Valutazione degli altri praticanti su questo corso
Ancora nessun feedback ricevuto.
Prezzo: a partire da 50€
Data inizio: 15/10/2019
Data fine: 30/06/2020
Orari: Martedì e Venerdì, dalle 13.30 alle 15.00
Indirizzo: Vico delle Vele 2r, c/o Spazio Saravà
Città: Genova
Provincia: Genova
Regione: Liguria
Stili: Hatha Yoga, Vinyasa Flow Yoga

Contatti

Riferimento: Francesca Mangala Ishta Deva
Telefono: mostra numero
Insegnanti: Francesca Santagata Mangala Ishta Deva

CORSI DI YOGA a GENOVA con Francesca Santagata Mangala Ishta Deva

? c/o Spazio Saravà, Vico delle Vele 2r
(Zona Porto Antico, a pochi passi da Porta Siberia e via del Molo)
?️ mappa: https://goo.gl/maps/FAc7JcvKVHM2

? martedì: 13.30 / 15.00
? venerdì: 13.30 / 15.00

ℹ️ info / iscrizioni:
? 335.8086069
✉️ info@tiari.it
? www.tiari.it/corso_yoga_genova_arenzano

Lo Yoga è un mezzo per riequilibrare e armonizzare, il corpo, la mente e le emozioni attraverso la pratica di asana (posture), pranayama (controllo del ritmo del respiro), mudra (gesti delle mani), bandha (fissaggi posturali, contrazioni). Agisce primariamente sul corpo fisico, l’aspetto più esteriore della personalità, ricreando armonia a livello degli organi, dei muscoli e dei nervi. Dal corpo fisico lo Yoga si rivolge al livello mentale ed emozionale, fornendo un rimedio efficace allo stress della vita quotidiana e donando un punto di vista diverso su come affrontarla.
Lo Yoga ha un grande potere, perchè tramite la pratica corpo e mente si rafforzano. La pratica rende il corpo elastico, mentre il controllo del respiro produce energia a permette un maggiore autocontrollo a livello emozionale.
Il Vinyasa Krama è il movimento delle asana yoga sincronizzato con il respiro attraverso una serie di sequenze che permettono di progredire da posizioni semplici a posizioni avanzate. Il termine deriva dal sanscrito “vi”, che significa “ordine”, “nyasa”, che significa “posizione” e “krama”, che significa “successione”.
Il Vinyasa Krama aiuta a preparare e adattare il corpo per le posture più avanzate a partire da asana di base, trasformandole progressivamente sino a giungere a posizioni più complesse: il praticante impara ad ascoltare il proprio corpo e grazie a questo metodo evolve verso un asana più impegnativo.
Ogni movimento nelle sequenze di Vinyasa Krama è sincronizzato a un’inalazione o un’espirazione, e ogni asana costituisce una tappa all’interno del flusso: invece di eseguire ciascuna asana come una postura indipendente e scollegata, il Vinyasa Krama riproduce il fluire dell’energia dell’universo, unificando la mente, il corpo e il respiro in un unico stato di armonia.

Il corpo è un tempio, e l’Anima al suo interno è come Siva. Abbondonate dunque l’ignoranza e venerate il corpo, considerato la dimora di Dio
I, 168 Y. Up.

Francesca Santagata Mangala Ishta Deva
Ha iniziato a praticare Yoga durante l’adolescenza, seguendo vari maestri e metodi; a ventisei anni ha incontrato l’Ayurveda e Swami Joythimayananda, che sarà il suo maestro per cinque anni: sotto la sua guida si specializza nell’Abhyanga (il massaggio ayurvedico), Nidan-Chikista (diagnosi e cura secondo l’Ayurveda), e Hatha Yoga. Diventa insegnante di Yoga nel 2001 e di Abhyanga dal 2003. Ha approfondito differenti tipi di Yoga, creando un suo metodo di trasmissione. Il suo più recente approfondimento riguarda la sequenza dello Yoga (Vinyasa Krama) attraverso il fluire del respiro.

Feedbacks

Lascia un commento di feedback su questo corso per riportare l'esperienza che hai vissuto.
Non dimenticare di esprimere il tuo parere dando un voto utilizzando il classico sistema con le stelline.
Condividi la tua opinione e aiuta altri praticanti a fare la loro scelta!