rimedi per la circolazione delle gambe

Hai mai avvertito un senso di pesantezza alle gambe o hai mai notato un leggero gonfiore? Se sì, possono essere i primi piccoli campanelli d’allarme che mettono in guardia sulla cattiva circolazione. Per soffrine, infatti, non devono necessariamente comparire le vene varicose. L’importante è stare attenti alle avvisaglie e contrastarle prontamente. Vediamo quindi insieme cinque rimedi per la circolazione delle gambe rigorosamente naturali. Come vedrai, tra i vari consigli, suggeriamo anche gli oli essenziali e lo yoga, come possibile attività per riattivare la circolazione. Abbiamo solleticato la tua curiosità? Bene, non ti resta che leggere l’articolo e mettere in pratica i rimedi suggeriti. Buona lettura!

Problemi al sistema circolatorio, di cosa si tratta

In questo articolo vedremo per lo più i rimedi per la circolazione delle gambe, ma prendiamoci un breve spazio per capire esattamente cosa sono i disturbi al sistema circolatorio.

Si tratta di disturbi che riguardano il sistema vascolare e i vasi che lo costituiscono, ossia arterie, vene e capillari. Possono presentarsi problemi all’intero organismo o localizzati solo in alcune parti del corpo.

Tra i primi si ricordano la pressione sistemica alta e la pressione sistemica bassa, disturbi della circolazione sanguigna causati da alterazioni dei valori di alcuni componenti del sangue come il colesterolo alto o la carenza di ferro, o dovuti ad alterazioni genetiche come l’anemia mediterranea o la talassemia.

Tra i problemi che si manifestano in modo localizzato, i disturbi a mani e piedi come i geloni, e agli arti inferiori come gambe gonfie e pesanti.

Circolazione sangue delle gambe - FACEBOOK

Cause della cattiva circolazione alle gambe

I fattori che possono portare problemi alla circolazione del sangue nelle gambe sono diversi. Vediamo i principali:

  • familiarità;
  • pressione alta;
  • ipercolesterolemia;
  • posizione eretta per periodi prolungatI;
  • sedentarietà;
  • sovrappeso, che può causare lo schiacciamento dei vasi sanguigni;
  • ansia e depressione;
  • stress psicofisico;
  • ambiente caldo-umido, infatti i problemi si intensificano durante l’estate o in ambienti chiusi in cui il riscaldamento è troppo alto.

Da quanto si legge, è intuibile che alcune categorie di lavoratori – come per esempio chi lavora nei ristoranti, che sta a lungo in piedi e, se fa il cuoco, anche in un ambiente in cui c’è caldo e umidità – hanno una maggiore predisposizione a soffrire di problemi al sistema circolatorio.

La cattiva circolazione è più frequente nelle donne rispetto agli uomini (anche se non ne sono esclusi), soprattutto in quelle dai 45 anni in su.

I sintomi di una cattiva circolazione delle gambe

Dopo aver visto le cause, e prima di vedere i rimedi per la circolazione delle gambe, ecco qui i sintomi più diffusi:

  • sensazione di pesantezza alle gambe;
  • gonfiore, in particolare dopo essere stati a lungo in piedi;
  • capillari dilatati e vene varicose;
  • piedi spesso freddi, anche quando le condizioni ambientali esterne non sono rigide;
  • intorpidimenti, formicolii e dolori alle gambe e ai piedi;
  • stanchezza e crampi muscolari frequenti e diffusi.

Cinque rimedi naturali per la circolazione delle gambe

Eccoci al focus del nostro articolo: come aumentare la circolazione del sangue nelle gambe per far riprendere il sistema circolatorio. Qui troverai cinque rimedi per la circolazione delle gambe, tutti naturali, che non richiedono l’assunzione di farmaci.

1. Le erbe officinali per la circolazione

Primo tra i rimedi naturali, le erbe officinali con proprietà utili a contrastare i problemi alla circolazione sanguigna. Svolgono ben tre tipi di azioni:

  • vasoprotettrice, perché contribuiscono a preservare la struttura delle pareti dei vasi sanguigni;
  • vasocostrittrice, perché contrastano gonfiore, pesantezza a gambe e caviglie;
  • fluidificante del sangue, perché favoriscono la corretta irrorazione sanguigna.

