Valutazione degli altri praticanti su questo insegnante
Indirizzo: via Ampère 11
Città: Milano (Cantù-Rishikesh)
Provincia: Milano
Regione: Lombardia
Stili: Hatha Yoga, Kundalini Yoga, Meditazione

Contatti

Centri: ESERCITA A MILANO, CANTÙ E RISHIKESH (India)

Stefania Floreani, Kudrat Kaur INSEGNANTE FORMATRICE DI YOGA E NATUROPATA
ESERCITA A MILANO, CANTÙ E RISHIKESH (India)

Stefania Kudrat è E-RYT (Experienced-Registred Yoga Teacher) e YACEP® (Yoga Alliance Continuing Education Provider®)

Lo yoga è entrato nella mia vita nel 2002 e questo ha fatto crescere la mia passione per lo studio e la pratica delle discipline orientali spingendomi a viaggiare fino in Asia.
In Thailandia nel 2005 ho conosciuto il Maestro Mantak Chia e ne ho portato avanti gli insegnamenti di Tao Yoga fino al 2012.
Nel 2006 in India ho avuto modo di studiare e praticare l’Himalayan Yoga, sotto la guida del Maestro Yogi Ram e del suo Guru; a tutt’ oggi insegno le pratiche tramandatemi.
Nel 2003 vengo a conoscenza della bellezza e dell’intensità del Kundalini Yoga, nella declinazione che di esso diede Yogi Bhajan, e più tardi del Sat Nam Rasayan attraverso l’insegnamento di Guru Dev Singh Khalsa.

INSEGNANTE DI YOGA MILANO E CANTÙ / YOGA YATRA INDIA
Insegnante certificata di Himalayan Yoga e di Kundalini Yoga, discipline delle quali ho completato i rispettivi, pluriennali, corsi di formazione, acquisendo la qualifica di docente specializzata in Storia della Filosofia dello Yoga e in Anatomia e Fisiologia sottile (del corpo energetico). Dal 2006 insegno Kundalini Yoga e Himalayan Yoga con grande passione e dedizione collaborando con numerosi centri e scuole di yoga presenti sul territorio nazionale e, in India, con l’Himalayan Yog Ashram di Rishikesh attraverso una variegata proposta di corsi, di seminari e ritiri e come docente della Scuola di Formazione. Dal 2009 organizzo regolarmente Yatra, viaggi-studio in India, indirizzati e concepiti tanto per i miei studenti, quanto per chiunque abbia il desiderio di avvicinare, conoscere e comprendere i diversi aspetti culturali, filosofici e religiosi interconnessi con la disciplina dello yoga, di fare esperienza della quotidianità dello stile di vita yogico e di entrare in relazione, attraverso un contatto diretto, con la plurimillenaria cultura indiana. Il desiderio di partecipare consapevolmente e pienamente allo stile di vita yogico, il profondo interesse nei confronti della cultura indiana e l’aspirazione ad approfondirne la conoscenza attraverso un incontro non solo intellettuale, ma umano ed esperienziale, mi hanno indotto a intraprendere lo studio della lingua hindi, conseguendo nel 2017 l’Hindi Certificate presso il Central Hindi Directorate di Nuova Delhi. Presso l’università di Milano seguo corsi dell’ambito indologico.

Sono co-autrice, insieme alla prof.ssa Maria Angelillo, del libro La Kundalini, edito nel 2012 dalla casa editrice Xenia.
Il mio viaggio attraverso il mondo delle discipline bio-naturali inizia più di 20 anni fa, nel 1997, quando mi sono iscritta alla Libera Università Italiana di Naturopatia Applicata del Dott. Rudy Lanza a Torino, presso cui mi sono diplomata nel 2004, discutendo una tesi avente per oggetto “I disturbi della donna in età fertile”. Dal 2008 sono membro della FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti).

Dopo un intenso periodo di studio, ho aperto un negozio di erboristeria a Milano – Artemisia – che ho gestito per sei anni.

