piedi yoga

Il corpo umano é una macchina perfetta, disegnata con maestria e precisione. I piedi con la loro piccola superficie sostengono l’intero peso del corpo durante tutto il giorno. Tutti almeno una volta abbiamo sentito le caviglie gonfie ed i piedi doloranti, soprattutto dopo molto tempo passato in piedi. Lo sa bene chi lavora in piedi, cammina molto, fa attività física intensa, donne in stato di gravidanza, ma anche persone che usano scarpe poco comode. La troppa pressione che chiediamo a queste due perfette macchine che abbiamo alla base del corpo, a volte é esagerata e causa dolori non necessari e poco piacevoli. Sono molte le problematiche legate ai piedi. Lo Yoga ne cura molti, la cura personale anche.

Quando ci togliamo le scarpe per mettere i piedi sul tappetino, la sensazione di solito é quella di puro piacere sia per la gioia della pratica che quella puramente física di essersi liberati dalle scarpe. Mantenere i piedi sani é essenziale per assicurare il benessere dell’intero corpo. Ogni stagione con gli elementi esterni influisce sulla salute dei nostri piedi, ma ci sono degli accorgimenti che sono sempre importante e che aiutano a mantenerli freschi e sani durante tutto l’anno.

CAUSE DEI PIEDI ROVINATI

La pelle dei piedi é di natura meno idratata del resto della pelle quindi la tendenza a secchezza, calli e duroni é abbastanza comune. A volte anche gli elementi esterni possono essere un fattore di causa, la pioggia che inumidisce le scarpe che usiamo tutto il giorno, il sole, gli stessi calzini o calze sintetiche tenute tutto il giorno, sono molte le cause che possono alterare la salute dei piedi.

PERCHÉ É IMPORTANTE CURARE I PIEDI

La pulizia, cura ed idratazione giornaliere dei piedi sono essenziali alla salute. Per evitare imbarazzi dovuti a malodori e per mantenere i piedi sani con talloni soffici e lisci sono necessari pochi, ma importanti accorgimenti. Ritrovare armonia é molto semplice e Madre Natura che sempre ci aiuta, anche in questo caso offre delle preziose soluzioni. Per curare i piedi in modo naturale, le opzioni sono molte.

COME CURARE I PIEDI IN INVERNO SE PRATICHIAMO YOGA

Prima di qualsiasi altra cosa é necessario ammorbidire i piedi lasciandoli in ammollo per alcuni minuti in acqua tiepida magari con un po’ di sale o bicarbonato di sodio. Questo primo passo é la base per tutto quello che viene dopo. I trattamenti fatti a secco sono molto superficiali e non cambiano di molto la situazione quindi meglio rilassarsi con i piedi in acqua per almeno una decina di minuti.

Aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda per ottenere un effetto rilassante. Tea tree, limone e/o curcuma per un’azione antimicotica.

Dopo averli cosí ammorbiditi si può procederé a regalargli felicità attraverso uno dei seguenti metodi:

  • Per piedi molto secchi e con duroni sui talloni, la terapia d’urto migliore é un buono scrub fatto con bicarbonato di sodio e limone oppure farina di riso o ceci o con caffé (ma non prima di andare a dormiré perchè l’odore rimane un po’)
  • Ottima é anche la pietra pomice, la migliora amica dei piedi secchi per rimuovere la pelle morta e riportare la morbidezza naturale dei piedi
  • Con i piedi ancora un poco umidi applicare dell’olio tiepido. Che sia di sesamo, di oliva, di argan o di uno a piacimento non importa. La maggior parte degli oli sono buoni per idratare i piedi in inverno. L’olio di cocco e quelli con proprietá rinfrescanti sono invece perfetti per la stagione più calda.
  • In assenza di olio, un’alternativa può essere la vaselina da applicare in piccola quantitá su tutto il piede senza dimenticarsi di nutrire anche le unghie.

Questo é il momento più rilassante pieno di amore e coccole verso se stessi o la persona a cui si sta facendo il trattamento. Massaggiare l’olio sul piede tiepido, la caviglia arrivando anche fino al polpaccio aiuta a rilassare l’intero corpo. Fatto prima di andare a letto aiuta a dormiré più sereni continuando a riscaldare l’intero corpo durante tutta la notte

Dopo il massaggio proteggere i piedi con dei calzini di fibra naturale in modo da far continuare l’effetto dell’olio per tutta la notte e svegliarsi con piedi da fare invidia anche alle fate

Per la bellezza e la salute dei piedi é imporante mantenere questa routine con frequenza. Un paio di volte a settimana sarebbe l’ideale.

POSIZIONI DI YOGA PERFETTE PER I NOSTRI PIEDI

Creare una buona base, allungare e migliorare la salute dei piedi aiuta a migliorare anche la postura. Ecco alcuni esercizi:

  • Da fare in ufficio: con la pallina da tennis massaggiare il piede, ottimo esercizio da fare alla scrivania mentre si lavora;
  • Da fare in casa: per migliorare la flessibilitá del piede, afferrare con le dita dei piedi una matita;
  • Da effettuare sul tappetino: Tutte le posizioni di equilibrio in piedi migliorano e rafforzano l’arco dei piedi fondamentale per una postura sana. La posizione seduti sui talloni coi le dita dei piedi puntate a terra aiuta la flessibilitá e rafforza le dita dei piedi che sono le radici di ogni nostro passo (qui qualche idea per pulire il tappetino yoga correttamente per evitare la proliferazione di batteri);
  • Da effettuare a letto: Viparita Karani con le gambe appoggiate alla parete é una di quelle posizioni da fare ogni giorno per almeno 15 minuti per muovere le energie del corpo e rimuovere la stanchezza accumulata gravitazionalmente nella parte bassa dei piedi.

PREVENZIONE PER LA SALUTE DEI NOSTRI PIEDI

  • Usare giornalmente la pietra pomice nella doccia per ammorbidire i piedi ad ogni lavaggio;
  • Usare scarpe comode;
  • Usare calzini di fibra naturale, migliore nell’assorbimento del sudore e per mantenere il piede asciutto;
  • Dopo aver lavato i piedi, massaggiarli con un poco di olio per muovere le energie del giorno rilassando cosí corpo e mente per concludere la giornata ed andare a dormire più felici;
  • Per le persone che lavorano o vivono molto in piedi e soffrono di crampi nella suola dei piedi, allungare e massaggiare i polpacci é fondamentale per evitare terribili dolori che si presentano spesso di notte;
  • Dare una pausa alle unghie dei piedi da smalti é essenziale soprattutto in inverno per farle respirare e ritrovare una crescita naturale.
The following two tabs change content below.
Insegnante di Yoga, massaggiatrice, Terapeuta Reiki e Craneosacrale, viaggiatrice nomade, curiosa della vita e amante dei colori. Pratica ed insegna Vinyasa, Ashtanga e Hatha Yoga. Eterna studente ed perenne entusiasta della vita. Scrive di Yoga, Ayurveda, viaggi e vita. Vive in un'isola dei Caraibi tra la giungla e il mare. La potete contattare all'indirizzo email lilli.caporello@gmail.com e seguire le sue lezioni su Pow How.