Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: fisso 495€
Data inizio: 13/06/2024
Data fine: 16/06/2024
Orari: Tutto giorno
Indirizzo: Via Lago 49
Città: Besozzo
Provincia: Varese
Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Stili: Ritiro Yoga

Contatti

Riferimento: Francesca Tenti
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Gabriele MUSETTI, Carlo Camboni, Francesca Tenti
Strutture: B&B La Quercia

Embodied Yoga sul lago Maggiore

In questo Retreat sulle Rive del Lago Maggiore proporrò delle pratiche di Movimento integrate allo Yoga in modo tale da lavorare a 360 gradi esplorando noi stessi esternamente ed internamente.

Il processo di incorporazione -embodiment-.

Il processo di incorporazione è un processo di essere, non di fare; è un processo di consapevolezza in cui la guida e il testimone si dissolvono nella coscienza cellulare.

La visualizzazione è il processo con cui il cervello immagina (visualizza) aspetti del corpo e informa il corpo che esso (il corpo) esiste. In questo processo c’è un regista o una guida.

La somatizzazione è il processo attraverso il quale i sistemi sensoriali cinestesici (movimento) e tattili (tatto) informano il corpo che esso (il corpo) esiste. In questo processo c’è una consapevolezza interiore testimoniale del processo.

L’embodiment è la consapevolezza delle cellule di se stesse. È un’esperienza diretta. Non ci sono passaggi intermedi o traduzioni. Non c’è una guida. Non c’è un testimone. C’è la piena consapevolezza del momento vissuto, iniziata dalle cellule stesse. In questo caso, il cervello è l’ultimo a sapere. C’è un sapere completo. C’è una comprensione pacifica. Da questo processo di incorporazione emergono il sentire, il pensare, il testimoniare, il comprendere. La fonte di questo processo è l’amore verso se stessi, ossia a-mors assenza di morte, portare se stessi in vita e per fare ciò l’ego ha da morire……

Mattine ore 7:30

Le pratiche mattutine saranno focalizzate su aspetti di ricerca e sperimentazione motoria di FLOORWORK (esplorazione del suolo) e LOCOMOTION (locomozione sui vari piani dello spazio): si cercherà un movimento per nulla lineare, anzi la continuità delle sequenze attraverso spirali , cerchi e onde ci permetterà di muovere la colonna vertebrale e il nostro corpo in maniera creativa.

Workshop tematici:

Mobilità delle anche per il loto e gambe dietro la testa:

In questa classe il praticante acquisirà la tecnica, anatomia e componenti di apprendimento per lavorare in sicurezza sulle posizioni che prevedono una profonda mobilità delle anche. Asana affrontati:

mezzo loto e loto completo
eka pada Sirsasana e varianti (gamba dietro la testa)

Handstand

La verticale è una posizione ideale per il nostro viaggio di superamento della paura, costruzione della fiducia in se stessi, coltivazione della forza e
stabilità, cambiamento di prospettiva e approfondimento della connessione interiore con sé e presenza. Dopo una breve pratica
per riscaldarci, approfondiremo la comprensione di come i muscoli, le ossa e i meridiani miofasciali ci sostengono
in una verticale. Prenderemo la teoria e la integreremo nella pratica per creare tecniche fondamentali per migliorare
la tua struttura, allineamento e propriocezione per costruire la verticale ideale. Se sei nuovo alle verticali
o un professionista esperto, partirai con una profonda conoscenza dell’anatomia, della biomeccanica e delle pratiche
per costruire una solida verticale.

Torsioni

In questa sessione andremo a lavorare su Asana di rotazione spinale: spesso queste posizioni sono sottovalutate e non affrontate in maniera costante, sebbene con la giusta pratica e costanza ci aiutano a mantenere in salute la nostra colonna vertebrale. Dopo una prima parte di mobilità articolare, comprenderemo come effettuare correttamente le torsioni spinali da un punto di vista anatomico-funzionale progredendo verso posizioni sempre più sfidanti.

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!