migliorare la circolazione

I disturbi alla circolazione sanguigna sono molto diffusi e, fatta eccezione per chi soffre di determinate patologie, si manifestano a chi sta in piedi per periodi prolungati durante la giornata o, viceversa, a chi sta molto seduto. Insomma, chiunque può imbattersi in tali problematiche. Anche in questo caso lo yoga è un toccasana e può essere di grande aiuto. Così dopo aver affrontato i temi Yoga per migliorare la digestione: benefici e posizioni e Yoga per gli occhi: esercizi yoga per migliorare la vista, in questo articolo parliamo di Yoga per migliorare la circolazione: benefici e esercizi yoga. Non ci resta che augurarti una buona lettura e una buona pratica.

Problemi alla circolazione, di cosa si tratta

Prima di vedere come migliorare la circolazione del sangue, ecco un breve focus sui problemi circolatori. Si tratta di disturbi che riguardano il sistema vascolare e i vasi che lo costituiscono, ossia arterie, vene e capillari. In linea generale, possono presentarsi problemi all’intero organismo o localizzati solo in alcune parti del corpo. Tra i primi si ricordano la pressione sistemica alta e pressione sistemica bassa, disturbi della circolazione sanguigna causati da alterazioni dei valori di alcuni componenti del sangue come il colesterolo alto o la carenza di ferro, o dovuti ad alterazioni genetiche come l’anemia mediterranea o la talassemia.

Tra i problemi che si manifestano in modo localizzato, i disturbi a mani e piedi come i geloni e agli arti inferiori, come gambe gonfie e pesanti.

Come capire se si soffre di cattiva circolazione?

I sintomi possono essere vari e più o meno fastidiosi; chiaramente il consiglio che ti diamo è, una volta intercettatti, di recarti dal medico curante.

Ecco i principali:

  • mani e piedi spesso freddi, anche quando le condizioni ambientali esterne non sono rigide;
  • capillari dilatati, varici e vene varicose;
  • gonfiori, sensazioni di pesantezza, intorpidimenti e dolori alle gambe e ai piedi;
  • stanchezza e crampi muscolari frequenti e diffusi;
  • colorazione pallida o bluastra della pelle in alcune zone del corpo;
  • indebolimento dei capelli e delle unghie.

Inoltre, può sembrare strano ma anche diversi disturbi digestivi dipendono da una circolazione del sangue non funzionante in modo corretto. Perché? Perché un buon processo digestivo dipende da un adeguato flusso sanguigno.

I benefici dello yoga per migliorare la circolazione sanguigna:

  • rafformamento del cuore;
  • maggior afflusso di sangue, per esempio con le posizioni capovolte;
  • maggiore movimento e attività fisica.

Le posizioni yoga utili per migliorare la circolazione sanguigna

Ed eccoci agli asana utili per una migliore circolazione del sangue, te ne suggeriamo sei. Importantissimo: se soffri di problemi circolatori, prima di praticare yoga, rivolgiti sia al medico curante sia a un insegnante yoga qualificato. Entrambi, con le rispettive competenze, sapranno orientarti al meglio.

Adho Mukha Svanasana, posizione del cane a testa in giù

Adho Mukha Svanasana

Una delle posizioni yoga più importanti: Adho Mukha Svanasana, in grado di allungare la schiena e tutto il corpo e di fortificare le braccia e le gambe. È annoverata tra le posizioni yoga più facili ed efficaci ma chiaramente, come per ogni asana, è necessario praticarla nel modo corretto e soprattutto ascoltare il proprio corpo, senza forzarsi mai. Comprendi quali sono i tuoi limiti e rispettali.

Marjariasana, posizione del gatto

Marjariasana le posizioni yoga per migliorare la circolazione
Marjariasana

È indicata contro la depressione, contro lo stress e contro l’ansia: la posizione del gatto, infatti, aiuta a trovare il ritmo respiratorio giusto perché apre il torace e permette di spingere in profondità l’aria che si inspira.

È annoverata anche tra le posizioni contro il mal di schiena e il mal di testa, proprio per via del suo valore altamente rilassante: il mal di testa può essere causato da diversi fattori e, quando si tratta della manifestazione di un disagio muscolare o anche emotivo che genera tensione sulle spalle, sul collo o sulla schiena in generale, può essere alleviato con delle specifiche posizioni yoga, che allungano i muscoli lasciando circolare maggiore sangue nel cervello.

Sarvangasana, posizione della candela

Sarvangasana
Sarvangasana

Fa parte delle posizioni inverse (dette anche capovolte o invertite) ed è considerata all’unanimità la madre (c’è chi dice la regina, ma il significato non cambia) di tutti gli asana. Perché? Per l’enorme effetto benefico sul corpo.

Ha lo scopo, infatti, di allungare la parte posteriore del collo e di rinforzare i muscoli lungo la colonna vertebrale e della zona addominale. Apporta quindi sangue ossigenato al cervello e stimola il sistema endocrino e linfatico, attivando il metabolismo e migliorando il sistema immunitario.