Durante questo lasso di tempo ho maturato, grazie all’interazione con la clientela e in virtù della natura stessa del lavoro, un’ampia e puntuale conoscenza dei prodotti e rimedi erboristici, omeopatici e naturali presenti sul mercato e la contemporanea capacità di associarne le virtù medicinali e terapeutiche alle concrete esigenze di salute degli individui. Inoltre, il contatto e la relazione con il pubblico dell’erboristeria mi hanno educato all’ascolto e all’empatia.

L’esperienza diretta con la preparazione di rimedi calibrati sulle necessità e prerogative dei singoli individui, mi ha indotto nel 2005 a intraprendere un percorso formativo volto all’insegnamento esperienziale dei rimedi con cui ho avuto più risultati e affinità.

Nel 2005 ho iniziato a insegnare presso l’Accademia Entelechia di Milano e la scuola di Naturopatia IFE (Istituto di Formazione Europeo di Milano) tenendo i corsi di Fiori di Bach, Sali di Schussler e di Tirocinio pratico di Naturopatia.

NATUROPATIA
Fornisco consulenze naturopatiche, per le quali mi avvalgo delle tecniche del Test Bioenergetico per valutare le intolleranze alimentari, della Floriterapia, dell’applicazione locale di Fiori di Bach attraverso l’efficace tecnica del Flower Massage e dell’Analisi Iridologica.

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo insegnante per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!

  1. Lasciato da Cassandra Scopel il
    (5/5)

    Ho conosciuto Stefania lo scorso anno durante il Teacher Training in India. Conservo uno splendido ricordo, di una persona che possiede una vastissima conoscenza della pratica e della filosofia yoga, mista a un grande capacità empatica e una curiosità palpabile, che la rendono tanto un’ottima insegnante quanto una piacevolissima persona.

  2. Lasciato da Igea D'Agnano il
    (5/5)

    Ho iniziato a praticare yoga con Stefania lo scorso anno da quando mi sono trasferita a Milano. Con lei è stato facile stabilire immediatamente un rapporto empatico grazie alle sue elevate capacità comunicative con le quali riesce a trasmettere l’essenza della filosofia yoga, della quale ha una vastissima conoscenza. Mi ero avvicinata allo yoga diverse volte nel passato senza mai approfondire questa pratica. Stefania grazie anche alle sue grandi capacità di insegnare questa pratica spirituale in maniera semplice ma profonda e rigorosa ha fatto si che io mi appassionassi sempre di più alla pratica ed ora non posso pensare di farne a meno. Stefania è un’ottima insegnante ed è capace di stimolare la curiosità dei suoi allievi

  3. Lasciato da Sonia Brigo il
    (5/5)

    Ho praticato yoga con Stefania per parecchi anni ed ho fatto con lei anche due bellissime esperienze di yoga yatra in India. E’ un’insegnate attenta e competente con una profonda conoscenza dello Yoga.

  4. Lasciato da Milly Tasi il
    (5/5)

    Kudrat Kaur, Stefania, è una fidata “guida” che con trasparenza, semplicità, amicizia e professionalità mette il suo sapere e la sua esperienza al servizio del benessere altrui. La genuina passione, i continui studi ed i viaggi in India fanno sì che proponga argomenti o attività, scrupolosamente testati ed approfonditi in prima persona, sempre più attuali e quindi vicini alle esigenze odierne dei suoi allievi. Grazie per aiutarci nel nostro cammino.

