Olio naturale benefici

Gli oli sono da sempre i migliori amici della bellezza delle donne. Ce ne sono di diversi tipi, profumi e benefici. A volte maltrattati dalla credenza che sono grassi e rendono la pelle viscida e grassa. In verità solo alcuni tipi di oli (quelli minerali) lasciano questa sensazione e sicuramente dipende dal tipo di pelle. Nell’Ayurveda, l’uso di uno o altro olio varia da persona a persona, area a area, di stagione in stagione. Il miglior tipo di olio è quello pressato a freddo perché mantiene il prodotto nella sua forma più pura. Gli oli naturali sono più di 500 ma ce ne sono 4 che vengono considerati tra i migliori e che si trovano facilmente in commercio.

Olio di mandorla

L’olio di mandorla è un tipo di olio dolce e setoso, ricco di vitamina B ed E (la vitamina che cura pelle e capelli). Si usa sulle unghie per rimuovere cuticole, sui capelli per curare le doppie punte, sulla pelle prima o dopo la doccia. La migliore soluzione per capelli secchi e sfibrati, potente per le sue qualità rigenerative, si usa per ridare vitalità a tutto il corpo. In Ayurveda si usa con i dosha Vata e Pitta ma aggrava Kapha. In caso di emicrania basta 3 gocce di olio per narice e il risultato sarà rapido e molto efficace.

Olio di sesamo

L’olio di sesamo è molto usato nei massaggi per le sue proprietà riscaldanti. Si usa molto in inverno, è adatto a pelli fredde e per il dosha Vata. Adatto ad ogni tipo di età e pelle che debba essere “riscaldata”. Si usa molto in cucina per il suo potere nutritivo. Molto apprezzato per il detox della pelle, ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, immunostimolanti e antireumatiche. Il suo uso è molto popolare per l’automassaggio ayurvedico in quanto allevia dolori muscolari, rivitalizza la pelle, migliora la circolazione e rilassa il sistema nervoso. Scopri come si effettua l’Abhyanga, il massaggio ayurvedico con l’olio di sesamo seguendo questo video (in inglese):

Olio di argan

L’olio di argan è il segreto delle donne del Marocco e lo è stato per molti secoli. Questo olio è un balsamo per i segni della pelle, che siano rughe, smagliature, acne, psoriasi, piaghe, segni del tempo, assolutamente tutto. E’ oro liquido per la pelle, adatto al dosha Pitta. Ha forti poteri di guarigione e le sue proprietà nutritive e rigenerative ne fanno un compagno di vita per chi ha la pelle sensibile.

coconut oil

Olio di cocco

Questo olio rinfrescante è adatto alla stagione Pitta, l’estate, al dosha pitta e in cucina dà un gusto esotico ad ogni piatto. L’olio di cocco ha un’ampia gamma di usi: scoprili tutti sul nostro articolo cliccando qui.

Gli oli naturali sono i prodotti più salutari per la pelle perché non contengono chimici. Ci hanno insegnato che l’olio fa diventare la pelle grassa e che blocca i pori: prova invece a massaggiare il corpo con l’olio che preferisci prima della doccia, a passarlo sul viso prima di lavarlo al mattino e noterai la differenza. Ridurre la quantità di “ingredienti” di un prodotto significa arrivarne davvero alla radice per ottenerne i benefici maggiori.

Ricapitolando: olio di mandorle per i capelli, cocco per l’estate, sesamo per l’inverno, argan per la pelle. Pronta a buttare tutti i prodotti chimici che hai in bagno e sostituirli con queste quattro magiche pozioni?

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.

Ultimi post di Redazione EventiYoga (vedi tutti)