Tra le erbe più diffuse come rimedi per la circolazione delle gambe:

  • Ortica, ricca di flavonoidi che proteggono la salute di capillari e vene, e con proprietà vasocostrittrici;
  • Centella, che rende più elastici i tessuti connettivi dei vasi sanguigni;
  • Meliloto, dall’azione vasoprotettiva in grado di aumentare la permeabilità delle pareti delle vene, è impiegata nel trattamento dell’insufficienza venosa e linfatica;
  • Achillea, in grado di controllare gli sbalzi di pressione ed equilibrare la circolazione del sangue.

Tutte queste piante sono disponibili in compresse, capsule, tisane e infusi.

2. Tè, tisane e infusi

Oltre alle erbe viste nel paragrafo precedente, esistono preparati in grado di proteggere e rinforzare i vasi sanguigni e migliorare la circolazione. Qui di seguito quelli maggiormente usati:

  • tè verde, noto per le sue proprietà antiossidanti, aiuta ad allargare i vasi sanguigni, pertanto contribuisce a incrementare il flusso sanguigno;
  • infuso di vite rossa, aumenta la resistenza dei capillari e delle vene e regola la pressione del sangue grazie ai flavonoidi contenuti nelle foglie della vite, capaci di proteggere l’elasticità delle pareti venose;
  • tisana allo zenzero, rende il sangue più fluido, previene la formazione di trombi e abbassa la pressione arteriosa;
  • tisana al rosmarino che, in grado di potenziare la circolazione del sangue, è considerata un vero e proprio tonico circolatorio.

Ricordiamo anche di bere molta acqua, l’idratazione è un toccasana per fluidificare il sangue.

3. Idroterapia

Tra i rimedi per la circolazione delle gambe, non può non essere menzionata l’idroterapia, i cui benefici sono noti fin dai tempi degli antichi Romani.

Consiste nell’associare, in modo alternato, il caldo e il freddo. Così facendo si “allenano” le pareti dei vasi sanguigni. Le conseguenze principali sono due: il miglioramento della circolazione del sangue e il rafforzamento di vene e capillari. Perché? La risposta è semplice: il caldo dilata i vasi sanguigni, il freddo li restringe, si ha così una successione alternata e continua di vasodilatazione e vasocostrizione.

Se sei mai stato in una spa conosci questa tecnica con il nome di Percorso Kneipp (dal nome dell’abate tedesco Sebastian Kneipp che nel ‘800 comprese i benefici dell’idroterapia): in pratica si cammina prima in una vasca di acqua calda e poi fredda, e si procede alternandole per qualche minuto.

Se non hai la possibilità di andare spesso in una spa, nessun problema, l’idroterapia è assolutamente fattibile anche tra le pareti domestiche. Come fare? Nella vasca o nella doccia, usando il doccino, bagna prima i piedi con l’acqua calda massaggiando le gambe con movimenti circolari dalle estremità fino a inguine per poi tornare verso i piedi; finito, fai lo stesso con l’acqua fredda, per un totale di cinque-sei volte.

4. Oli essenziali per la circolazione delle gambe

Quarto dei rimedi naturali da noi suggeriti, l’aromaterapia. Alcuni oli essenziali, infatti, possono stimolare il funzionamento del sistema circolatorio e migliorare la circolazione sanguigna. Come? Dando maggiore tonalità ai capillari e ai vasi sanguigni e drenando i liquidi in eccesso.

Vediamo gli oli essenziali maggiormente impiegati a questo scopo:

  • ginepro: dall’azione drenante, porta ad attivare la circolazione sanguigna in caso di insufficienza circolatoria degli arti inferiori;
  • eucalipto: tonifica il sistema circolatorio e, se diluito in un olio vettore (perché non utilizzabile direttamente sulla pelle), può essere usato per massaggiare piedi e gambe;
  • cipresso: indicato in caso di fragilità capillare in quanto è in grado di tonificare la circolazione venosa;
  • limone: fluidifica il sangue, stimola la circolazione linfatica e venosa, rafforza i vasi sanguigni;
  • arancio: ottimale come tonico cardiaco e della circolazione, è molto indicato anche come come diuretico.
Olio essenziale per la circolazione delle gambe FACEBOOK

