Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a partire da 650.00€
Data inizio: 27/04/2024
Data fine: 01/05/2024
Orari: Dalle 14 del giorno di arrivo alle 11 del giorno di partenza
Indirizzo: Eremo di Montevergine Forio Lacco Ameno
Città: Isola di Ischia
Provincia: Napoli
Nazione: Italia
Regione: Campania
Stili: Satyananda yoga, Sivananda yoga, Vacanza Yoga

Contatti

Riferimento: Francesca Marchi
Telefono: mostra numero
Strutture: Eremo Di Montevergine

Siamo lieti di invitarvi

presso una delle Residenze più esclusive e affascinanti dell’Isola

Eremo di Montevergine 

Antica Dimora storica del 1700 ricca di fascino ed eleganza 

immersa nella magia dell’Isola, dei Giardini e delle sue Acque  

 a pochi metri dalla Baia di San Francesco.

ISCHIA

PRIMAVERA & ESTATE 2024

PASQUA

28/29 MARZO-1 APRILE

PRENOTAZIONI ENTRO  28 FEBBRAIO

Ponti del 25 aprile e del 1° maggio

DAL 24 APRILE AL 5 MAGGIO   

PRENOTAZIONI ENTRO 5 MARZO

&

AGOSTO-SETTEMBRE

25-31 AGOSTO

1-8 SETTEMBRE

PRENOTAZIONI MAX ENTRO 5 GIUGNO

ma è consigliato prenotare prima possibile!

Vacanze Yoga e Benessere naturale

 Giornate meravigliose

per dare il Benvenuto ai primi raggi di sole dell’Estate che in questi luoghi è Meraviglia pura.

In questa Isola dove la Natura offre l’abbondanza dei suoi doni tra Giardini meravigliosi e fonti di acque calde naturali che abbondano come in un Eden,

ospiti in uno dei luoghi più suggestivi dell’Isola che vi lascerà senza parole,

l’Eremo di Montevergine 

Antico Eremo del 1700 trasformato nell’ultimo secolo in una bellissima Residenza per Vacanze esclusive

a pochissimi metri dalla meravigliosa Baia di San Francesco e dal blu profondo e scintillante del mare. 

Eremo di Montevergine

www.eremodimontevergine.com

Antico Eremitaggio conteso per secoli tra Ordini monacali, 

nel ‘900 Villa per le vacanze di nobile famiglia inglese che fa risuonare le sue bianche mura di arte, musica, scrittura e vita al meraviglioso giardino con piante fatte arrivare dall’ India e dalle coste del Mediterraneo.

Oggi ristrutturato con saggezza ed eleganza da un famoso architetto

grazie all’amore e alla cura dei proprietari attuali. 

In posizione panoramicissima, l’Eremo di Montevergine, risalente agli inizi del 1700,

domina la Baia di San Francesco

che dista circa 100 metri dall’ingresso dell’Eremo adiacente la Chiesa di San Francesco.

La posizione unica, nella zona di Lacco ameno, incastonato tra Forio e la suggestiva Baia di San Montano, una località esclusiva da sempre considerata zona residenziale con ville e alberghi di prestigio,

Nelle vicinanze si trova il mistico Bosco di Zaro con la villa “la Colombaia” già appartenuta al regista Luchino Visconti. Nello stesso bosco si trova il luogo di culto dedicato alla Madonna di Zaro, mentre a pochi passi dall’Eremo si possono visitare i famosi “Giardini della Mortella”, considerati tra i primi dieci giardini più belli d’Europa.

A poca distanza si arriva  al meraviglioso e rigoglioso Giardino Termale Negombo 

nella suggestiva e splendida Baia di San Montano.

Dalla Piazzetta antistante la Chiesa di San Francesco di Paola, attraverso un cancello in ferro battuto, si accede all’Eremo. Un lungo patio coperto, delimitato da ampie e bellissime arcate e scale, porta all’ ingresso ampio e luminoso che introduce nella parte principale dell’Eremo.

 Qui l’appartamento Petrea ex-dimora padronale di una nobildonna inglese dei primi anni del ‘900

  si trova al centro degli appartamenti come il pistillo d’un fiore al centro dei petali.

