foglie autunno

Passato il calore, la festa, le vacanze e la gioia estiva ciò che rimane è una stagione intermedia. L’autunno con il suo aumento di colori e diminuzione del calore rappresenta il periodo di trasformazione per eccellenza. Nel cambiamento bisogna lasciare indietro ciò che non serve più per dare spazio al nuovo ed è per questo che le foglie con il loro splendore cominciano a cambiare colore e cadere, si ritorna a scuola per ricominciare a seminare i frutti della vita che verrà, si ritorna con i piedi a terra dopo l’euforia dell’estate. La pratica di Yoga in autunno rispecchia esattamente la stagione. Radicare il corpo e prepararlo per il rifiorire che verrà.

Nell’Ayurveda l’autunno è l’espressione del dosha (energia) Vata. Così come in ogni persona predomina un dosha, lo stesso vale per le stagioni. Il dosha Vata è formato da aria ed etere, è una caratteristica di puro movimento, fredda, irregolare, leggera e di trasformazione. E così è esattamente l’autunno. Durante questo momento dell’anno l’instabilità e il sentirsi un po’ fuori dal proprio centro è normale. Proprio per questo creare una routine di orari e pasti, incorporare cibi autunnali quali la zucca, posizioni di yoga di equilibrio e preparazione al cambiamento sono fondamentali per riequilibrare il sistema nervoso e i processi di elimazione del corpo che il dosha Vata governa nel corpo.

Le posizioni di Yoga che aiutano a riequilibrare corpo e mente durante l’autunno sono:

  • posizioni di equilibrio per radicare il corpo e ritrovare la concentrazione che a volte si perde cercando di concentrarsi su troppe cose;
  • posizioni di torsione che offrono una nuova prospettiva aprendoci al nuovo e dandoci forza di affrontare la paura naturale del cambiamento;
  • posizioni di piegamenti all’indietro per attivare i canali di energia legati alle emozioni e lasciar uscire ciò che non serve più, a livello mentale ed emotivo così come fisico;
  • posizioni che alimentano e rafforzano il fuoco intestinale per promuovere i processi di eliminazione.

yoga zen

Ecco quindi una piccola sequenza da fare a casa per ritrovarsi in questo periodo di trasformazionee e transizione

Surya Namaskar
3 saluti al sole a tua scelta per riscaldare il corpo durante questa stagione che sta cominciando a rinfrescare
Virabhadrasana 1
Il guerriero che si prepara a movimenti difficili è esattamente quello di cui il corpo ha bisogno in questo momento.
Vrksasana
La posizione dell’albero crea il radicamento perfetto per riequilibrare la stagione.
Utkata konasana + torsione
Parsvakonasana
Stirare i lati del corpo per fare spazio nel corpo
Parivritta parsvakonasana
Prasarita Padottanasana in torsione
Le posizioni di torsione aiutano a dare un massaggio da dentro degli organi principali del corpo. Entra nella posizione espirando.
Virabhadrasana 3
Posizione di forza, che alimenta il fuoco interno, la concentrazione e il radicamento.
Ardha Matsyendrasana con Abhaya mudra
Le torsioni offrono una prospettiva nuova. Combinare la torsione con il mudra (sigillo) della paura aiuta a preparare il corpo ad una trasformazione in maniera fluida senza farsi trattenere dal timore
Salabhasana
Dhanurasana
Aprire il corpo e le emozioni attraverso le posizioni di piegamento all’indietro
Balasana
Ritornare a terra per riequilibrare l’apertura del corpo
Jathara Parivartanasana
Una torsione finale per continuare il massaggio intestinale
Savasana
La posizione di Savasana è importante per riportare a terra le energie smosse durante la pratica.

L’autunno è periodo di nuove sfide ed è necessario preparare il corpo per avere la mente pronta ed affrontare al meglio ogni giornata.

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.

Ultimi post di Redazione EventiYoga (vedi tutti)