Praticare yoga contro la depressione è una scelta sempre meno sporadica e anzi sempre più persone si avvicinano alla disciplina per affrontare momenti difficili a livello personale o per evitare che questi abbiano il sopravvento sulla vita quotidiana.

Lo yoga è considerato un ottimo coadiuvante nel trattamento della depressione, sia quella più profonda che quella agli stadi iniziali; se infatti le terapie comuni consistono nella prescrizione di farmaci e di terapie psicologiche, sono oggi sempre più quelli che affiancano a questi rimedi “classici” lo yoga.

Il perno dello yoga per combattere la depressione è tutto basato sull’essenza stessa della disciplina, ovvero la parola “accettazione” che, una volta interiorizzata e fatta propria, può aiutare ad acquisire una maggiore capacità di gestione dello stato depressivo.

La pratica dello yoga aiuta a tenere sotto controllo emotivamente gli stati di ansia e depressione per via di una vera e propria reazione chimica: infatti gli asana riducono, se praticati con costanza, i livelli di cortisolo e adrenalina e aiutano il corpo e la mente a rilassarsi.

Quali sono i benefici dello yoga?

Lo yoga di base offre benefici di diverso tipo, la maggior parte dei quali sono legati strettamente al modo in cui ci si percepisce e in cui si percepisce il mondo circostante. Nel caso di malessere interiore, lo yoga aiuta a:

  1. Promuovere relax e tranquillità, sia al corpo che allo stato d’animo;
  2. Combattere ansia e stress grazie ad una respirazione lenta e profonda;
  3. Combattere l’avversione verso noi stessi, promuovendo un atteggiamento proposito e di conoscenza.

Si tratta sempre di effetti a lungo termine, come abbiamo scritto qui, che si amplificano con la pratica.

6 posizioni Yoga per combattere l’ansia

Non è possibile a priori definire quali sono le posizioni migliori contro la depressione, ma di sicuro vanno considerate quelle che promuovono totale relax e focus sul respiro più che sulla postura. Da non dimenticare la meditazione, che può essere un valido aiuto nella pratica yoga. Tra le posizioni da consigliare:

Balasana (Posizione del bambino)

Asana strategico per tonificare tutta la parte addominale, attivare la circolazione e “massaggiare” i principali organi interni; favorisce la digestione, la funzione intestinale e ha, inoltre, un benefico effetto rinfrescante, ideale per regolare la sudorazione.

Vrksasana (Posizione dell’albero)

La posizione dell’albero aumenta la capacità di concentrazione e aiuta a distogliere l’attenzione dalle preoccupazioni esterne. Si tratta di un asana polare e si raccomanda di mantenerlo per la stessa durata su entrambi i lati.

Uttanasana (Piegamento in avanti)

Piegarsi in avanti permette alla testa di scaricare tutte le sue tensioni e al corpo di concentrarsi per restare in equilibrio senza pensare ad altro.

Viparita Karani (Gambe al muro)

Tenere le gambe alzate appoggiate al muro aiuta a rilassare schiena, spalle e testa. Inoltre permette di concentrarci sulla nostra mente ascoltando solo il nostro respiro.

Marjariasana (Posizione del gatto)

A ritmo del respiro, inarcare e rilasciare la schiena permette di tirar fuori tutto lo stress accumulato rilasciando le tossine e aumentando la nostra flessibilità.

Savasana (Meditazione a terra)

Savasana è la posizione più efficace per rilassare la mente, alleviare lo stress, regolare il ciclo veglia-sonno, raggiungere una maggiore consapevolezza di sé.

Leggi anche: Le posizioni yoga contro lo stress e l’ansia

Va detto comunque che la pratica yoga contro la depressione potrebbe non risolvere nulla dal momento che si tratta di un problema complesso e da affrontare nella maniera più appropriata; inoltre ogni individuo reagisce agli stimoli in maniera diversa, per cui è sempre bene chiedere un aiuto per trovare la terapia migliore.

Altri rimedi naturali contro la depressione

Oltre allo yoga e a terapie mirate, possono aiutare a combattere la depressione anche altri metodi naturali ovvero:

  1. Seguire un regime alimentare sano che includa Vitamine, Ferro, Acido Folico, tutti utili per mantenere in equilibrio la nostra mente;
  2. Entrare in contatto con la natura;
  3. Fare il pieno di luce solare.
The following two tabs change content below.
Giornalista e marketer, aiuta le aziende a stabilire le proprie stratefgie di marketing. Per EY si occupa del marketing online, gestisce i contenuti e ogni tanto scrive articoli di marketing per il blog. Potete contattarla all'indirizzo email veruska@anconitano.com e visitare il suo blog La Cuochina Sopraffina e il suo sito personale