Protagonista principale dell’immenso salone “a volte” bianchissimo del Petrea, 

circondato dalle grandi  vetrate e Luce chiara,

il grande pianoforte a gran coda intarsiato in legno con le iniziali intagliate del grande scrittore e pianista

Alfred Stead capostipite della nobile famiglia. 

  Ogni appartamento è chiamato con il nome di una Ninfa greca: Calipso, Galatea, Actea, Teti, Nesea. 

L’esposizione ad Ovest dell’Eremo permette di poter ammirare tramonti mozzafiato 

da quasi tutti gli scorci e all’orizzonte il profilo dell’isola di Ventotene.

ISCHIA

 “Ischia la sorprendente, magmatica e fascinosa più bella e più forte dell’uomo, che pure ha cercato di violarla, afferrando l’ambiente con mani rapaci”

(La bella Guida dell’Isola d’Ischia, editata da la Repubblica)

Un omaggio ad una terra unica.

La bellissima isola di Ischia racchiude in sé una storia ricca di tradizioni, di miti e leggende che l’hanno resa meta ambita da viaggiatori, importanti letterati e personaggi storici che hanno legato al loro nome quello dell’isola partenopea.

Questo vuol essere un omaggio ad un Isola bellissima, da parte di chi la vive quotidianamente e ne assapora, giorno dopo giorno, i suoi dolci profumi.

L’isola di Ischia nasce come un’isola totalmente vulcanica e sebbene nel corso dei secoli l’attività vulcanica si sia completamente spenta, ha lasciato con sé una terra fertile e un’acqua ricca di minerali dalle importanti proprietà benefiche. Una storia ricca di magia. Il primo villaggio sull’isola nasce attorno alla prima metà dell’VIII secolo a.c.

 Nel medioevo poi, l’isola divenne dominio periferico dell’impero Bizantino in cui venivano lavorate terrecotte di stile bizantino e dopo un periodo di dominazione siciliana,

l’isola tornò ad essere legata imprescindibilmente alla città di Napoli.

L’antica Pithecusa e i suoi nomi – Il nome “Ischia” è solo uno degli ultimi nomi attribuiti all’isola che, anticamente veniva chiamata “Pithecusa”, probabilmente dal nome dei grandi vasi d’argilla “Pithoi” che si producevano sull’isola. Non mancano nomi legati alla letteratura, come “Aenaria”, da Enea che si rifugiò sull’isola secondo le storie di Plinio o “Arime”, dai libri di Omero, Pindaro ed Esiodo o “Inarime” secondo Virgilio e Ovidio, entrambi riferiti alle lussureggianti colline di vitigni presenti sull’isola.

Alla scoperta di un Eden unico al mondo

 Questo viaggio inizia proprio da qui, dalla storia e dalla tradizione di Ischia, unite dalla bellezza e dal fascino antico e moderno di una città tutta da scoprire tra i suoi monumenti, le sue bellezze naturali e le ricchezze salutari che pochi luoghi al mondo possono vantare.

Yoga & Meditazione

L’importanza dello Yoga al giorno di oggi

Lo Yoga non è un antico mito sepolto nell’oblio. E’ l’eredità più preziosa del presente.

E’ il bisogno essenziale dell’oggi e la cultura del domani.

(Swami Satyananda Saraswati)

Oggi si sta recuperando un eredità spirituale di cui lo Yoga è una parte importante. Mentre il tema centrale dello Yoga rimane l’obiettivo supremo di un percorso spirituale, le pratiche dello Yoga danno benefici tangibili e diretti a tutti, indipendentemente dagli obiettivi spirituali.

La purificazione e il rafforzamento fisico e mentale sono i risultati più importanti dello Yoga. Ciò che lo rende cosi’ potente è il fatto che lo Yoga agisce su principi olistici di armonia e unione. Secondo i  ricercatori  medici lo Yogaterapia ha successo in virtù dell’ equilibrio creato nei sistemi nervoso ed endocrino che influenzano direttamente tutti gli altri sistemi e organi del corpo.

Per la maggior parte delle persone moderne lo Yoga è semplicemente un mezzo per mantenere salute e benessere in una società sempre piu’ stressante. Le asana eliminano il disagio fisico creato durante una giornata in ufficio seduti su una sedia, curvi su una scrivania. Le tecniche di rilassamento aiutano ad ottenere il massimo

dell’ efficacia dal tempo libero sempre più limitato. In un epoca di telefoni cellulari suonerie e shopping di 24 ore, le pratiche yogiche hanno un grande significato sia a livello personale che negli affari.

