Vinyasa Yoga

Si sente molto parlare di Vinyasa Yoga come uno Yoga in movimento.

Ma che significa realmente la parola Vinyasa? Si sente spesso dire “fare il vinyasa” inteso come una sequenza di posizioni o descrivere le classi di Vinyasa Yoga come uno Yoga dinamico e attivo.

Ma chi non ha mai partecipato ad una classe di vinyasa yoga senza chiedersi il significato della parola vinyasa almeno una volta alzi la mano? Il fatto che questa parola nello Yoga sia un po’ ovunque vorrà dire qualcosa, ed in effetti ha tre principali significati e usi particolari:

Cos’è il Vinyasa Yoga e a cosa serve

Dal sanscrito vi “in modo speciale”, nyasa “posizionare”, letteralmente vinyasa significa posizionare in modo speciale. Per estensione si intende: effettuare qualcosa in modo speciale.

Ma qual è questo modo speciale? Il modo o la forma speciale di fare Yoga, le asana e la vita in generale non ha una regola fissa, il segreto è seguire il flusso del respiro. Nello Yoga, nelle asana e nella vita.

Il respiro, la nostra fonte di vita ha sempre ragione. Facendo attenzione ai cambi di respirazione si può scoprire dove lasciamo andare o dove poniamo resistenza, dove si creano traumi e tensioni e dove le emozioni lasciano spazio alla spontaneità. Usare il respiro per muoversi è il modo speciale di muoversi.

Vinyasa ha un significato molto specifico, e per estensione si usa questa parola per identificare uno stile di Yoga fluido ed in continuo movimento supportato dal respiro. Per vinyasa si intende il fluire delle cose, il modo in cui ogni passo significa molto ed è importante per il seguente.

La sequenza nel vinyasa yoga ha sempre uno scopo, un obiettivo da raggiungere, una direzione. Il modo speciale di fare le cose non è solo puntare al finale. Dio è nei dettagli ed ogni piccolo dettaglio conta, ogni passo fatto è un passo in meno da fare per raggiungere la meta. Ogni momento è un momento che conta. Apprendere cosa sia il vinyasa aiuta a comprendere l’inutilità del procrastinare e rimandare. Ci sono passi da fare che non si possono saltare. Il vinyasa aiuta a capire l’importanza e la necessità di ognuno. Dentro e fuori dal tappetino.

L’approccio speciale di Vinyasa Yoga

Vinyasa Yoga è un approccio speciale che permette di arrivare da un punto ad un altro attraverso il supporto del respiro che deve essere sempre presente.

Si tratta di uno stile di Yoga fluido che deriva inizialmente dall’Ashtanga Yoga. Il respiro è ciò che fa la differenza tra lo stretching e lo Yoga. Tra il fitness e lo Yoga. Una mia insegnante sempre diceve: “se fai la posizione senza respirare è fitness, se sei nella posizione e riesci a respirare allora stai facendo Yoga”. Vinyasa Yoga include una vasta gamma di stili dove il movimento continuo è presente: Ashtanga, Jivamukti, Prana Flow e altri. Nel vinyasa si collega il movimento al respiro, non si tratta solo di alzare le braccia al cielo, ma di aprire e riempire i polmoni mentre le braccia salgono per creare un movimento naturale con il corpo per creare spazio a ciò che viene dopo. Il saluto al sole effettuato in Vinyasa e ripetuto più volte crea una meditazione in movimento. È il respiro che aiuta ad ottenere la posizione.

La sequenza Vinyasa

La sequenza “Vinyasa” nelle classi più dinamiche intende la sequenza da Adho Mukha Svanasana (la posizione del cane che guarda in giù) a Chaturanga (la posizione dei 4 appoggi) a Urdhva Mukha Svanasana (la posizione del cane che guarda in su) e il ritorno ad Adho Mukha Svanasana. Questa sequenza viene spesso usata nel vinyasa yoga come intermezzo tra diverse posizioni. Si tratta della parte centrale del saluto al sole, una transizione comune e molto usata per fortificare il corpo e riscaldare i muscoli prima e durante la pratica.

I motivi per cui praticare Vinyasa Yoga

Portando la tecnica del Vinyasa, del fare le cose in modo speciale nella nostra vita possiamo risvegliare ed accedere alla nostra coscienza, portare attenzione al corpo e risvegliare parti di noi ad una nuova vita. Praticando Vinyasa ed il respiro apriamo porte alla trasformazione ed alla comprensione che ogni momento conta e che ogni respiro è prezioso.

Letture consigliate

ANATOMIA DEL FLUSSO VINYASA E DELLE POSIZIONI IN PIEDI DELLO YOGA.

Tre risorse interessanti per te

Perché iniziare a fare yoga

Tutto sul Kundalini yoga

Le 11 cose da fare se si pratica yoga

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.

Ultimi post di Redazione EventiYoga (vedi tutti)