Valutazione degli altri praticanti su questo insegnante
Indirizzo: piazza diaz,5 Ancona-via Brancondi, 68-76 Loreto -Roma Viale Liegi 7
Città: Ancona, Loreto Roma
Provincia: Ancona
Regione: Marche
Stili: Hatha Yoga, Meditazione, Satyananda yoga

Contatti

Telefono: mostra numero

Francesca Marchi
SANNYASIN SIVAPURI

Insegnante certificata satyananda yoga dal 1994 e dal 1996 all’ insegnamento dello Yoga a studenti di ogni livello.

Riconosciuta nei Registri Yoga Yoga Alliance International ERYT 1500 ore (Expert Registered Yoga Teacher).

Curriculum storico sul Percorso di studio e di insegnamento dal 1977 al 2020

nata ad Ancona il 27 agosto 1962

Ore di studio dal 1985 al 1993 (periodo principale dedicato allo studio)

N.ore 9.500-10.000

A cui si aggiungono tutti gli anni successivi dal ’93 al 2020 dedicati maggiormente all’ insegnamento ma in continuo studio, ricerca e aggiornamento quotidiano su tutti gli argomenti nell’ ambito dello Yoga e Meditazione, dagli aspetti filosofici a unquelli scientifici e tecnici, principalmente nella tradizione satyanandayoga ma con lo sguardo rivolto all’ evoluzione della Yoga attuale.

N.ore 6000

Ore di insegnamento dal 2001 al 2020

(periodo principale di insegnamento quotidiano ininterrotto )

N.ore 28.000-30.000

Introduzione

Fin da piccolissima cresco affascinata dai racconti fiabeschi sull’India e L’Oriente narrati da mio nonno materno che aveva trascorso gli anni della guerra in questi lontani paesi. Cresco cercando la strada che avrebbe potuto condurmi dentro quelle fiabe… Amo e studio le arti, la pittura, la danza e le scienze erboristiche, la botanica e le piante medicinali.

Cresco in Ancona una città di mare e a Roma la città che continuerò ad amare fino a oggi.

Dal giorno in cui sono nata a oggi è iniziata la mia ricerca spirituale.

Non mi sono mai fermata, tranne che piccole pause per riposarmi un momento.

L’ India ha aperto le sue grandi porte a me molto presto, quando ero molto giovane e il mio Maestro mi ha offerto la domanda più importante che guida ancora oggi la mia vita:

Chi sono io?

E mi ha donato lo strumento più importante per realizzare la Felicità nella Vita:

la Consapevolezza.

1977-79

Inizio a praticare yoga quando i quasi unici insegnamenti di Hata yoga in Occidente erano quelli del grande maestro Iyengar; studio e pratico lo Yoga con gli insegnanti importanti in Ancona, in quel periodo, Enrico Gambi (tradizione Yogananda) e Pino Starnari (Tradizione Iyengar).

1981-1985

1° viaggio in India dove tornerò numerose altre volte fino al 2009, visitando i luoghi spirituali più importanti di India, Nepal e Sri Lanka.

In India a Varanasi, incontro il pensiero di Paramahansa Yogananda che darà inizio al mio cammino spirituale e mi condurrà finalmente ad incontrare nel 1985 il mio Guru (Maestro Spirituale) Swami Satyananda Saraswati.

Da quel momento Swami Satyananda entrerà nel mio cuore e vi rimarrà per sempre.

1985

Incontro e riconosco come mio Guru (Maestro Guida spirituale) Swami Satyananda Saraswati e ricevo da lui direttamente la tradizionale iniziazione tantrica “Diksha” :

nome spirituale, mantra personale, simbolo psichico e Karma sannyasin.

1985-1993

Inizio lo studio approfondito dello Yoga e del Tantra nei suoi vari aspetti, dagli insegnamenti raffinati e rinomati della tradizione classica tramandata dal mio guru Swami Satyananda Saraswati, portatore degli insegnamenti del suo Guru Swami Shivananda Saraswati di Rishikesh e successivamente rappresentato dal suo successore, Swami Niranjanananda Saraswati.

Frequento numerosi programmi di studio residenziali presso la Bihar School of Yoga (India) nei 2 Ashram: Ganga Darshan a Munger e Rikhyapeet ashram (Bihar – India) sedi della Bihar School of Yoga fondata da Swami Satyananda e Bihar Yoga University fondata da Swami Niranjanananda Saraswati.

Durante questi anni trascorro lunghi periodi di vita e studio in Ashram, alla presenza e vicino al mio Guru, ascoltando e cercando di comprendere ogni suo insegnamento ricevuto attraverso i satsang, incontri personali, conferenze e momenti di vita quotidiana, attraverso l’antica pratica di Karma Yoga (yoga nell’azione) e Seva (servizio devozionale), vivendo e lavorando in ogni settore dell’ Ashram.