Nel 21° secolo oltre che per i bisogni degli individui, i principi di base dello Yoga forniscono uno strumento reale per combattere il malessere sociale. In un periodo in cui il mondo sembra essersi perso rifiutando i valori passati senza riuscire a stabilirne di nuovi, lo Yoga fornisce alle persone un mezzo per connettersi con il proprio vero Sé.

 Nell’epoca attuale attraverso questa connessione con il proprio autentico Sé, è possibile per le persone manifestare l’armonia ed è possibile che emerga la Compassione dove sino ad ora non c’ era stata.

Sotto questo aspetto lo Yoga è ben lontano dall’essere solo un insieme di esercizi fisici.

E’ un aiuto per stabilire una nuova percezione di ciò che è reale, di ciò che è necessario e per stabilizzarsi in un modo di vivere che abbracci sia la realtà interiore che sia quella esteriore.

Questo modo di vivere è un esperienza che non può essere compresa intellettualmente e diventerà conoscenza vivente solo attraverso la pratica e l’esperienza.

(da: Asana Pranayama Mudra Bandha – Edizioni Satyananda Ashram Italia)

Cosa fare oltre a Yoga…?!

un Vulcano di Benessere!

Ischia è una Vacanza da sogno a 360° made in Italy

i Giardini, le Acque, le Baie, Cultura e eventi   

Le Acque e il Benessere 

L’ Isola di Ischia già ricchissima di sorgenti di Acque termali dalle innumerevoli virtù terapeutiche, rinomata nel mondo per le Terme di Ischia, gode anche di una fortunata collocazione geografica che assicura condizioni climatiche ed ambientali ideali per ritemprare il corpo e lo spirito.
Ischia e le sue Acque, Sorgenti termali, i meravigliosi Giardini termali, i Centri Benessere,
in un ambiente composto dalle balze rocciose dell’Epomeo, dalle riposanti pinete, dalla fresca brezza marina e dalle spiagge ed i tanti, suggestivi, panorami
fanno dell’antica terra di “Inarime”, una sorta di dolce giardino incantato dove godere degli effetti benefici delle fonti dell’eterna giovinezza.

Ischia è mare blu e turchese 
le baie e le calette più belle.
L’isola è spettacolare, molto rigogliosa e verde, con degli angoli di paradiso in cui riposare, prendere il sole o fare lunghe passeggiate.
L’isola di Ischia, situata al largo di Napoli, è una delle più belle del Paese grazie alla sua natura incontaminata e al suo stile decisamente caratteristico.
È un territorio vasto e interessante sotto molti aspetti, in primis quello naturalistico e termale. Nei 29 bacini presenti troviamo sorgenti di acqua termale e fumarole che hanno reso l’isola una delle destinazioni termali più importanti del continente.

Il clima temperato di Ischia consente di apprezzare le bellezze delle spiagge quindi del mare di Ischia in ogni periodo dell’anno, in modo particolare durante la primavera estate.

A Forio troviamo una delle spiagge più belle di Ischia, quella di Citara. Piante verdi balsamiche e tropicali si uniscono alla sabbia finissima fino ad incontrare il mare.

È qui che si può visitare anche il celebre Giardino Termale Poseidon con le sue sorgenti termali.
Sempre a Forio è presente un’altra spiaggia bellissima quella della baia di Sorgeto.

 L’acqua calda consente di immergersi nelle acque cristalline tutto l’anno tra rocce e scogli di rara bellezza.

Da Panza, frazione di Forio, si può raggiungere da un sentiero la Scannella con spettacolari piscine e terrazzamenti in cui riposare e godersi il rumore del mare di Ischia.

Tra Barano e Sant’Angelo incontriamo un’altra suggestiva spiaggia, quella della baia dei Maronti. Caratterizzata da una spiaggia fine e chiara e da costoni che possono essere saliti fino ad incontrare le cave di tufo.

Nei pressi di Lacco Ameno si trova la spiaggia di San Montano dal fascino esotico.
La ricca vegetazione che riveste gli scogli crea un panorama suggestivo sulla baia di sabbia lambita dal mare turchese.

Vacanze nel Verde di Ischia
La Mortella era ed è ancora oggi un giardino privato, di proprietà di una fondazione italo-inglese, che apre al pubblico da aprile ad ottobre.

