Namaste

Negli studi di Yoga si usano sempre più le parole legate alla tradizione dello Yoga. Lo Yoga nato in India, usa parole nella lingua originale sanscrita per ritrovare la connessione con la fonte. Quella fonte di vita che ci ha regalato una pratica meravigliosa fatta di Asana e non posture, guidati dal Prana piuttosto che dall’energia. È importante conoscere le parole più usate proprio perchè includono dei concetti molto più ampi che a volte è difficile comprendere a pieno. Conoscere queste parole aiuta ad entrare ancora di più nella filosofia e nella vera natura di ciò che è lo Yoga.

Senza includere i nomi delle asana, altrimenti non si finirebbe mai, vediamo insieme le parole in sanscrito più usate con i loro significati.

Namaste

É il saluto alla fine della lezione. Letteralmente significa “la luce in me vede e riconosce la luce in te”, ma anche “mi inchino a te”. È un saluto di alto rispetto e si effettua con le mani in forma di preghiera.

Om

É il suono primordiale, quello dalle cui vibrazioni è nato l’universo. Più correttamente detto AUM, questo mantra si usa spesso per chiudere le classi di Yoga cantandolo insieme per aumentare le vibrazioni energetiche già alte grazie alla pratica.

Surya Namaskar

Il saluto al sole. Si tratta della sequenza con cui spesso cominciano le lezioni di Yoga per riscaldare il corpo, ma è anche la sequenza base del Vinyasa. Ne esistono molte variazioni a secondo dello stile di Yoga praticato.

it's yoga

Hatha Yoga

Ha, sole e Tha, luna sono i due lati di questo stile di Yoga basato nella tradizione. Uno stile molto diffuso e meno dinamico rispetto al Vinyasa

Vinyasa Yoga

Stile di Yoga dinamico in cui il movimento si effettua in comunione con il respiro.

Asana

Posizione o postura di Yoga.

Pranayama

Tecniche di respirazione.

Shanti

Si usa cantarlo per tre volte insieme all’OM finale. Significa Pace.

Shakti

Energia femminile.

Ashtanga Yoga

Stile di Yoga basato sugli Yoga Sutra di Patanjali. Dinamico e filosofico, è uno stile di Yoga con una sequenza fissa. Si studia con insegnanti approvati dalla scuola Mysore in India ed è uno stile molto intenso.

mantra yoga

Mantra

Suono o frase in sanscrito ripetuti, usati in meditazione e kirtan.

Prana

Energia vitale, ciò che ci mantiene in vita. Si assume da tutto il nostro intorno, ossigeno, cibo, emozioni, ecc.

Ahimsa

La non-violenza. Il primo degli Yama, il primo degli 8 passi dell’ashtanga Yoga di Patanjali. Si tratta di non fare del male a nessun essere o cosa, l’assenza di crudeltà per lasciare spazio all’amore.

Yogi

Praticante di Yoga. Yogini è il femminile.

Mudra Yoga

Mudra

Gesto o sigillo che collega canali energetici attraverso posizioni specifiche delle mani (o corpo), le mani giunte al petto (Anjali Mudra) o l’indice e il pollice insieme (Chin Mudra) sono due esempi di Mudra.

Drishti

Lo sguardo fisso su un punto durante la tenuta di una postura di Yoga. Il drishti è importante per la focalizzazione e la concetrazione

Dharma

Il destino già scritto di ognuno di noi, il nostro cammino nella verità. La Verità, gli insegnamenti del Buddha.

Kirtan

Un incontro musicale per cantare i mantra in forma di chiamata e risposta.

Chakra

Centri energetici. Nel sistema di base se ne riconoscono 7. Questi centri di energia governano la personalità, l’apertura, la forza, la comunicazione e la spiritualità di ognuno di noi. La pratica di Asana, la meditazione ed il pranayama aiutano a riportare equilibrio in questi centri muovendo il prana nel corpo all’interno dei canali energetici.

Krishna/Ganesha/Shiva

Nomi di divinità Indù spesso presenti nei mantra.

ayurveda

Ayurveda

La scienza della Vita è la scienza sorella dello Yoga che si occupa di riportare equiibrio ed armonia nel corpo attraverso cibi, oli, massaggi, trattamenti corpo e molto altro.

Bandha

Sigilli o chiusure interne. Si usano per controllare il movimento dell’energia all’interno del corpo. Nel corpo ne esistono 3, alla radice, quello addominale e alla gola.

The following two tabs change content below.
Giornalista e marketer, aiuta le aziende a stabilire le proprie stratefgie di marketing. Per EY si occupa del marketing online, gestisce i contenuti e ogni tanto scrive articoli di marketing per il blog. Potete contattarla all'indirizzo email veruska@anconitano.com e visitare il suo blog La Cuochina Sopraffina e il suo sito personale