Prezzo: a pagamento
Data inizio: 26/09/2018
Data fine: 15/06/2019
Orari: 20.00-21.00
Indirizzo: Via Asiago, 24
Città: Milano
Provincia: Milano
Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Stili: Meditazione

Contatti

Riferimento: Raffaella
Telefono: mostra numero

DA MERCOLEDI’ 26 SETTEMBRE
NUOVO CORSO MINDFULNESS
dalle 20.00 alle 21.00
TUTTI I MERCOLEDÌ

VIENI A PROVARE, PRENOTA LA TUA LEZIONE DI PROVA GRATUITA !!

Coralma – Benessere e Movimento
Via Asiago 24, Milano
(a 300mt da MM1 Gorla)
info@coralma.it
389.8919541
affiliata CSEN – Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

Questo corso BASE si propone di sviluppare attraverso tecniche meditative il proprio potenziale di consapevolezza.
MINDFULNESS è una qualità della nostra mente che tutti possiamo attivare portando l’attenzione alla propria esperienza psicocorporea.
E ’un ritornare intimamente a noi nel momento presente, in uno spazio e un tempo dedicato.
L’obbiettivo principale è il BENESSERE e la FELICITA’.
Muovendo i primi passi verso la MEDITAZIONE esploreremo il nostro corpo, le sensazioni fisiche, le emozioni, i sentimenti ed i pensieri andando sempre più in profondità e potenziando la consapevolezza, la lucidità mentale e la visione profonda.
Potremo acquisire strumenti che nella vita quotidiana ci aiuteranno a sviluppare fattori mentali positivi ed eliminare quelli nocivi, un cammino importante fatto di amore verso se stessi.
Le tecniche proposte si originano nelle tradizioni orientali e vengono integrate dalle recenti ricerche occidentali e comprendono le pratiche di consapevolezza MINDFULNESS, il rilassamento, la pratica del respiro consapevole, il body scan, la meditazione camminata, alcune visualizzazioni, e spazio di dialogo finale di condivisione del percorso. Talvolta integreremo tecniche artistiche o corporee. Queste pratiche possono aiutare a rendere la vita quotidiana più FELICE e PACIFICA!
Questo sarà un corso base ma è bene sapere che le pratiche di consapevolezza sviluppano alcune qualità della mente tra cui:
– il rallentamento frenetico di pensieri ed azioni
– l’apertura… un senso di liberazione
– la lucidità mentale e la concentrazione
– capacità di attenzione e risoluzione dei problemi
– il rilassamento e la calma
– la capacità di ascoltare
– lo sviluppo della pazienza
– la diminuzione dello stress e il miglioramento del riposo
– la gestione della rabbia, paura o tristezza
– l’aumento della fiducia e dell’autostima
– lo sviluppo dell’intuizione,
– l’amore e la compassione verso se stessi e gli altri

E che queste qualità possono essere sviluppate da tutti gli esseri umani!!!!
“Stando attento al presente, puoi guarire emotivamente.
Vivendo attenti ogni momento, saremo consapevoli di ciò che accade ai nostri sentimenti e percezioni non appena compaiono,
e non permetteremo ai nodi di mettere radici e diventare forti nella nostra coscienza.” TICH NHAT HANH

FEDERICA DELLA TORRE
“Sono figlia di un’insegnante di yoga, massaggiatrice ayurvedica e questo mi ha permesso di entrare in contatto con le discipline orientali fin dalla più tenera età, praticando meditazione e approfondendo gli studi attraverso vari testi della tradizione antica e attuale. Negli anni della mia crescita ho seguito diversi seminari ed insegnamenti, ho approfondito lo yoga di Sri Aurobindo e Merè anche attraverso esperienze dirette in India.
A diciassette anni ho incontrato Giordana Valli, la prima dei miei maestri con cui ho pratico Yoga, meditazione, e studio per circa 7 anni. Sempre in età giovanile sono entrata in contatto con lo zen e ho praticato zazen con Padre Luciano Mazzocchi che ho recentemente ritrovato.
Di professione sono un’insegnante nella scuola dell’infanzia e mi occupo di educazione da circa vent’anni approfondendo in particolare i temi dell’inclusione, dell’espressione artistica e motoria, della relazione, dell’educazione alla pace e del ben-essere del bambino a scuola.
Contemporaneamente ho studiato danza, in particolare contemporanea, tango argentino e pittura. La passione per la pittura mi ha portato fare alcune mostre personali ed insegnare pittura ad adulti e bambini per circa dieci anni.
Mi sono gradualmente accostata al bhuddismo tibetano attraverso lo studio dei testi, gli insegnamenti ricevuti da vari Lama tibetani, primo fra tutti sua Santità il Dalai Lama, e da una frequenza sempre più intensa dell’istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (PI).
Continuando a praticare meditazione ho conosciuto Vincenzo Tallarico (psicologo junghiano ed insegnante di meditazione) e ho seguito molti dei suoi seminari fino a decidere di dare sempre più spazio nella mia vita alle pratiche meditative e di consapevolezza.
Questo mi ha portato ad iscrivermi alla scuola di mindfulness counseling (presso la scuola mindfulness project) dove sto studiando tecniche meditative e pratiche di consapevolezza mindfulness da integrare nella relazione d’aiuto. In questa scuola ho potuto praticare e studiare con diversi maestri sperimentando tecniche provenienti sia dal bhuddismo tibetano che quello più antico, theravada unite ad integrate ad un approccio occidentale.
Soprattutto per noi occidentali penso che la meditazione sia uno strumento essenziale di conoscenza di Sé i cui benefici sono immensi, praticando con umiltà e dedizione la propria mente diviene più fluida i pensieri più leggeri, migliora la gestione delle emozioni, in particolare quelle distruttive, e l’intera vita ne beneficia. Molti ormai sono gli studi scientifici che confermano questi elementi.
Il mio desiderio è di poter offrire e condividere questo strumento prezioso con un numero sempre più elevato di persone, perché quello che ha reso la mia vita più felice sia una possibilità per altri. Come spesso dice il Dalai Lama, se tutti praticassimo meditazione fin dall’infanzia tutte le guerre sparirebbero in pochi anni, gli uomini vivrebbero in pace e sempre più liberi dalla sofferenza!”