Siamo in uno dei più bei giardini d’Europa, diviso in due sezioni: una sottostante, la Valle, decisamente umida e protetta dai venti e un’altra, la Collina caratterizzata da una vegetazione prevalentemente mediterranea.

Fiori di loto, bambù e aceri giapponesi fanno da scenario alla sala Thai, vicino al Teatro greco e al luogo di sepoltura delle ceneri dei coniugi Walton.

Il meraviglioso panorama sulla baia, corsi d’acqua e fontane, arricchiscono lo scenario di circa 3000 specie di piante, di cui molte rare. Nei due ettari di giardino si trovano specie come le felci arboree del continente australe, l’aloe proveniente dal Sudafrica, yucche e agavi messicane, palme, magnolie, camelie e orchidee.

Inoltre nella casa Museo William Walton, la fondazione organizza eventi musicali  settimanalmente durante tutto l’anno.

Sant’Angelo il Borgo incantato
Il piccolo villaggio di pescatori, una vera bomboniera, vietata alle auto e raggomitolata su una piazzetta che pullula di vita, in estate, con i suoi bar, i ristoranti e boutique raffinate, tutto in un’atmosfera incantata d’altri tempi.

Da molti Sant’Angelo è stata definita
la “piccola Capri”
per via della somiglianza delle stradine, delle case e della Piazzetta alla nota isola.

Moderni alberghi, lussuosissimi yacht, boutique con griffe esclusive, raffinate gioiellerie, studi d’arte, prodotti artigianali fra cui le famose ceramiche, l’ottima gastronomia, lo scenario naturale e pittoresco.

 La possibilità di incontrare passeggiando personaggi famosi, le notti romantiche al chiaro di luna, sono alcuni degli ingredienti che rendono Sant’Angelo una rinomata, esclusiva e ambita meta turistica internazionale.


Artisti
Sant’Angelo fu il principale punto di riferimento in Italia dell’emigrazione intellettuale ed artistica, un luogo dove la libertà, la tolleranza e l’accoglienza affabile della gente del posto attuenarono il disagio e la tristezza di questi ospiti.

Il più noto fu il pittore Werner Gilles ma furono tanti gli artisti che hanno deciso di trascorrere parte della loro vita in questa oasi d’ispirazione: Rudolf Levy, Bargheer, Purmann, Fleschmann, Pablo Neruda, George Barkeley, Pier Paolo Pasolini, Getrude Helmhonlz, Lothar Diez, Mahringer Anton, Werner Heldt, Ulrich Neujahr.

Qui le antiche terme di Cavascura la spiaggia delle Fumarole e i suoi meravigliosi Parchi Termali

Da non perdere la bellissima baia di Sorgeto, con vasche naturali di acqua calda, dove è possibile fare il bagno anche durante l’inverno!
E…
la pasta tirata a mano, gli ortaggi e le verdure genuine, la mozzarella di bufala, i sapori, gli odori e i colori tipici del mediterranei con un pizzico di magia.

Ogni anno il 29 e il 30 settembre a Sant’Angelo si onora il suo santo patrono,
 addobbato a festa con piccole lanterne e fiaccole che accompagnano la caratteristica processione sul mare.

PROGRAMMA (di massima)

LONG WEEKEND 3 NOTTI / 4 GIORNI

1° GIORNO

Arrivo e sistemazione nelle camere / appartamenti dalle ore 14

ore 16 Tisane e Tè di Benvenuto in Giardino

Relax / tempo libero 

ore 18-20 Presentazione Programma-Yoga & Meditazione al Tramonto nel Belvedere dell’Eremo o in Baia

20.30 Cena veg Mediterranean style nella splendida terrazza del Petrea (o in caso di maltempo nell’ affascinante salone del pianoforte)

Dopocena: Charlas e musica soft al chiaro di luna sul mare / Ischia by night / riposo 

2°GIORNO

07-08.30 Yoga del mattino davanti al mare: Saluto al Sole, Asanas e Pranayama energizzanti alla Baia di San Francesco

09-10 Colazione a buffet nella splendida terrazza del Petrea 

10-17 Relax / tempo libero ( Giardini della Mortella / Bosco di Zara / Giardini e Parchi termale Poseidon / Negombo / Relax in Baia)

ore 18-20 Yoga & Meditazione della sera al Tramonto nel Belvedere dell’Eremo o in Baia

