Valutazione degli altri praticanti su questo evento
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a pagamento
Data inizio: 23/03/2019
Data fine: 24/03/2019
Orari: Sabato 15:00 /21:00; Domenica 9:30 /21:00
Indirizzo: Via Lupiae, 41
Città: Lecce
Provincia: Lecce
Nazione: Italia
Regione: Puglia
Stili: Hatha yoga

Contatti

Riferimento: Cinzia
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Cinzia Lippolis, Massimo Luca Fusaro, Pietro Potenza

L’ Associazione Anahata, in collaborazione con Massimo Luca Fusaro, organizza un week end
intensivo di Yoga e Meditazione sul proprio passato Karmico con uno sguardo verso il proprio scopo esistenziale : un’esperienza corporea, energetica e psichica per esplorare le proprie dimensioni interne alla ricerca delle motivazioni passate che hanno portato l’individuo al suo attuale stato di Essere e, successivamente, delle finalità dell’esistenza corrente attraverso il riconoscimento del proprio Destino e il Messaggio del Maestro Interiore.
Per fare questo lavoreremo con asana (posture dello Yoga) e specifiche sequenze di Hatha Yoga e Yoga Bipsicoenergetico per “preparare il terreno” allo stadio successivo della Meditazione i Regressiva.
La scelta delle sequenze di Yoga e dei singoli esercizi nasce considerando vari fattori: innanzitutto le condizioni astrali e Tattwiche dei due giorni in cui si svolgerà l’Intensivo, giorni in cui particolari configurazioni di Forze Planetarie, proprio legate al Karma, creeranno una sinergia di valori atti a promuovere una maggiore presa di coscienza e sviluppo; quindi Il tipo di Chakra da attivare per favorire la giusta apertura alla successiva fase regressiva; e infine la posizione dei Nodi Lunari nel Tema Natale di ciascun partecipante.

I Nodi Lunari in un Tema Natale rappresentano, infatti, punti sensibili legati rispettivamente: il
Nodo Sud al Karma di più vite, una sorte di filone che ha caratterizzato l’Essenza individuale per molte esistenze e che rappresenta qualcosa di conosciuto ma da cui bisogna attualmente distaccarsi per poter evolvere verso il proprio Destino; il Nodo Nord al Dharma, quell’insieme di esperienze e traguardi che l’essere deve raggiungere e integrare dentro di sé per permettere la sua
crescita interiore. In sintesi si potrebbe dire che i due Nodi rispondano rispettivamente alle
domande “Da dove vengo?” e “Dove vado?”. In questo percorso il messaggio del proprio Maestro Interiore aiuterà a focalizzare in modo più preciso la direzione del Viaggio.

Programma generale:
Sabato 23 Marzo, Ore 15:00/21:00
Sabato il Lavoro verterà sul Nodo Sud e le vite passate che hanno portato alla condizione dell’attuale incarnazione. Verranno eseguite posture di vari stili di Yoga, atte a rendere recettivi i Vortici Energetici maggiormente coinvolti in questo processo, sempre con particolare attenzione alle energie astrali del giorno e alla posizione nella Carta Natale del Nodo Sud di ciascun partecipante.
Quindi si terrà una regressione guidata di gruppo per andare a esplorare le proprie vite passate e cogliere il significato nascosto di eventi e situazioni della attuale vita che sono altresì il risultato di azioni ed avvenimenti passati irrisolti.

Domenica 24 marzo. Ore 9:30/14:30 e
15:30/21:00
Domenica mattina: si continuerà con la pratica dello Yoga e il lavoro sui Vortici energetici, con
particolare attenzione a quelli del Cuore, dell’Ipofisi e dell’Epifisi (Quarto, Sesto e Settimo Chakra) attraverso l’apertura degli stessi e una meditazione guidata, per prepararsi alla fase successiva pomeridiana e al contatto con il proprio Maestro Interiore.
Domenica pomeriggio: dopo la breve pausa pranzo, ci si preparerà per la seconda regressione, questa volta sulla direzione da perseguire in questa esistenza. Lo faremo sempre grazie a specifici esercizi legati alla posizione natale del Nodo Nord. Quindi, durante un viaggio guidato verso la propria meta personale, anche grazie al suono primordiale del tamburo, avremo la possibilità di entrare in contatto con il Maestro Interiore e riceverne un messaggio personale.
A conclusione della giornata si eseguirà infine un esercizio respiratorio di vocalizzazione cantata per fissare le energie prodotte e un lavoro sui Cinque Elementi della Medicina Tradizionale Cinese (Makko Ho) per armonizzare e riequilibrare le nostre energie bioplasmiche.
Numero massimo di partecipanti: 15 persone.

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo evento per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!