Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a partire da 190€
Data inizio: 30/08/2019
Data fine: 01/09/2019
Orari: arrivo 16.30 | partenza 18.30
Indirizzo: Albergo Parco Gran Sasso
Città: L'Aquila
Provincia: L'Aquila
Nazione: Italia
Regione: Abruzzo
Stili: Vinyasa Flow yoga

Contatti

Riferimento: Ariele Pittalà
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Ariele Pittalà
Strutture: Albergo Parco Gran Sasso

Weekend intensivo di yoga vinyasa flow e meditazione zazen in natura

Tre giorni di totale immersione nel nostro nucleo emotivo più luminoso e profondo in uno scenario naturale sublime e grandioso per conoscere ed approfondire tramite la pratica di due antiche discipline spirituali le nostre vere risorse.

Kensho Yoga a.s.d. è un’azione concreta che conduce a sviluppare e maturare il nostro vero essere interiore ed a sviluppare una consapevolezza d’amore.

5 lezioni di Yoga, livello base, intermedio, avanzato della durata di h 1.30, Meditazione Zazen in ambienti selvaggi. Dispense.
Sono previste 2 cene, 1 pranzo, 2 notti in hotel più colazione, un pranzo al sacco.

Costo tutto compreso euro 190.
Posti disponibili 25.
Acconto di metà importo da versare tramite bonifico bancario entro 10 giorni dalla data di inizio evento.

****
Quando una lezione di yoga comincia funzionare si è immersi nel ritmo silenzioso e condiviso delle sequenze tramite il respiro e quello che sentiamo.
E’ sicuramente un linguaggio più efficace di quello verbale, che si costituisce tramite differenze, più a contatto con l’inconscio.
Si vuole unire la nostra parte in ombra con quella luminosa…
Essere è più importante che possedere: questa è la consapevolezza che conduce alla libertà.

Nella meditazione Zazen, il lavoro sul diaframma, porta alla luce la nostra essenza originaria.
Le illusioni crollano perché sono prodotte dalla neocorteccia, l’ego, che vuole controllare l’esistenza e che ci tiranneggia. Diversamente, l’ipotalamo, il cervello primitivo, connesso con gli istinti e il sistema nervoso autonomo, ci rende forti e stabili di fronte alla realtà.
Non fuggiamo più di fronte ad essa anche se a volte ne siamo irretiti attraverso la catena dei desideri.

La salute, la forza morale ed anche fisica, la longevità dipendono anche dalla nostra capacità di calarci nel momento presente, e di rilassarci…
Anche l’amore incondizionato ci spinge qui, ma è difficile: molto difficile!
L’illuminazione non è un mondo diverso da quello che frequentiamo è semplicemente vero, reale.
E’ la fine di ogni visione illusoria, la soluzione di ogni dualismo ed opposizione tra noi e il mondo.
Il contrario della fuga, respirazione toracica bloccata e superficiale che usiamo per difenderci dalle emozioni.
In verità nasciamo illuminati, si lavora per tornare allo stato ordinario di coscienza.
Più andiamo a fondo nella pratica e più ci conosciamo, diminuiscono i nostri errori e smettiamo di alimentare sofferenza, in noi stessi e negli altri.
In fondo è una strada obbligata, reincarnazione dopo reincarnazione, anche se non ci si crede andiamo lì.
Si cammina verso il Tutto, Dio, per chi è religioso, Nirvana, vero Sé.
Ariele Pittalà

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!