20.30 Cena veg Mediterranean style nella splendida terrazza del Petrea

Dopocena: Charlas e musica soft al chiaro di luna sul mare / Ischia by night / riposo

3° GIORNO

07-08.30 Yoga del mattino davanti al mare: Saluto al Sole, Asanas e Pranayama energizzanti alla Baia di San Francesco

09-10 Colazione nella splendida terrazza del Petrea

10-17 Relax / tempo libero (S. Angelo e le Fumarole / Giardini e Parchi termale Poseidon / Negombo / escursioni libere / Relax in Baia

ore 18-20 Yoga & Meditazione della sera al Tramonto nel Belvedere dell’ Eremo o in Baia

20.30 Cena veg Mediterranean Style nella splendida terrazza del Petrea

Dopocena : Charlas e musica soft al chiaro di luna sul mare / Ischia by night / riposo

4° GIORNO

07-08.30 Yoga del mattino davanti al mare: Saluto al Sole, Asanas e Pranayama energizzanti alla Baia di San Francesco

09-10 Colazione a buffet in terrazza al Petrea

Conclusione del Programma – Saluti e partenze

SETTIMANA & VACANZE LUNGA 

Programma di massima come sopra

GIORNATE EXTRA 

Programma di massima come sopra

ESCURSIONI

PROPOSTE DA NOI  OGNI SETTIMANA (facoltative)

SANT’ ANGELO: DOPOCENA IN PIAZZETTA : DRINK E ATMOSFERA

 

CAPRI: APERITIVO IN PIAZZETTA E “ATMOSFERA DI CAPRI”

(ORARIO DI MASIMA 11-17)

PROCIDA: LE CASETTE COLORATE, STRADINE E LA FAMOSA “SPIAGGIA DEL POSTINO”.

(ORARIO DI MASSIMA 11-17)

LIBERE E CONSIGLIATE

GIARDINI DELLA MORTELLA (& EVENTI MUSICALI)

GIARDINI TERMALI NEGOMBO E POSEIDON

SANT’ ANGELO

CASTELLO ARAGONESE (& EVENTI)

SPIAGGIE A SCELTA

TREKKING SUL MONTE EPOMEO ALLA FONTANA DELL’ETERNA GIOVINEZZA

A tavola il nostro

OM HOME RESTAURANT VEGETARIANO VEGANO BIO

PRENOTAZIONI (FINO A DISPONIBILITA’)

MAX ENTRO 28 FEBBRAIO PER PASQUA

ENTRO 5 MARZO PER PONTI APRILE-MAGGIO

ENTRO 5 GIUGNO PER AGOSTO-SETTEMBRE

Il numero delle camere all’Eremo di Montevergine è limitato, è quindi consigliato prenotare prima possibile.

COSTI A PERSONA

LONG WEEKEND (3NOTTI/4 GIORNI)

CAMERA SINGOLA CON BAGNO PRIVATO €850

CAMERA DOPPIA CON BAGNO PRIVATO €650

LONG WEEKEND (4NOTTI/5 GIORNI)

CAMERA SINGOLA CON BAGNO PRIVATO €890

CAMERA DOPPIA CON BAGNO PRIVATO €690

SETTIMANA (6 NOTTI/7 GIORNI)

+ OFFERTA 7° NOTTE GRATIS!

CAMERA SINGOLA €1.590

CAMERA DOPPIA €950

CAMERA TRIPLA €890

IL COSTO COMPRENDE:

SOGGIORNO, PROGRAMMA YOGA, COLAZIONE E CENE.

TRANSFER A/R  PORTO/EREMO IN ORARIO COMUNE E NELLE DATE UFFICIALI.

PULIZIE CAMERA E CAMBIO BIANCHERIA OGNI 2 GIORNI

TESSERA ASSOCIATIVA CSEN 2024

IL COSTO NON COMPRENDE:

TAXI IN ORARI / GIORNI DIFFERENTI / ESCURSIONI A PAGAMENTO / GITE IN BARCA / ENTRATE NEI PARCHI TERMALI ECC.

PULIZIE E CAMBIO BIANCHERIA EXTRA (FACOLTATIVE-COSTO €15 OGNI VOLTA).