Tadasana, posizione della montagna

Tadasana

Tadasana è la posizione che anticipa e segue altre posizioni in piedi. È anche la posizione in cui si inizia e si conclude il saluto al sole ed è una delle posizioni base dello yoga: è sicura e non prevede torsioni azzardate; distende tutti i muscoli della schiena e tutti i dischi cartilaginei della colonna vertebrale, consente di sviluppare l’equilibrio e fa lavorare i muscoli addominali, favorendo la digestione e migliorando la postura.

Decisamente utile per aumentare la circolazione del sangue e la vascolarizzazione delle arterie.

Viparita Karani, posizione invertita

Viparita Karani per migliorare la circolazione

In sanscrito, viparita significa ”invertito”, mentre karani vuol dire “fare”, “eseguire”. Quindi Viparita Karani, come già detto, può essere tradotto come “la posizione invertita”. Proprio così, invertita, perché le gambe sono sempre più in alto rispetto al cuore.

Può essere però una posizione attiva, ossia che richiede uno sforzo da parte del praticante, o passiva, eseguita cioè con l’aiuto di un sostegno e quindi senza alcuno sforzo. Ciò dipende dalla versione di Viparita Karani che si esegue.

Uttanasana, posizione in avanti in piedi

uttanasana per migliorare la circolazione

Il piegamento in avanti è davvero molto utile, perché racchiude in sé i benefici delle posizioni che prevedono un piegamento in avanti e quelli degli asana che prevedono un’inversione del corpo (quando la testa viene a trovarsi al di sotto del cuore).

Nel nostro blog abbiamo citato Uttanasana molte volte in diversi articoli. Qualche esempio? È una delle posizioni utilizzate nello yoga terapeutico, è efficace contro la depressione, contro l’ansia, contro lo stress e contro il mal di testa; risulta molto utile anche per migliorare la postura.

Rimedi naturali per migliorare la circolazione sanguigna

Oltre alla pratica yoga, ecco alcuni suggerimenti di rimedi naturali per migliorare la circolazione sanguigna:

  • bere molta acqua;
  • non assumere alcool;
  • non fumare;
  • evitare di stare in piedi troppo a lungo;
  • bere la tisana allo zenzero;
  • usa alcune erbe specifiche, tra cui achillea, borragine, meliloto, centella e ortica.

Domande frequenti

Cosa si può fare per migliorare la circolazione sanguigna?

Avere uno stile di vita equlibrato. La pratica yoga può essere d’aiuto.

Perché lo yoga aiuta a migliorare la circolazione sanguigna?

Perché rafforza il cuore e consente un miglioramento dell’afflusso di sangue al cuore stesso.

I benefici degli esercizi yoga per migliorare la circolazione sono immediati?

Lo yoga fa stare bene subito ma chiaramente è fondamentale essere costanti nel tempo.

Pratica Yoga online per una circolazione migliore

Scopri i nostri corsi per prevenire ed affrontare i problemi circolatori con la pratica yoga!

YOGA DA ZERO - YOGA PER PRINCIPIANTI

Non sai da dove iniziare?

Il corso yoga base per principianti ti aiuta a partire con il piede giusto e in tutta sicurezza.
Iscriviti qui

Hatha Yoga Routine Online

La costanza premia!

Scopri gli immensi benefici della pratica giornaliera: crea la tua yoga routine.

Yoga della Sera per rilassarsi - Corso Online

Migliora la circolazione con le semplici pratiche serali

Un corso dello yoga serale per il tuo benessere totale: iscriviti qui.

Scuola Yoga Online di Eventi Yoga - Lezioni e Corsi di Yoga On Line

Il tuo benessere a portata di mano

Scopri tutti i nostri corsi qui!

Altre risorse interessanti per te

Yoga e Salute: perché praticare yoga fa bene

Yoga per migliorare la digestione: benefici e posizioni

Yoga per cervicale: esercizi yoga per il collo

Yoga per gli occhi: esercizi yoga per migliorare la vista

Scarica l’App Eventi Yoga

Il più grande catalogo degli eventi di yoga in Italia di Eventiyoga.it sempre a portata di mano! Centinaia di vacanze, ritiri, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti da scegliere con un click. Per trovare la proposta ideale per te, prenotare subito e godere dei benefici della vacanza yoga e meditazione.

Scarica ora l’app EventiYoga

Scegliere un ritiro yoga: scarica l'App EventiYoga per prenotare il tuo prossimo viaggio

App Eventi Yoga per iOS

App Eventi Yoga per Android

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sulle iniziative yoga in Italia. Sei alle prime armi con lo yoga, un praticante o un insegnante? Inviamo ogni settimana solo notizie rilevanti per te!

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.

Daniela Stasi

Scrivo per mestiere. Sono giornalista professionista ed esperta in metodologie biografiche e autobiografiche. Mi occupo di comunicazione aziendale (ufficio stampa, brand journalism, corporate storytelling, biografie e storie d'impresa) e di facebook content marketing. Con grande gioia conduco laboratori di scrittura autobiografica. Il mio incubo? Rimanere senza parole...