante e rigenerante.
    La struttura che si trova immersa nel verde del Monte Subasio ti offre subito un senso di pace e tranquillità.
    I programmi di Yoga svolti durante i Ritiri con Francesca sono senz’altro molto approfonditi ed includono varie pratiche ed aspetti dello Yoga della tradizione satyananda in ogni momento della giornata.
    In più nei Ritiri organizzati da Francesca una delle cose molto belle è che si crea sempre un clima di amicizia ed unione tra i partecipanti che vengono da tutta Italia.
    Un bellissimo Ritiro che consiglierei a tutti!

    (5/5)