5. Esercizi per riattivare la circolazione delle gambe

Chiudiamo i cinque rimedi per la circolazione con il consiglio di effettuare esercizi: come abbiamo visto sopra, la sedentarietà è una delle cause di una cattiva circolazione. Ecco cosa ti suggeriamo:

  • massaggia più volte al giorno piedi, gambe e mani non è un vero e proprio esercizio, ma fa molto bene a stimolare il flusso sanguigno;
  • solleva le gambe durante le normali attività quotidiane: se lavori alla scrivania, basta attrezzarti con una sedia aggiuntiva, o di notte con dei cuscini sotto i piedi; di sera, a giornata conclusa, puoi invece alzare le gambe posizionandole contro una parete per qualche minuto: questa, oltre a essere una posizione decisamente rilassante, consente anche di riattivare il sistema circolatorio nelle zone periferiche;
  • non stare seduto nella stessa posizione per periodi troppo lunghi, alzati, fai qualche passo, muovi le gambe;
  • se sei un tipo sportivo, ci sono alcune discipline particolarmente utili a questo scopo, come il nuoto, la camminata e la bicicletta (o la cyclette se preferisci praticare sport in un ambiente chiuso);
  • fai stretching aiuta a dilatare e contrarre i vasi sanguigni; puoi fare una breve sessione tutti i giorni per 15 minuti;
  • pratica yoga, sotto ti spieghiamo perché.

Yoga per migliorare la circolazione delle gambe

Lo yoga risulta tra i rimedi naturali più efficaci per la circolazione sanguigna. Nell’articolo Yoga per migliorare la circolazione: benefici e esercizi yoga abbiamo visto nel dettaglio le posizioni da praticare per una migliore funzionalità del sistema circolatorio. Qui ci limitiamo a ricordare i benefici della pratica yoga per la circolazione:

  • rafformamento del cuore;
  • maggiore afflusso di sangue, per esempio con le posizioni capovolte;
  • maggiore movimento e attività fisica.

Pratica Yoga online per una circolazione migliore

Scopri i nostri corsi per prevenire e affrontare i problemi circolatori con la pratica yoga!

YOGA DA ZERO - YOGA PER PRINCIPIANTI tra i rimedi per la circolazione delle gambe

Non sai da dove iniziare?

Il corso yoga base per principianti ti aiuta a partire con il piede giusto e in tutta sicurezza.


Iscriviti qui


Yoga della Sera per rilassarsi - Corso Online

Migliora la circolazione con le semplici pratiche serali

Un corso dello yoga serale per il tuo benessere totale: iscriviti qui.


Scuola Yoga Online di Eventi Yoga - Lezioni e Corsi di Yoga On Line

Il tuo benessere a portata di mano

Scopri tutti i nostri corsi qui!


Altre risorse interessanti per te

Rimedi per la stitichezza: 5 metodi naturali efficaci

Rimedi per digerire: 5 metodi naturali in tuo aiuto

5 rimedi per la stanchezza fisica e mentale

Rimedi per il mal di testa: 5 metodi naturali efficaci

Scarica l’App Eventi Yoga

Il più grande catalogo degli eventi di yoga in Italia di Eventiyoga.it sempre a portata di mano! Centinaia di vacanze, ritiri, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti da scegliere con un click. Per trovare la proposta ideale per te, prenotare subito e godere dei benefici della vacanza yoga e meditazione.

Scarica ora l’app EventiYoga

Scegliere un ritiro yoga: scarica l'App EventiYoga per prenotare il tuo prossimo viaggio

per iOS | per Android

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sulle iniziative yoga in Italia. Sei alle prime armi con lo yoga, un praticante o un insegnante? Inviamo ogni settimana solo notizie rilevanti per te!

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.

Daniela Stasi

Scrivo per mestiere. Sono giornalista professionista ed esperta in metodologie biografiche e autobiografiche. Mi occupo di comunicazione aziendale (ufficio stampa, brand journalism, corporate storytelling, biografie e storie d'impresa) e di facebook content marketing. Con grande gioia conduco laboratori di scrittura autobiografica. Il mio incubo? Rimanere senza parole...