  5. Lasciato da Elisa Bazzocchi il
    (5/5)

    Ho conosciuto Stefania ad uno dei suoi Yatra in India. Solo con lei mi sono sentita cosi appagata e soddisfatta in un viaggio guidato. Ha una conoscenza della storia e della filosofia dello Yoga, unica e intima, e i suoi molteplici studi e viaggi la rendono una vera guida sotto ogni punto di vista.(dal viaggio, all’organizzazione, alla pratica etc..) Ho provato anche altre esperienze con altre persone, ma solo con lei ho avuto la possibilità di capire realmente la vera essenza dello Yoga e dell’India. La sua grande passione nel condividere ogni insegnamento e la sua enorme professionalità, rendono ogni tipo di ritiro/lezione/viaggio che crea, un’esperienza che consiglierei sempre a chiunque.
    Ultimo ma non per questo da poco, tutti i suoi Yatra o Teacher Training in India sono tradotti in italiano da lei personalmente, permettendoti di avere una piena e completa comprensione di ogni argomento appreso e avendo per cui anche la possibilità di chiedere liberamente, spiegazioni, consigli o aiuto.

  6. Lasciato da perusir il
    (5/5)

    ho conosciuto Stefania in India in occasione del Teacher Trainin di Rishikesh.
    Insegnante molto preparata sia nella pratica che nella teoria. Nello specifico è molto competente e aggiornata sull’Induismo e sulle sue molteplici correnti e influssi.
    Nel corso delle 200 ore x diventare Teacher Trainin ha svolto un ruolo insostituibile più che come traduttrice come esegeta per quegli insegnamenti che nell’ashram ci hanno trasmesso i vari maestri del team del corso
    Condivido: grande passione e professiopnalità
    grazie Kudrat

  7. Lasciato da Paviter Kaur il
    (5/5)

    Dici Stefania e dici: Kundalini Yoga, Himalayan Yoga (la più antica forma di Hatha Yoga), Yogaterapia, Yoga Nidra originario, sessioni di Gong e di Gong Meditation anche personalizzate, Qi Gong curativo di matrice cinese, Naturopatia, Gocce Bach, prove allergologiche e conseguenti consigli alimentari, massaggi celestiali. Ma anche lingua (sì, parla l’indi), cultura, arte, filosofia, sociologia, vita pratica indiane. Traduzioni sapienti in diverse lingue. Yatra a immersione profonda. Insegnamenti incisivi senza un minimo di arroganza in grado di raggiungere ogni cuore: magnifiche piccole grandi perle. Un’esperienza profonda a tutto tondo. Altro che supermercato della spiritualità. È lei – Kudrat Kaur – la Leonessa che Yogi Bhajan avrebbe eletto a sua praticante preferita (anche grazie alla sua chioma). Dico tutto questo perché studio con Stefania Kudrat dal 2007: la nostra conoscenza “casuale”, benedetta dal Dalai Lama, è diventata amicizia indissolubile, almeno da parte mia. In altri tempi, si sarebbe definita la mia sorella di sangue.
    Patrizia Paviter Kaur

  8. Lasciato da Meli Lippolis il
    (5/5)

    Ho conosciuto Stefania l’estate del 2019, dopo vari anni di pratica di Ashtanga. Non è facile trovare il maestro giusto, a Milano ho frequentato per breve tempo varie scuole di yoga che ho lasciato perché non adatte a quello di cui avevo bisogno. Vi consiglio Stefania perché oltre ad essere un’insegnante competente, preparata e con un grande sapere, è una donna umile, empatica e con il dono dell’ascolto. Mi ha aiutata anche con la naturopatia e la floriterapia e continuerò a farmi seguire da lei, le sono molto grata. 🙏

  9. Lasciato da Sara Montaldo il
    (5/5)

    Sono allieva di Stefania da qualche anno. Ho percepito subito il suo immenso valore sia come insegnante di yoga sia come persona. È il tipo di maestro a cui sarai sempre grato, se hai la fortuna di incontrarla nel tuo cammino.
    I suoi insegnamenti sono incisivi e perfettamente autentici, si ha la sensazione di ricevere un dono ad ogni lezione. Grazie ai suoi continui soggiorni in India e alla sua inesauribile passione per lo Yoga, Stefania e’ un ponte tra India e Italia, sa trasmettere la sua profonda conoscenza dello Yoga, come disciplina e filosofia, e della cultura indiana. È sempre interessante ascoltarla e partecipare alle sue lezioni, è fonte di ispirazione.
    Durante l’anno organizza ritiri di approfondimento della pratica dello Yoga in Italia e in India.
    Infine, le sue competenze come naturopata e terapeuta in Sat Nam Rasayan le permettono di essere anche un’ottima consulente per chi vuole intraprendere uno stile di vita più autentico.