1987-88

A Ganga Darshan (Bihar School Yoga India) frequento alcuni Programmi di studio molto importanti su tecniche antiche riportate alla luce da Swami Shivananda come Tattwa Shuddi e Kriya Yoga di tradizione antica tantrica, studiando sotto la guida diretta del mio Guru Swami Satyananda Saraswati.

Parallelamente, durante questi anni molto intensi per il mio percorso di apprendimento teorico e pratico dello Yoga, collaboro con la Scuola di Yoga Satyananda Ashram Italia, che iniziava a muovere i primi grandi passi in quel periodo nelle prime sedi di Torino e sul Gran Sasso (Montebello di Bertona) ; successivamente ci sposteremo a Montescudo nell’entroterra della Romagna tra Rimini e S.Marino.

Durante questi anni vivo e studio trascorrendo lunghi lunghi periodi nell’Ashram in Italia.

Sono anni molto importanti durante i quali studio in particolare lo Yoga in ogni sua Branca e Sistema.

Studio e approfondisco in modo particolare:

-Hata yoga da “Hata yoga Pradipika” che comprende:

*Shatkarma le antiche pratiche di purificazione oggi comunemente conosciute come Yoga detox.

*Yoga Asanas: il sistema completo delle tradizionali posture statiche e dinamiche dello Yoga.

*Pranayama e pranavidya: il sistema delle tecniche di respirazione per l’espansione, conservazione e distribuzione del prana (energia vitale).

*Mudra e bandha: le tecniche meccaniche antiche per il risveglio e conservazione dell’energia vitale.

-Raja yoga e ashtanga yoga dallo studio teorico e pratico degli “Yogasutras di Patanjali”

-Dhyana Yoga (Meditazione), Antar Mouna, Ajapa japa, Yoga Nidra, Trataka e molte altre tecniche diffuse dalla tradizione satyanandayoga.

-Kundalini Yoga, Risveglio dei Chakra, Nadi e Passaggi psichici in Tradizione classica.

-Tattwa Shuddi e Kriya Yoga, ricevuti dall’ insegnamento diretto di Swami Satyananda dalla tradizione tantrica.

-Mantra e studio del sanscrito

-le antiche scritture vediche e tantriche in modo particolare:

Yoga Upanishad, Bagavad Gita, Mahabarata, Ramayana, Saundarya Lahari

-Nada Yoga (Yoga del suono)

-Kirtan e bhajans i canti devozionali, le basi della musica classica indiana e gli strumenti tradizionali di sitar e harmonium.

-Filosofia vedica e tantrica

-Bhakti Yoga e spiritualità.

1992-94

-Frequentato il Corso per insegnanti satyanandayoga dal 1992 al 1994 (3 anni) con Satyananda Yoga Ashram Italia.

Ottobre ’94 ricevo la Certificazione da Satyananda Ashram Italia e nel 1996 l’ autorizzazione ad insegnare Yoga dalla tradizione classica satyananda yoga a studenti di livello:

*Base

*Intermedio

*Avanzato

-Inizio del mio Percorso di insegnamento Yoga.

Per motivi principalmente di pensiero scelgo di mantenere una mia totale autonomia di insegnante e rinunciando ad affiliarmi a Satyananda Yoga Italia.

Dal ’93 al 2001

-continuo a collaborare e approfondire gli studi, la vita di ashram e karma yoga con Satyananda Ashram Italia con la guida di Swami Anandananda Saraswati, mio insegnante diretto e Presidente dell’Organizzazione Satyananda Ashram Italia.

1993

Partecipo e collaboro alla 1° “Yoga World Convention” organizzata e realizzata a Ganga Darshan, (Bihar India), sede principale della Bihar School of Yoga.

1993

Inizio ad insegnare Yoga presso “Il Punto Macrobiotico” di Ancona e da quel giorno inizierà il mio percorso di insegnamento.

Continuerò ad insegnare presso palestre e circoli della zona anconetana e alcuni anni dopo, nel 2001 deciderò di fondare la mia Scuola di Yoga.

1995

Partecipo alla Convention europea satyananda yoga a Venezia alla presenza di Swami Niranjanananda Saraswati.

1996

Partecipo ad un importante Seminario sulla Ricerca medica Scientifica e Yoga nidra, organizzato da Satyananda Ashram Italia in collaborazione con La Sapienza di Roma.

2001

Fondo la mia Scuola di Yoga ad Ancona, il 18 aprile 2001, di cui sono Presidente e insegnante principale.

