Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: fisso 310€
Data inizio: 19/11/2021
Data fine: 21/11/2021
Orari: ALL DAY
Indirizzo: Casale In Sabina
Città: Torre in Sabina
Provincia: Rieti
Nazione: Italia
Regione: Lazio
Stili: Ritiro Yoga, Weekend Yoga

Contatti

Riferimento: Adele Pepe
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Adele Pepe, Daniele Laurentini

“EQUILIBRIO NEL BENESSERE” YOGA E NATUROPATIA

In Equilibrio nel Benessere

Un percorso alla ricerca dei due elementi naturali

Tutti gli esseri viventi spendono la loro vita alla ricerca dell’Equilibrio per trovare il Benessere. Noi diremo “ARMONIA”

Nei nostri incontri trasmetteremo i principi che la natura detta perché l’equilibrio e perciò il benessere, possano diventare una costante nella nostra vita quotidiana.

E’da questo principio che nasce il nostro progetto.

Andremo a sviluppare una serie di incontri che porteranno a estendere il principio di benessere con pratiche yoga e naturopatia, oltre una serie di seminari su tecniche di rilassamento, meditazione, cosmesi naturale, digitopressione, massaggi e alimentazione.

Il filo conduttore non potrà che essere il BENESSERE. Questo è il fulcro degli incontri. Appoggiandoci al principio che tutti gli esseri naturali e soprattutto le piante, cercano un equilibrio per il proprio benessere, lavoreremo su noi stessi, sul ciò che ci permetterà di scoprire i nostri disagi e far venire alla luce le nostre necessità.

Il mondo vegeale sa dove deve cercare il proprio equilibrio, pena la morte.
La pianta nella sua esistenza continua, giorno dopo giorno, a cercare come sopravvivere alle influenze esterne. La coscienza le impone di sopravvivere, di vivere. L’uomo non si accorge che giornalmente accetta compromessi. Non si rende conto che tutto ciò che lo circonda influnza la sua natura. Crede di stare a suo agio nel mondo che lo ingloba. Ma non è lui che lo comanda, in realtà ne condivide i disagi, ne accetta i limiti. Convive. Ecco cosa fa convive. Solamente estraniandosi e analizzando la sua esistenza comprende che si sta adagiando.

WA armonia

Wa significa armonia, ma come tutte le parole giapponesi evoca molto di più. Wa è infatti tutto ciò che è mite, sereno e moderato. Wa è un prefisso, che come un sigillo si applica sulle cose e sui concetti. Tramite Wa, il Giappone ci insegna la sua più grande lezione: che la bellezza, la gioia e il senso civile si costruiscono con grande impegno, attraverso un lavoro continuo su se stessi, imparando la pazienza, facendo le cose con cura e mai a discapito degli altri, perché una felicità davvero sostenibile è un progetto di tutti e mai di uno soltanto.
Quanto sopra per esprimere come un semplice simbolo possa racchiudere una essenza infinita di significato. Pertanto il percorso per raggiungere il lapice del benessere è lungo e arduo.
La nostra Persona e il nostro corpo racchiudono e contengono l’equilibrio e il benessere e la ricerca per trovare strumenti per creare armonia (wa) tra questi due elementi aprirà porte a viaggi eroici di trasformazione; strumenti guida per un viaggio verso il risveglio e per affrontare le situazioni che ci affliggono. E’ un percorso aperto a tutti coloro che aspettano l’occasione di intraprendere un processo di guarigione, ma anche tutti coloro che nel corso del tempo attraverso processi personali diventano delle guide.

IL PRIMO INCONTRO

“Alla ricerca del tempio del corpo”
Tutte le fondamenta affondano nella terra – la base universale di tutto ciò che facciamo. Per la nostra persona il nostro corpo è la terra, le fondamenta , la casa. Mettersi in contatto col corpo significa collegarsi con la terra, avere radici nella realtà biologica della esistenza. Se siamo vivi nessuno può dirci come fare esperienza nel mondo. E nessuno può dirci qual è la verità, perché ne facciamo esperienza da noi stessi. Il corpo non mente.

Yoga:
Espandendo e rafforzando le nostre radici ritroveremo stabilità e sicurezza, recuperando una piacevole sensazione di radicamento e presenza nel corpo.

Con lo Yoga al mattino sarete guidati in una sequenza (sadhana) con specifiche asana, mudra, bandha e mantra risonanti con il nostro centro della radice, con lo scopo di energizzare e riattivare tutta l’area pelvica, rinforzare le nostra gambe.
L’energia di Muladhara è associata alle ghiandole surrenali, ed è responsabile della salute di gambe, piedi, ano, retto, intestino crasso, e coccige.
Un blocco del primo chakra potrebbe manifestarsi con una sensazione di insicurezza, scarsa fiducia in se stessi, apatia, eccessiva preoccupazione e paura di perdere ciò che ci da sicurezza e senso di benessere.

Naturopatia:
Si prosegue con la ricerca di un equilibrio salutare con le erbe.
Approcceremo alla scoperta di quelle erbe che spesso stanno vicino a noi e che tutti i giorni adoperiamo magari in cucina. Il rosmarino, in tisane o come macerato glicerico di rosmarino; la camomilla e altri meno comuni. Individueremo le loro proprietà e come possono essere utili al nostro benessere psicofisico con il minimo sforzo da parte nostra.
Trovando un’armonia interiore a 360°.

PROGRAMMA

Venerdi

15.00 Arrivo con sistemazione
19/11 16.00 Apertura e introduzione del primo
incontro “Alla ricerca del tempio del corpo”
18.00 Tecniche di respirazione (pranayama)
19.00 Cena vegetariana
20.00 “ Le tisane”
21.00 Meditazione

Sabato

8.30 Yoga
11.00 Brunch
13.00-15.30 Naturopatia
15.45 Merenda
17.45 Pranayama e Yoga Nidra
19.00 Cena
20.00 “ Le tisane”
21.00 Meditazione

Domenica

8.30 Yoga
11.00 Brunch
12.20 Naturopatia
15.00 Chiusura dell’incontro e introduzione al
secondo

Costi

Due notti camera condivisa 160€ a persona
Seminario 150€
Prenotazione entro il 30 Ottobre con una caparra di 100euro
I posti saranno solo per 12

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!