Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a pagamento
Data inizio: 17/09/2019
Data fine: 16/09/2020
Orari: 9:30-18:00
Indirizzo: viale Ruggero Baldini 15
Città: Rimini
Provincia: Rimini
Nazione: Italia
Regione: Emilia Romagna
Stili: Ayurveda

Contatti

Riferimento: Miriam Fusconi
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Riccardo Mentasti; Dottoressa Sadbhawna Bhardwaj
Strutture: Istituto Alètheia

Un corso per imparare i massaggi (trattamenti) della tradizione ayurvedica, incluse utili conoscenze di questo antico sistema di salute indiano. Imparare un vero e proprio mestiere che è un cammino di vita, di crescita professionale e umana.

L’antica medicina indiana dell’Ayurveda considera la salute come uno stato di equilibrio tra fattori fisici, psicologici ed ambientali.

Un sistema integrato di conoscenze teoriche e pratiche che mette al centro l’uomo nella sua totalità ed unicità. L’operatore ayurvedico si fa strumento di questa Scienza (Ayur-Veda, che significa letteralmente Scienza della Vita) attraverso l’acquisizione e la pratica di specifici tecniche e trattamenti.

ll corso permetterà all’allievo di diventare operatore ayurvedico con conoscenze teoriche e pratiche dei trattamenti della tradizione ayurvedica.
La formazione offre una visione olistica sugli intenti e sull’etica dei massaggi e dei trattamenti nella Medicina Ayurveda.
La parte teorica introduce l’allievo alla visione di base della Medicina Ayurveda concedendo spunti di riflessione su un’antichissima filosofia di vita, diventata in seguito dottrina medica eccellente, e dotata di trattamenti di benessere ottimi.
La parte pratica offre molti strumenti validi per poter sperimentare come l’Ayurveda può essere utile nella professione, come nella vita di tutti i giorni attraverso:
– il test per il riconoscimento della costituzione fisica individuale, attraverso lo studio dei dosha;
– le tecniche del massaggio corpo completo dallo Snehana-Abhyanga, l’antico e tradizionale massaggio dei vaidya;
– i massaggi costituzionali a seconda della tipologia costituzionale: vata, pitta e kapha;
– la riflessologia plantare indiana;
– atmabhyangam, l’automassaggio;
– le nozioni di prevenzione e mantenimento della salute nella routine quotidiana e stagionale e questo solo nel primo anno di frequenza.

Con il secondo anno, tutti i trattamenti della tradizione insegnati ed aggiornati ai nostri tempi, permetteranno di aggiungere spessore alla formazione del futuro operatore, ma anche del professionista già affermato:
– shiro dhara, il flusso d’olio che cade calibrato al centro della fronte
– pinda sweda, trattamento di fomentazione benefico fatto di boli erbalizzati a caldo per tamponamento
– udgharshana, massaggio a secco con polveri erbali naturali
– udvartanam & ubtana, pulizia e peeling naturali di viso e corpo
– vasti, trattamento di permanenza d’olio localizzato per infiammazioni muscolo-scheletriche
– neerabhyangam, massaggio ayurvedico specifico per il drenaggio della linfa
– massaggio pranico, sequenza di massaggio del Kerala, sud India
– marmabhyangam , massaggio energetico di chakra e marma (punti vitali)
– pratiche valutazioni ed osservazioni di naturopatia ayurvedica, che il vaidya compie per meglio valutare e comprendere lo stato psico-fisico della persona
– …e molto altro.

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!