Mantra om yoga

Om è il mantra per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo, e associato allo yoga da chi lo pratica e da chi l’ha solo sentito intonare per caso. Questo suono così potente per il corpo, la mente e lo spirito ha radici antiche, che risalgono al 1500-1200 a.C.

Sin dall’antichità, gli indiani credevano nel potere creativo del suono del mantra Om, che è anche un simbolo religioso dell’induismo. Forse per alcuni sarà sorprendente, ma anche la scienza riconosce l’effetto terapeutico, psicologico e mentale del suono Om.

Sveliamo il perché in questo articolo dedicato all’Ommmm yoga. Vedremo di che cosa si tratta e i suoi principali benefici psicofisici. Buona lettura e ommmm!

Ommmm yoga, di che cosa si tratta

Nel pronunciare il suono Om una vibrazione passa attraverso il nostro corpo. Se non lo hai mai fatto, prova, e te ne accorgerai all’istante.

Secondo i Veda, questo suono è l’antenato di tutti i suoni dell’universo. Ed è sicuramente ritenuto il suono più importante, poiché agisce sul prana, l’energia vitale.

L’Om è infatti uno dei Bija mantra, ovvero uno dei mantra seme, i mantra che originano tutti gli altri suoni e canti. Viene tradotto come “l’assoluto”. Dai monaci ai semplici praticanti dello yoga, Om viene pronunciato prima della meditazione.

I Bija mantra sono abbinati ai chakra. In particolare, Om è il suono di Ajna chakra, o chakra del terzo occhio; è il sesto chakra primario del corpo secondo la tradizione indù.

Questo chakra è situato tra le sopracciglia, nel punto in cui si colloca il nostro “terzo occhio”, appunto, l’occhio che ci indica la strada e che ci comunica la nostra vera e unica identità, al di là di ciò che i nostri occhi vedono e al di là di ciò che la nostra mente crea.

Il mantra Om è quindi quello che guida verso l’illuminazione e che permette di raggiungere la chiara visione di chi siamo.

L’Om viene tradotto come il suono della vita: questo suono è simile al vagito di un bambino, non necessita l’utilizzo della lingua per creare una parola complessa, è il suono che ritroviamo nell’universo più profondo, che viene riprodotto da alcune campane tibetane e da alcuni gong.

Tre lettere, una vibrazione

Anche se Om sembra un’unica sillaba, in realtà è composto da tre lettere: a, u, m. Infatti, la pronuncia del canto inizia nella parte posteriore della gola con “aaaa”, passa per “uuuu” e termina sulle labbra con “mmmm”. Il suono riempie così la bocca dall’inizio alla fine, rappresentando l’intero universo.

Il suono produce però un’unica vibrazione, che si diffonde in tutto il corpo, lasciando una sensazione di calma profonda. Segue poi una pausa, conosciuta come “Turiya”, coscienza infinita.

Cosa rappresenta il simbolo Om?

Osservando il simbolo del mantra om ॐ, notiamo tre curve, un semicerchio e un puntino in alto. Ogni parte del simbolo contiene sia i suoni del mantra, sia un simbolismo e un significato più profondi.

La curva più in basso rappresenta A, lo stato di veglia; la curva nel mezzo è lo stato di sogno, U; infine, la curva più alta è lo stato di sonno profondo, M. Il puntino, invece, rappresenta Turiya, il quarto stato della coscienza. Il semicerchio subito sotto è l’illusione (Maya), che è l’ostacolo all’accesso del nostro io più elevato.

Il mantra Om nello yoga

Il significato che più conosciamo legato alla parola “mantra” è “ripetizione”. In realtà, “man” significa “mente” e “tra” “strumento”, quindi si parla di uno strumento per la mente.

Un mantra, pertanto, non è qualcosa di religioso (come molti erroneamente credono), ma una parola da un significato ben preciso che ha un’azione ben precisa sulla mente.

Nello yoga, i mantra servono ad attivare una o più parti specifiche del corpo e sono collegati ai chakra. Cantati ripetutamente, i mantra hanno il potere di trasformare il corpo e la mente.

Nello yoga, Om di solito si usa per segnare l’inizio o la fine della pratica. Cantare Om insieme agli altri praticanti aiuta a creare un senso di unione e connessione agli altri, persino all’universo.

In generale, il canto di Om aiuta a entrare in uno stato di meditazione più profondo.