  10. Lasciato da Alessandra Harikaran Kaur Musicò il
    (5/5)

    Ho incontrato Stefania nel lontano 2010 ed ho scoperto una dimensione dello yoga autentica e profonda.
    Il suo insegnamento e sempre stato un esempio per me, amo inoltre la passione e la ricerca del vero che porta nei suoi workshop e corsi con chiarezza ed onesta’.

  11. Lasciato da paolaconpiero2003@libero.it il
    (5/5)

    Ritornare in india a Marzo con Kudrat è per me totale garanzia.Ho già fatto molti viaggi con questa grande insegnante,estremamente professionale,attenta ad ogni nostro bisogno,perfetta traduttrice…anche dall’hindy!
    E certamente,abitassi a Milano sarei una sua assidua allieva.
    per me Stefania non è solo un grande maestro ,ma anche un’amica.

  12. Lasciato da Paolo Mazzon il
    (5/5)

    Sono stato con Stefania allo YTT questa nell’agosto del 2019 e tornerò in India con lei in occasione dello Yantra del marzo 2020. Sono contento di ritrovarla perchè è una persona splendida, disponibile, sensibile ed empatica, umile e semplice, e sa trasmettere l’interesse per tutto quello che tratta nel vasto campo dello yoga. Di questo mi sento molto riconoscente verso di lei perchè ha arricchito la mia vita con le sue conoscenze, la cultura, le situazioni e gli eventi che propone.

  13. Lasciato da Gloria Betti il
    (5/5)

    Ho avuto la fortuna di conoscere Stefania un anno e mezzo fa e da allora non ho più smesso di praticare Yoga credo soprattutto grazie a come Stefania trasmette questa disciplina in modo semplice e con grande passione.
    Ogni settimana si impara quindi qualcosa in piu’ del proprio corpo, oltre a superare i propri limiti ogni volta un po’.
    Stefania ha arricchito la mia vita con i suoi preziosi insegnamenti e gliene sono infinitamente grata.

  14. Lasciato da Crissi Ma il
    (5/5)

    Pratico Yoga da molti anni ma, da quando ho conosciuto Stefania, ho modificato le mie percezioni nella pratica, merito delle sue doti sia come insegnante, che come “persona” . Non solo lezioni su come raggiungere una posizione spronando comunque sempre, ad accettarne e superarne i limiti, ma un vero e proprio coinvolgimento a 360° gradi . Stefania infatti non lascia nulla al caso, non si improvvisa, ma studia, si aggiorna ed approfondisce ogni argomento per trasmetterlo poi, a tutti, nelle sue lezioni. E’ una grande conoscitrice dell’India, della sua cultura e del suo spirito ed il viaggio al quale ho partecipato, visitando inoltre alcune delle più importanti Città Sacre , organizzato con grande attenzione e cura , ne è stato lo riprova: pratica, studio e grande armonia hanno accompagnato le nostre giornate . Dopo molti anni ne conservo ancora un bellissimo ricordo.
    Cristina

  15. Lasciato da Alessia Scano Rafferty il
    (5/5)

    Ho incontrato Stefania nel 2013, e da allora è mia insegnante, guida e punto di riferimento nella pratica di Himalayan Yoga, Kundalini Yoga, e della meditazione. Le lezioni, i retreat, gli yatra in India con Stefania sono esperienze uniche, intense e profondamente trasformative. Stefania è un’ispirazione costante grazie alla sua devozione alla tradizione e alla pratica, alla sua integrità nel vivere lo yoga in maniera autentica, e alla gioia con cui condivide l’essenza dello yoga con chi pratica e viaggia con lei.