La Scuola di Yoga nasce come Associazione culturale con il nome:

“Scuola di Yoga Shivapuri”.

In seguito sarà affiliata a vari Enti culturali e sportivi mantenendo sempre un’identità personale e indipendente, pur seguendo esclusivamente gli infiniti insegnamenti di Swami Satyananda Saraswati e della tradizione rinomata.

Da quel giorno ad oggi inizia il percorso di insegnamento intensivo e ininterrotto mentre continuerà lo studio, l’ approfondimento e la ricerca della comprensione dello Yoga al fine di insegnare e trasmettere alle persone, nella diversità, gli insegnamenti più belli, importanti e significativi, adattandoli alla vita quotidiana diversa eppure uguale per ogni essere umano, obiettivo e “fiore all’ occhiello” della tradizione satyanandayoga.

2001 – 2018

Inizia il periodo più importante dell’ insegnamento che mi assorbirà completamente fino ad oggi, dalle 6 alle 9 ore ogni giorno, cercando di non lasciare indietro nulla e nessuno. Una caratteristica importante, sicuramente appartenente al mio carattere, ma ereditata dalla mia famiglia e dal mio Guru.

Durante questi anni intensi di insegnamento fino a oggi approfondisco molto lo studio di Yogaterapia, le applicazioni dello Yoga per il trattamento dei disturbi più comuni.

Svolgo alcuni programmi importanti per persone con diabete, epatite c, problemi articolari di ogni tipo dal mal di schiena comune all’ ernia del disco, cervicale, scoliosi, ecc.

Approfondisco studi su Yoga e tiroide, sistema cardiovascolare, ipertensione e molto altro.

2001 -2008

Sono invitata a collaborare, ricevendo ottimi risultati, con il Centro diurno di Ancona presso il Reparto di Psichiatria, insegnando pratiche di Yoga, meditazione e mantra ad un gruppo numeroso di pazienti gravi e con differenti patologie.

La collaborazione continua per 7 anni e l’ultimo anno si concluderà svolgendo un programma svolto da me esclusivamente per l’equipe formata da psichiatri, psicologi ed educatori.

Questo percorso di insegnamento mi arricchirà molto offrendomi la possibilità di una profonda ricerca e applicazione di alcuni concetti e strumenti tradizionali della meditazione con i mantra in sanscrito sulla gestione della mente in condizioni “non perfettamente equilibrata o logica”.

2001 -2020

Oltre all’ insegnamento quotidiano presso la mia Scuola di Yoga, svolgo numerosi Seminari e Ritiri Yoga di approfondimento residenziali (circa 100 Ritiri Yoga), in varie località d’Italia, tra cui la villa antica di famiglia di Corridonia (MC), Pomaia famoso centro buddista in Toscana, Assisi e tante altre località importanti.

Sono invitata a svolgere Programmi di Yoga da Aziende importanti per il benessere psicofisico dei dipendenti, tra cui:

-Aetra, (azienda famosa nell’ elettronica nella nostra zona) 2003-2006;

-Amicucci formazione (Civitanova Marche) 2015-2018;

-Decathlon e Ikea per alcuni spot e giornate dimostrative in occasione della presentazione di alcune iniziative aziendali 2017-2018.

2007-2013

Inizio ad insegnare fuori regione e in modo particolare si apre una forte collaborazione in Emilia Romagna presso alcuni centri e palestre importanti di Cesena, Forlì e Ravenna (Olympus centro polispecialistico).

In questi anni svolgo bellissimi Ritiri Yoga e Cammini nei boschi delle Foreste casentinesi.

2007 -2018

Collaboro con la Società Gestione Campeggi, insegnando Yoga durante la stagione estiva in quattro importanti Villaggi dei Lidi Ravennati, da Milano Marittima a Marina Romea e sviluppando lo Yoga come importantissimo strumento anche di relax rivolto a situazioni di Vacanze e nel turismo.

2008-2009

Il mio ritorno in India per rincontrare il mio Guru, ormai anziano, ormai ritirato e difficile da incontrare.

Svolgo tre viaggi nell’arco di un anno e dopo vari tentativi riesco a rivederlo e salutarlo. Questi tre viaggi mi portano anche a salire lungo i sentieri ripidi dell’ Himalaya e a raggiungere finalmente, dopo vari tentativi, Gangotri e Gaumuk la sorgente del Gange.

Compio lo Yatra (il pellegrinaggio himalayano verso Gaumuk) per portare l’acqua della sorgente sacra in dono al mio Guru.

Offro il mio dono a Swami Satyananda e sarà l’ultimo e indimenticabile saluto.