Quando praticare Om yoga

L’om è il mantra che agisce più direttamente sul prana, sulla nostra energia vitale. La nostra energia vitale viene in parte rigenerata attraverso le pratiche di pranayama, perciò alcuni maestri indiani consigliano di cantare il mantra dopo un pranayama che favorisce la concentrazione, come Nadi Shodana o Ujjay, così da trarre massimo beneficio dal canto del mantra.

Siccome queste pratiche tendono a calmare la mente e a scaldare il corpo dall’interno, mantenendo e stimolando la termoregolazione, si consiglia di praticare Om yoga al mattino a digiuno, o comunque lontano dai pasti.

La digestione è un processo che richiama il flusso sanguigno verso alcuni organi specifici, mentre l’esecuzione del pranayama e dei mantra necessita che il sangue possa fluire in ogni parte del nostro corpo, anche quelle più distanti, come mani e piedi, per riuscire a raggiungere uno stato di accoglienza profonda dentro di noi dove niente dovrebbe distrarci, né la pesantezza di stomaco, né il freddo degli arti.

Come si pratica Om

Essendo associato a Ajna chakra, Om si pratica ad occhi chiusi e concentrandosi sul terzo occhio.

Inizialmente, Om dovrebbe essere cantato, le prime ripetizioni a voce alta per richiamare l’attenzione della mente, che invece tende a sfuggire. Man mano che ci si rende conto di essere concentrati, si può diminuire il volume, rendendolo più leggero e basso.

Om va cantato dopo un’inspirazione profonda, durante l’espirazione.

Dopodiché, si può provare a intonare l’Om a labbra chiuse, solo con la vibrazione, fino a renderlo solo un suono mentale legato al respiro.

Questo ultimo passaggio è tutt’altro che semplice: quando il suono non è più cantato ma solo all’interno, la mente tenta di riprendere il controllo, esattamente come accade durante la meditazione su qualsiasi oggetto meditativo. Non è facile, ma non è impossibile: come nello yoga, ci vuole tempo, costanza e impegno. Non ti scoraggiare, prova e riprova.

Om, inoltre, andrebbe ripetuto diverse volte, per far sì che il corpo e la mente ne siano completamente avvolti e immersi.

Il numero di ripetizioni può variare, ma sarebbe meglio superiore a 10 e mai un numero che termina per 0, perché questa cifra rappresenta la fine di un ciclo. Lo yoga, invece, non ha una fine, ma ci porta sempre verso un nuovo inizio.

I benefici del mantra Om su corpo e mente

Il mantra rilassa la mente e, al tempo stesso, rilassa il corpo. Il corpo dipende dalla mente: se la mente è piena di pensieri, il corpo si irrigidisce e viceversa.

Inoltre, i mantra portano delle vibrazioni profonde all’interno del nostro organismo che si trasmettono in tutto il corpo grazie alle sue componenti più profonde, le ossa, che funzionano come cassa di risonanza.

Le ossa permettono alla vibrazione di scorrere ovunque, come in uno strumento musicale. Le vibrazioni rimuovono i blocchi energetici e permettono al prana (ma anche al sangue) di scorrere fluidamente, fino alle parti più distanti.

Ecco allora quali sono i principali benefici di Om yoga.

Aiuta a ridurre lo stress

Studi medici hanno dimostrato che il suono Om pronunciato essendo pienamente concentrati riduce il livello di adrenalina, che a sua volta riduce lo stress. Quando ti senti frustrato o stanco, cerca di isolarti nella meditazione Om.

Aiuta a pensare positivo

Se si prova stanchezza o incapacità di concentrarsi sul lavoro, si consiglia di praticare quotidianamente al mattino il canto Om. Si ritiene che questa pratica aumenti, infatti, il livello di endorfine che promuovono un senso di freschezza e relax. Inoltre, le endorfine riequilibrano la secrezione ormonale, che svolge un ruolo significativo negli sbalzi d’umore.

Om

Aiuta a purificare l’organismo

La meditazione e il mantra Om aiutano a regolare la circolazione del sangue e a fornire più apporto di ossigeno nel corpo. La respirazione profonda costante durante la meditazione assieme all’espressione Om aiuta a sbarazzarsi dalle tossine. I saggi indiani sostengono che consenta di mantenere la giovinezza interiore ed esteriore.

