Yoga contro lo stress

Lo yoga aiuta a combattere lo stress e l’ansia, allevia moltissime patologie ed è utilissimo per tenersi in forma e stare bene con sé stessi e con gli altri. Uno dei motivi per cui si inizia a praticare yoga è spesso legato alla necessità di trovare qualcosa che riduca o elimini lo stress.

Con le sue posizioni e se praticato in un ambiente tranquillo e calmo, infatti, lo yoga può essere un ottimo modo per rilassarsi, sia a livello mentale che fisico ed è per questo che abbiamo messo insieme una serie di posizioni da praticare come routine giornaliera a casa o in studio.

Posizione del bambino – Balasana

La posizione del bambino è tra le più utili per scaricare lo stress e allo stesso tempo allungare i muscoli della schiena, spesso loro stesso vittime del peso delle nostre giornate.

Balasana

Ponte – Setu Bandhasana

La posizione a ponte, esattamente come quella del bambino, è utilissima per mandare via lo stress. Nonostante sembri difficile e pesante, richiede solo un’ottima dose di concentrazione che si trasforma in un modo per non pensare a niente altro che all’asana e ai suoi benefici.

Setu Bandhasana

La posizione dell’aquila – Garudasana

Per funzionare correttamente questa posizione deve essere eseguita in completo silenzio e completamente concentrati così da non perdere l’equilibrio. Raggiungere la perfezione e rimuovere lo stress è possibile se non si pensa ad altro se non a questo asana.

Garudasana

Piegamento in avanti in piedi – Uttanasana

Piegarsi in avanti permette alla testa di scaricare tutte le sue tensioni e al corpo di concentrarsi per restare in equilibrio senza pensare ad altro.

Uttanasana

Gambe al muro – Viparita Karani

Tenere le gambe alzate appoggiate al muro aiuta a rilassare schiena, spalle e testa. Inoltre permette di concentrarci sulla nostra mente ascoltando solo il nostro respiro.

Viparita Karani

Posizione del gatto – Marjariasana

A ritmo del respiro, inarcare e rilasciare la schiena permette di tirar fuori tutto lo stress accumulato rilasciando le tossine e aumentando la nostra flessibilità.

Marjariasana
Marjariasana

Savasana

Le sequenze yoga terminano sempre con la posizione di meditazione, necessaria per raccogliere i pensieri e le energie positive tirate fuori durante la sessione. Anche solo 10 minuti di savasana al giorno possono migliorare la percezione che abbiamo di noi e della nostra vita.

Savasana
Savasana

I consigli per rilassarsi quando si fa yoga

Non sono solo gli asana a permetterci di rilassarci e scacciare lo stress ma anche l’atteggiamento con cui affrontiamo le lezioni e la pratica.

  • Respirare sempre in maniera costante e profonda.
  • Seguire i propri ritmi anche se in classe e mai lasciarsi andare alla competizione con sé e con gli altri.
  • Rilassare i muscoli della schiena e delle braccia più che si può.
  • Essere positivi, sia durante che prima e dopo la pratica, godendo di ogni singolo momento e ogni singola conquista.

Letture consigliate

Yoga e stress. Indicazioni terapeutiche dal più antico sistema spirituale di Ananda Bhavanani Balayogi.

Mandala prodigiosi. Libri antistress da colorare di Jenean Morrison.

Tre risorse interessanti per te

Guida illustrata a tutti gli asana

Lo yoga contro la cellulite

Lo yoga contro il mal di testa

Pancia piatta con lo yoga

Scarica l’app di Eventi Yoga

Scarica App EventiYoga
Scarica la Nuova App di Eventi Yoga

App Eventi Yoga per iOS

App Eventi Yoga per Android


Iscriviti alla Newsletter: per te subito un Bonus

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.
Giornalista e marketer, aiuta le aziende a stabilire le proprie strategie di marketing. Per EY si occupa del marketing online, gestisce i contenuti e ogni tanto scrive articoli di marketing per il blog.