Al mio ritorno in Italia ricevo la notizia che avrà lasciato il corpo, ha raggiunto il Mahasamadhi la notte tra il 5-6 dicembre 2009.

2010-2012

Sono anni molto intensi per la mia crescita interiore e spirituale; riflessioni, cambiamenti, scelte importanti dovute al distacco terreno di Satyananda. Anni in cui riscopro e mi riavvicinò alla cristianità mai abbandonata.

2013

Nascita della Scuola di Yoga di Loreto, la piccola città Santuario mariano nel Comune di Ancona.

La Scuola di Loreto inizia subito a crescere e a svilupparsi velocemente…

Oggi la Scuola di Yoga di Loreto offre a tutti un luogo dove praticare corsi di vario tipo e livello ma anche Programmi e Ritiri residenziali in un ambiente piacevole accogliente e suggestivo, immersi nei locali antichi splendidamente ristrutturati del centro storico, avvolti dal silenzio, dalla pace e dalla serenità emanata da questa piccola città, Santuario mariano più importante di Italia.

Qui, in questa Scuola, gli antichi valori spirituali dello Yoga e della cristianità si incontrano e camminano insieme.

2014

Roma

Il ritorno alla città dove i ricordi e i sentimenti legati soprattutto all’infanzia e agli anni della giovinezza legati a Roma principalmente per la presenza dei nonni mi portano a decidere di iniziare ad insegnare in questa città amata.

Insegnerò presso vari centri e circoli di prestigio della Capitale ma in modo particolare sarò accolta dal Circolo Antico Tiro a Volo ai Parioli.

2015

Ricevo l’invito a partecipare alla 1° edizione di Yoga Expo a Salerno a rappresentare la tradizione satyananda, svolgendo lezioni, conferenze, pratica di mantra.

2016-2017

La Scuola di Yoga di Ancona e Loreto sono in continua evoluzione e crescita. Ristrutturazione completa dei locali della sede di Ancona al fine di offrire un ambiente minimalista e molto accogliente agli allievi, ristrutturando i locali con criteri e materiali in armonia con la Natura e i principi universali.

2018

Un anno molto importante di scelte e decisioni.

Assisi

Inizio a svolgere Ritiri Yoga ad Assisi. I Ritiri Yoga ad Assisi attirano molte persone da tutta Italia e dall’ estero, contribuendo a far conoscere Francesca e la tradizione satyananda yoga, accolti nella terra di pace e semplicità di S.Francesco.

I Ritiri Yoga ad Assisi saranno rivolti in primis a ritrovare la connessione tra Yoga e i valori di semplicità su cui si basa la storia di Francesco e Chiara di Assisi e lo Yoga verrà proposto principalmente sui temi:

Yoga lifestyle e Yoga ed Ecologia, messaggio attuale della tradizione satyananda.

Lavori di ampliamento della Scuola di Loreto con nuovi locali in centro storico, al fine di ospitare gruppi numerosi per offrire la possibilità di Seminari di approfondimento e Ritiri Yoga residenziali, alloggiando per brevi periodi.

Il 23 settembre 2018 un evento importante la Giornata “Yoga verso il Futuro” organizzata interamente da Francesca e la collaborazione di uno staff di allievi e studenti universitari presso la suggestiva Mole Vanvitelliana di Ancona.

Una particolare importanza e data anche all’ insegnamento dello Yoga rivolto a bambini e giovani.

Francesca prepara vari progetti per la Scuola elementare e superiore, tra cui un Percorso sperimentale

“Yoga an education for children” nella Scuola di Yoga di Loreto che proporrà yoga e attività creative: orto, arte, danza, teatro.

Questo progetto sarà rivolto con una particolare attenzione anche ai corsi per lo yoga pre-natal e mommy yoga.

Coni e Csen

Francesca e la Scuola di Yoga sceglierà di seguire le nuove regole e gli standard decisi dal Coni per l’ insegnamento dello Yoga in Italia, affiliandosi alla Csen e ricevendo il regolare Diploma nazionale e Tesserino tecnico per lei e gli istruttori della Scuola di Yoga riconosciuta come:

“Francesca Marchi Scuola di Yoga ASD e Ente di Promozione Sociale”

tra cui i 2 figli Alice e Giuliano, nati e cresciuti nel mondo dello Yoga e sotto la guida spirituale di Swami Satyananda e Swami Niranjanananda Saraswati e collaboratori principali della Scuola di Yoga.

2019

Continuano le attività, eventi, Yoga Retreats.

Francesca viene invitata a preparare un Progetto molto importante per l’ Ospice di Loreto.