Aiuta il cuore e l’apparato digerente

Oltre alla regolazione del flusso ematico, la ripetizione del suono Om aiuta anche la regolazione della pressione sanguigna. Allontanandosi dalle preoccupazioni del mondo e dagli affari, il battito cardiaco e la respirazione ritornano normali.

Le vibrazioni provocate dall’Om e la respirazione profonda rafforzano anche il sistema digestivo.

Stimola l’autocontrollo

Spesso non abbiamo alcun controllo su sentimenti forti come la frustrazione, la rabbia, l’irritazione e la tristezza. A volte reagiamo in maniera aggressiva per motivi inutili, cosa di cui ci dispiacciamo più tardi. Ommmm yoga rafforza la volontà, la mente e la coscienza.

Questo ti permetterà di analizzare con calma la situazione e trovare una soluzione logica al problema. Inoltre, ti aiuterà anche sviluppare una sensibilità maggiore verso gli altri.

Bracciale Mantra OM con Pietre Naturali e Pietre dei 7 Chakra: unisex

Il mantra Om:

Conclusione

Praticare il mantra Om all’inizio o alla fine della propria pratica yoga o di meditazione aiuta a connetterci con il nostro io più profondo e a concentrarci meglio. Om si presta dunque a essere integrato nella nostra routine di yoga, ma anche nei momenti in cui siamo sotto pressione emotiva.

Pratichi già yoga ma non hai una routine strutturata o non sai da dove iniziare? Consulta la nostra selezione di corsi yoga online (in continuo aggiornamento) e inizia subito a migliorare il tuo yoga e il tuo Ommm!

I nostri consigli su Ommmm yoga

Per praticare Ommm yoga, eccoti tre consigli: un libro, un cd audio con libro e un diario.

Il libro

OM: Conoscere e usare la vibrazione più potente dell’universo di Joseph Bharat Cornell: tutti gli aspetti dell’OM – da quelli mistici a quelli più pratici e quotidiani – vengono offerti in un unico libro, frutto della decennale esperienza dell’autore e degli insegnamenti del grande maestro indiano Paramhansa Yogananda. Con la chiarezza e l’ispirazione che lo contraddistinguono, Bharat Cornell ti guiderà a scoprire: che cos’è l’OM e quali benefici può portare in ogni ambito della tua vita; come ascoltare l’OM in te stesso e nella natura; come cantare l’OM ed espandere la tua coscienza; come utilizzare l’OM per la protezione e la guarigione; visualizzazioni e meditazioni sull’OM; esperienze personali dell’autore, citazioni e storie ispiranti.

OM: Conoscere e usare la vibrazione più potente dell’universo

Il cd audio con libro

Om Shanti, il mantra della pace di K. Sui Choa: il mantra Om Shanti cantato da Choa Kok Sui, noto in tutto il mondo per aver fondato il Pranic Healing, aiuterà a pulire ed energizzare i centri energetici del corpo, rimuovere lo stress e le energie psichiche negative, elevare la coscienza. Questo mantra, che può essere ascoltato, cantato o utilizzato in forma di meditazione, dona un’esperienza meravigliosa a tutti gli ascoltatori; un vero e proprio percorso spirituale.

Om Shanti, il mantra della pace. CD Audio. Con libro

Il diario

Om Shanti Om: A Journal For Meditation and Yoga di Coffee Hunger: è un diario per praticanti di yoga e meditazione. Puoi scrivere le tue intuizioni durante la sessione di meditazione, i tuoi progressi nella lezione di Ommmm yoga o durante un asana particolare. O ancora, puoi usarlo come un diario sulla pace acquisita nella tua vita spirituale.

Om Shanti Om: A Journal For Meditation and Yoga

Tre risorse interessanti per te

Kirtan e mantra: tutto quello che devi sapere per la pratica

Mantra yoga: cosa sono e i più famosi

So Ham, il mantra tantrico del respiro

Scarica l’App di Eventi Yoga

Ogni mese scegli tra centinaia di vacanze, retreat, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti.

Cerca l’evento che più ti piace direttamente dalla App, chiedi informazioni, e prenota con un click!

Scarica ora l’app EventiYoga

Calendario Eventi Yoga online

Puoi consultare il calendario eventi anche online con numerosi weekend, vacanze, ritiri e corsi yoga.

Cerca qui gli eventi yoga di tuo interesse divisi per mese e regione.

Se vuoi lasciarti trascinare dal potere positivo del mantra OM condividi questo articolo e fai il pieno di energia!

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.