Come vestirsi per fare yoga

Come ci si veste per fare yoga? Quante volte te lo sei chiesto e hai trovato tantissimi pareri discordanti che ti hanno messo ancora più confusione. Proviamo noi a darti qualche indicazione utile per presentarti alle tue lezioni di yoga a posto ma senza mai esagerare. Per comodità abbiamo diviso le informazioni per donne e uomini e aggiunto qualche consiglio che pensiamo possa esserti utile. Ecco allora come vestirsi per fare yoga.

Abbigliamento yoga, qualche consiglio utile

1. Prediligere sempre il cotone e le fibre naturali per evitare sudorazione eccessiva e soprattutto problemi anche fisici;
2. Prediligere colori neutri rispetto alle tinte fort. Nero, beige, grigio, bianco sono da preferire ai fucsia, celeste, viola, etc perché predispongono alla meditazione e alla calma, condizione necessaria per la pratica yoga.
3. Le donne e chi ha i capelli lunghi dovrebbero sempre raccoglierli in una coda o tenerli fermi con una fascia per evitare che vadano davanti agli occhi durante i movimenti;
4. Mai farsi mancare un asciugamano della grandezza che si preferisce e che è utile per tamponare il sudore o anche per evitare un contatto diretto con il tappetino se non è il tuo. Anche l’asciugamano dovrebbe essere in fibre naturali e dai colori tenui.

Come vestirsi per fare yoga: abbigliamento per donna

La prima cosa che devi considerare quando fai yoga è la comodità di quello che stai indossando, quindi anche se spesso siamo tentate di scegliere un abbigliamento trendy e alla moda per fare yoga basta semplicemente scegliere pezzi che ci fanno stare comode, senza dover per forza seguire le mode fitness del momento.

I leggings sono la scelta più comune per chi pratica yoga perché consentono ampia libertà di movimento e, se di buon tessuto (anche cotone va bene, basta che sia traspirante), non si sentono nemmeno. C’è chi predilige pantaloni della tuta con l’elastico in fondo e abbastanza morbidi e di tessuto leggero che funzionano esattamente come i leggings.


La maglia segue lo stesso criterio del pantalone: maglie comode, non eccessivamente strette e traspirante. È bene evitare scollature profonde o lunghezze strane perché durante la pratica non è usuale assumere posizioni diverse dal solito e rimanere dunque quasi nude.
Nonostante la pratica yoga dovrebbe essere fatta da scalzi, i calzini sono ammessi sia per una questione di igiene personale che di comfort: esistono dei calzini appositi per chi pratica yoga ma un semplice calzino basso e di cotone, magari con i gommini antiscivolo, basta. Mai dimenticare una maglia a maniche lunghe o una felpa per evitare di raffreddarti durante la fase di meditazione.

A meno che tu non frequenti lezioni di bikram yoga o centri che richiedono un abbigliamento particolare, indossare costumi e body potrebbe non essere appropriato. Il reggiseno va sempre indossato.

abbigliamento donna yoga

Come vestirsi per fare yoga: abbigliamento yoga per uomo

Lo stesso concetto dell’abbigliamento donna viene applicato all’abbigliamento per uomo con la sola variante legata al pantalone che si dovrebbe prevedere abbastanza largo o un pantalone della tuta con elastico in fondo. Il cotone è da preferire alle fibre sintetiche mentre i pantaloni troppo stretti o praticare con pantaloncini tipo ciclista o similari potrebbe non essere gradito.

abbigliamento uomo yoga

Come vestirsi per fare yoga: il tappetino da yoga

Anche se di solito viene fornito a lezione, avere il proprio tappetino per praticare yoga è buona pratica, soprattutto igienica. Sceglilo di buona fattura e del colore che preferisci badando alla cromoterapia solo se pensi ti sia davvero utile.

Come scegliere il tappetino yoga migliore

Nella scelta bisogna tenere presente:

  • lo spessore
  • il materiale in cui è realizzato
  • la texture
  • l’eco compatibilità
  • i prezzi

Come vestirsi per fare yoga: perché coprirsi bene

In una guida ragionata su come vestirsi per fare yoga, non si può non menzionare l’importanza di coprirsi per bene. Portare una coperta può rivelarsi una scelta più che azzeccata per il Savasana, la parte finale della pratica yoga, un asana rilassante e rigenerante chiamato Posizione del Morto o Posizione del Cadavere: nomi che ricordano semplicemente che in questa posizione bisogna essere completamente rilassati e immobili.

Coprirsi è un ottimo modo per eseguirlo al meglio ed evitare di distrarsi per il disagio che si può provare, causato anche dal freddo: nello stato fisso-immobile la temperatura corporea inizia rapidamente a diminuire e sentirai freddo. Pertanto assicurati che nel tuo kit di yoga ci siano una coperta di flanella e, come già detto, dei calzini.

Dove comprare l’abbigliamento giusto per fare yoga?

Oltre ai negozi specializzati in yoga, Amazon è una delle scelte possibili perché ti permette di acquistare prodotti di marca risparmiando rispetto a quanto li pagheresti in un negozio classico. La scelta inoltre è ampia e se vivi in una grande città puoi anche usufruire della consegna in giornata o nel giro delle successive 24 ore. Se clicchi qui* puoi accedere direttamente alla sezione di Amazon dedicata allo yoga da cui acquistare quello che ti piace o che ti serve.

Per avere una panoramica dei principali brand attivi nella vendita online di abbigliamento yoga, nella nostra guida abbigliamento yoga online: dove comprarlo puoi trovare una serie di dritte concrete e utili su dove trovare i capi d’abbigliamento che fanno al caso tuo.

Yoga fashion: i principali trend dell’anno

Non stiamo a ripetere quanto già scritto tempo fa sui principali trend del 2019 in fatto di abbigliamento yoga. Ti ricordiamo solo che ormai tutti i grandi marchi sportivi propongono linee di abbigliamento yoga.

Andando più nello specifico, quest’anno vanno per la maggiore capi comodi e traspiranti che però strizzano l’occhio anche allo stile, dal reggiseno sportivo ai leggings senza cuciture. Numerosi brand hanno lanciato modelli di reggiseno che garantiscono grande comfort grazie a robuste e ampie spalline.

E poi, ricordati sempre che il primo trend da seguire per l’abbigliamento yoga è e sarà sempre la comodità. Quando scegli un capo per praticare yoga questo deve essere il tuo primo criterio. Essere sciolti è fondamentale, pertanto è necessario vestirsi con abiti che non impediscano i movimenti.

Scopri tutti i motivi per cui iniziare a praticare lo yoga:

Tre risorse interessanti per te

Praticare yoga: 5 cose da sapere e miti completamente falsi

Le 10 domande e dubbi più frequenti sullo yoga

Perché iniziare a fare yoga

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.

Ultimi post di Redazione EventiYoga (vedi tutti)