Un Reparto molto rinomato presso la Ospedale della Santa Casa, dove trovano accoglienza i malati terminali principalmente di cancro o ricovero a lunga degenza per malattie gravi del momento, come la sclerosi multipla.

Il Progetto preparato da Francesca si chiama “Pillole di Yoga per l’ Ospice”

Viene accolto e inserito ad un Progetto ampio sulle cure palliative intitolato:

“La Bellezza della Cura” in collaborazione con l’ Equipe di medici, psicologi infermieri e operatori dell’ Ospice.

Il progetto sarà sostenuto dalla Fondazione pro Ospice di Loreto e Francesca inizia questa nuova collaborazione, rivolta soprattutto all’equipe ma svolta all’interno dell’Ospice e nel contesto delle loro problematiche e realtà,

riscuotendo buoni risultati anche se con molto impegno.

1* Edizione Yoghiadi vengo invitata ad introdurre la 1° manifestazione Regionale con una breve conferenza sulla storia dello Yoga e una lezione dimostrativa rivolta alle applicazioni dello Yoga (Yogaterapia).

2020

Il 2020 anche se iniziato serenamente viene profondamente influenzato dall’ inaspettato problema mondiale del Corona virus rendendo questo momento storico l’occasione per attuare cambiamenti e decisioni sui punti più importanti della mia ricerca personale.

Il Progetto più importante sarà rivolto alla realizzazione della Scuola di Formazione.

Entro nei Registri Internazionali di Yoga Alliance International con il riconoscimento ERYT 1500 e organizzo il 1°Progetto di Formazione rivolto a insegnanti Yoga e ricercatori liberi “Master Yoga & Ricerca” 250 ore da ottobre 2020 a giugno 2021.

Da ottobre 2020 la Scuola sara attiva pienamente sia con le sedi fisiche e online per offrire a tutti la possibilità di frequentare le lezioni scegliendo le condizioni preferite.

Apertura di uno Studio Yoga a Roma.

Programmi rivolti ad alcuni temi importanti che stiamo valutando per superare questo momento molto delicato e rivolti in modo particolare alla Meditazione e al relax e…Work in Progress!

con la Grazia e Benedizione del Guru e di Dio.

Maggiori info su
https://www.scuolayogashivapuri.com/

“Diventiamo ciò che pensiamo” Buddha

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo insegnante per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!

  1. Lasciato da amarananda il

    Un insegnante molto preparata nel campo dello yoga, della tradizione satyanandayoga, è attenta alle esigenze di ogni allievo e cerca sempre di trasmettere lo yoga agli altri con passione, devozione e semplicità non solo come una disciplina fisica ma anche nel senso più ampio come uno stile di vita.

    (5/5)
  2. Lasciato da Amara il

    Francesca è un’insegnante molto preparata e attenta, con una esperienza di lunghissima data. Pratica lo yoga di Sathyananda e ha vissuto in Ashram per lungo tempo. Trasmette con generosità I preziosi insegnamenti, ma sopratutto cerca di diffondere la modalità yoga style. Lo yoga nel quoitidiano e negli atteggiamenti verso gli altri. I miei ringraziamenti.

    (5/5)
  3. Lasciato da Giuliano Banchetti il

    Un insegnate stupenda ! Gentile, generosa, sorridente e molto preparata.
    Si vede e si sente che ha una grandissima tradizione alle spalle ed una lodevole devozione verso il suo guru.
    Vastissima la conoscenza yogica che dispensa ai suoi allievi o a chiunque abbia voglia di ascoltarla.
    Una cosa che ho apprezzato molto, è stata sicuramente il suo aspetto “umano”, caritatevole e umile. Doti aimè ormai veramente molto rare da trovare.
    Om !

    (5/5)
  4. Lasciato da Damiano Marcosignori il

    Francesca ha una grande capacità di trasmettere alle persone la sua passione per lo yoga, attraverso le sue lezioni che sono un equilibrio tra asanas, rilassamento e tecniche di respirazione. Io la conosco da diverso tempo e ho avuto modo di seguirla nei suoi eventi e ritiri yoga e ne sono rimasto sempre sorpreso, perché ogni volta coglievo un elemento in più sul quale riflettere e aumentare la consapevolezza di me. Lo yoga, come cerca di trasmettere a i suoi allievi, non è solo un esercizio fisico, o una pratica da cui trarre benefici, ma è proprio uno stile di vita guidato dalla consapevolezza di se stessi nel momento presente. Ogni azione, lavoro, attività se compiuta con coscienza e consapevolezza, cambia il nostro stile di vita e ci rende attenti a noi stessi e a quello che ci circonda. Questa è la via dello yoga.

    (5/5)