La tisana della felicità

Alcuni mesi fa sono andata a frequentare un intensivo di Ashtanga Yoga. Un’esperienza meravigliosa che ripeterei anche subito. Un’esperienza dura nella mente ed anche nel fisico per l’intensità della pratica. Un mese che ha lasciato l’impronta ed una conoscenza profonda di me stessa. La pratica dell’Ashtanga sa essere molto esigente sul corpo e spesso rientravo nell’appartamento con mille dolori e tensioni. Una sera, parlandone con lei, mi sono ritrovata con la soluzione a portata di mano. Mi ha fatto scoprire quello che per me è ormai l’unico rimedio naturale efficace contro i dolori muscolari della pratica intensa e non solo: una tisana alla curcuma.

Utile anche in caso di traumi e affaticamento, io la chiamo “La tisana della felicità”

Ingredienti per la tisana alla curcuma e mandorle:

10 mandorle (puoi sostituire con latte di mandorla, di cocco o di soia)

2 cm di curcuma fresca o due cucchiaini di curcuma in polvere (puoi acquistare la curcuma che preferisci qui)

Un cucchiaino di miele

Un pizzico di cardamomo (opzionale a gusto)

Un pizzico di cannella in polvere (opzionale a gusto)

Istruzioni

Metti in ammollo 10 mandorle in un bicchiere di acqua. Dopo 24 ore, metti le mandorle con la loro acqua in un frullatore con il pezzettino di curcuma. Frulla il composto, versa in un bicchiere ed aggiungi il miele, il cardamomo e la cannella. In inverno se vuoi puoi scaldare il composto ma senza farlo bollire. Mescola bene e bevi prima di andare a dormire. La mattina sarai come nuovo!

E tu che rimedio miracoloso utilizzi per stare meglio?

Raccontaci la tua tisana del cuore via email oppure tramite la nostra pagina Facebook

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.