LE PULIZIE EXTRA VANNO PRENOTATE AL MOMENTO DEL SALDO DELLA PRENOTAZIONE. 

Per partecipare ai Programmi Yoga residenziali è necessario compilare l’apposito modulo di registrazione a: 

Francesca Marchi Scuola di Yoga Associazione Sportiva Dilettantistica e Ente di Promozione sociale e culturale affiliata CSEN 

+ caparra di:

€250 per weekend e programmi brevi

€350 per settimana e vacanze lunghe (da 5 gg in su)

tramite bonifico bancario (le coordinate per il bonifico saranno comunicate al momento della prenotazione) 

Inviando copia a:

francescamarchiyoga@gmail.com

SMS o whatsapp  +39 3480806129

Il saldo dovrà essere eseguito tramite bonifico bancario max entro 30 giorni prima dell’ arrivo.

Il saldo non è rimborsabile. 

In caso di disdetta:  

la quota della caparra sarà rimborsata con un Buono da utilizzare ENTRO 12 MESI per un’ altro Ritiro Yoga con noi.

Il Buono rimborso caparra potrà essere utilizzato solo 1 volta entro 12 mesi e su richiesta di disponibilità – in caso di una seconda disdetta lo stesso Buono non sarà più valido.

Siamo a vostra disposizione per qualsiasi richiesta o chiarimento per agevolare le vostre prenotazioni e…semplicemente Vi aspettiamo!

Non t’amo come fossi giada o turchese, pietra marina o pietra dura che nel cuore si fa spina

t’amo come piuma leggera, spumeggiante nube rosa che si scioglie in mille rivoli d’ambrosia.

Non t’amo come fossi ardesia, granito, pietra lavica infuocata a incenerire la speranza

ma come fossi albero alla cui ombra riposo e che mi tiene avvinta con le sue forti radici

t’amo, come fossi ciliegio in primavera per adornarmi dei tuoi fiori come caldo aroma m’inebriano per i frutti tuoi che di rosso succo sulla mia bocca colano polpa dolcissima concentrato sapore che sorge dalla terra, dall’acqua dal vento, dall’essenza stessa pura e fragrante della vita e in me confluiscono.

Non t’amo come ombra ma come sole aulente dell’anima mia.

 

Ventisqueras

Insegnante
Breve bio
Francesca Marchi sannyasyn Shivapuri insegnante tradizione satyananda yoga certificata dal 1993 fondatrice e insegnante di Francesca Marchi Scuola di Yoga (Scuola Yoga Shivapuri), certificata Yoga Alliance International ERYT 1500(Expert registered Yoga teacher)
Studia e pratica Yoga dal 1977
Incontra e riconosce come suo Guru Swami Satyananda Saraswati nel 1985
Da quel giorno a oggi segue in ogni suo insegnamento la tradizione satyananda yoga
Compie numerosi viaggi in India dal 1981 al 2009
trascorrendo lunghi periodi residenziali presso gli Asrham di Ganga Darshan e Rikhyapeeth sedi principali della Bihar School of Yoga studiando e collaborando alla presenza ancora vivente di Swami Satyananda
In Italia studia e collabora con Satyananda Yoga Asrham Italia dal 1985 al 2014 seguendo la guida diretta del proprio Maestro Swami Anandananda Saraswati Acharya di Satyananda Yoga Italia
Insegna Yoga dal 1993. Nel 2001 fonda la propria Scuola di Yoga ad Ancona e nel 2014 la Scuola Yoga a LoretoDal 2001 a oggi insegna molto intensamente svolgendo Corsi e approfondimenti di vari livelli , collabora con molti centri e associazioni in Emilia Romagna e a Roma, svolge numerosi Seminari e Ritiri Yoga ogni anno in particolare ad Assisi luogo molto amato per la spiritualità francescana

Nel 2020 apre lo Studio Yoga & Ricerca a Roma
Nel 2020 e’ riconosciuta dalla Csen con il titolo di ” Maestra” come docente di formazione istruttori
Sino a oggi ha svolto circa 350 programmi di approfondimento tra Ritiri e Vacanze Yoga in località italiane e all’ estero diffondendo la tradizione satyananda yoga e uno Stile di Vita yogico raggiungendo il cuore delle persone e offrendo lo Yoga come un Dono di Pace

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!