yoga stitichezza

Combattere la stitichezza con lo yoga si può perché quando il corpo dice NO tutto l’equilibrio cambia. Si diventa irritabili e suscettibili, i dolori spesso non lasciano respirare o muoversi con tranquillità e il buon umore se ne va. Contro la stitichezza ci sono molte soluzioni naturali. Questo grande tabù delle nostre conversazioni spesso ci lascia debilitati fisicamente e ricorrere ai veloci rimedi della farmacia non sempre è la migliore delle soluzioni.

Tra i metodi migliori per risolvere il problema a lungo termine c’è la creazione di una routine salutare con alcune delle molte soluzioni a disposizione:

  • Bere acqua calda con limone al mattino appena svegli tutti i giorni per riattivare l’intestino;
  • Bere acqua calda in caso di dolori. L’acqua non solo porterà beneficio e sollievo ma aiuterà a liberare l’intestino;
  • Attenzione al caffè! Chi beve caffè già conosce il potere di questa bevanda ma non è adatta a tutti. Il caffè ha contro indicazioni contro la pressione alta ed altre sintomatologie quindi è meglio berlo con moderazione soprattutto perché se si esagera si può causare l’effetto contrario con ancora più dolori e più stitichezza;
  • Fare movimento aiuta a muovere anche l’intestino, la pigrizia del corpo si riflette nella pigrizia dell’intestino. Quando la stitichezza appare, spesso anche la stanchezza si fa presente.
  • Se riusciamo ad alzarci dal divano e fare una lunga passeggiata mettiamo in movimento non solo le gambe ma tutto l’intero organismo;
  • Sedersi al bagno per 15 minuti anche se non succede niente rilassando il corpo dà la possibilità all’intestino di rilassarsi e di riprendere il suo lavoro;
  • Sostituire nella dieta il bianco con l’integrale aggiunge le fibre necessarie per aiutare l’eliminazione del materiale di scarto;
  • Aggiungere alla dieta prugne secche, legumi, broccoli, e vegetali a foglia verde;
  • Bere molta acqua per aiutare la pulizia. Puoi anche provare con il succo d’aloe;
  • In bagno usa uno scalino, uno sgabello o un qualsiasi tipo di rialzo per sollevare le gambe ed assumere una posizione simile allo squat. Questa è la posizione naturale del corpo quando è ora di “andare”;
  • Non forzare ma non trattenere. Quando la natura chiama, il corpo deve rispondere.

Infuso zenzero e limone

Combattere la stitichezza con lo yoga: gli asana e la pratica

  • L’esercizio Nauli, effettuato la mattina ogni giorno regola il corpo nel suo bioritmo naturale.
  • Le posizioni di torsione aiutano a massaggiare e svegliare gli organi interni. Attenzione a seguire l’anatomia dell’intestino effettuando verso destra la prima torsione per stimolare il colon ascendente e poi la torsione a sinistra per massaggiare il colon discendente.
  • La pratica di Kapalabhati Pranayama risveglia l’intero addome creando onde simili a quelle prodotte dall’intestino per aiutarlo a rimettersi in moto.
  • Apanasana, la posizione che rimuove il vento è tra le migliori soluzioni per la stitichezza che ci offre il mondo delle Asana.
  • Malasana, la posizione dello squat yogico è la posizione naturale che fa capire al corpo che è il momento di rilasciare.
  • Balasana, la compressione addominale di questa posizione massaggia gli organi interni per ridare nuova energia una volta che si esce dalla posizione.

Balasana

La stitichezza è un problema, che sia cronica o momentanea e spesso chi ne soffre è afflitto da dolori, stanchezza, gonfiore e pesantezza. Costituire una routine giornaliera aiuta a combattere la stitichezza di forma permanente. I lassativi non sempre sono la migliore soluzione. Molto spesso aggravano il problema. Consulta però sempre con il tuo dottore.

Ricorda che una dieta ricca di fibre, legumi e verdure verdi e l’assunzione di una buona quantità di acqua aiuta l’eliminazione delle scorie del corpo. Aggiungendo regolarmente questi ingredienti alla tua dieta aggiungerai regolarità alla tua vita.

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.

Ultimi post di Redazione EventiYoga (vedi tutti)