Yoga facciale Esercizi e Benefici Visibili

I muscoli della faccia sono quasi 60. Alcuni sono piccoli e robusti e servono per proteggere la testa, altri sono più sottili e fragili e permettono al volto di assumere diverse espressioni a seconda delle situazioni che si vivono o delle emozioni che si provano. 

Esattamente come quelli del corpo, anche i muscoli facciali possono essere allenati e tonificati ottenendo benefici sia a livello fisico che estetico davvero entusiasmanti. Ma come si può arrivare ad avere un volto così tonico? Il segreto è lo yoga facciale.

Scopriamo insieme di che cosa si tratta, quali sono i principali esercizi per il viso e i benefici visibili sin dalle prime sessioni.

Cos’è lo yoga per il viso?

Lo yoga del viso è una pratica che si sta affermando come una delle tecniche più rivoluzionarie nel campo della bellezza. Essa consiste in una serie di esercizi mirati che stimolano e tonificano i muscoli del viso, favorendo un aspetto più giovane e luminoso.

Questa pratica trae ispirazione dai principi antichi dello yoga, adattandoli alle esigenze specifiche del viso, con l’obiettivo di migliorare l’elasticità della pelle e ridurre i segni tipici dell’invecchiamento. Il tutto, attraverso un approccio naturale e assolutamente non invasivo.

yoga facciale esercizi di ginnastica facciale

A cosa serve lo yoga facciale?

Come tutti i muscoli, anche quelli del viso “invecchiano”e l’effetto della forza di gravità, unita ai naturali processi biologici rigenerativi che con il tempo non sono più così efficaci, porta alla perdita di elasticità e di tono muscolare favorendo l’insorgenza delle rughe, delle occhiaie e dei classici segni del tempo.

Invecchiare è un processo naturale, contro il quale non si possono certo fare miracoli. Tuttavia, attraverso la ginnastica yoga per il viso è possibile tonificare i muscoli del volto e contrastare le conseguenze più fastidiose dell’invecchiamento. 

Va precisato che lo yoga del viso è diverso dalla più semplice ginnastica facciale. Questa, infatti, si limita a svolgere un’attività di contrazione e decontrazione. Il “face yoga”, invece, è più efficace, perché alla contrazione segue una fase di mantenimento della posizione. Gli esercizi, infine, possono essere svolti eseguendo le tecniche di respirazione classiche della pratica yoga; in questo modo si ottiene il raggiungimento di uno stato di benessere psicofisico completo.


Yoga facciale: esercizi quotidiani

Integrare gli esercizi di yoga facciale nella propria routine quotidiana è un metodo efficace per rassodare e tonificare il viso. Questi esercizi per rassodare il viso, semplici ma potenti, aiutano a mantenere la pelle elastica e giovane.
Di seguito vedremo alcuni dei più importanti esercizi di tonificazione, ognuno dei quali è progettato per agire su specifiche aree del viso, garantendo benefici a tutte le zone del volto.

Esercizi di riscaldamento

Come in tutte le pratiche sportive, anche lo yoga facciale prevede una fase di riscaldamento. 

Per attivare la circolazione sanguigna e stimolare i muscoli da far lavorare, spalancare gli occhi, sorridere, tirare fuori la lingua, roteare la testa ed eseguire un leggero massaggio alle orecchie.

Ginnastica facciale guance e zigomi

Iniziamo con gli esercizi facciali per ottenere zigomi alti e definiti.

Per avere guance sode, iniziate inspirando aria all’interno della bocca e gonfiate le guance come se fossero dei palloncini. Mantenete questa posizione per 10 secondi, poi espirate lentamente e risucchiate all’interno della bocca le guance, rimanendo in questa posizione per altri 10 secondi. 

Questo esercizio, ripetuto 20 volte, aiuta a rafforzare i muscoli delle guance, contribuendo a dare loro e agli zigomi un aspetto più sollevato e tonico. La ginnastica facciale per zigomi alti, se praticata regolarmente, può offrire risultati visibili, migliorando l’aspetto generale del viso e promuovendo una sensazione di benessere e vitalità.

yoga facciale: ginnastica facciale esercizi

Esercizi yoga per la fronte

Per combattere le fastidiose rughe che si formano sulla fronte, corrugare questa parte del viso e mantenere la posizione per almeno 10 secondi; spalancare quindi gli occhi e tendere il più possibile la pelle della fronte, mantenendo la posizione per altri 10 secondi. Se lo si desidera ci si può aiutare con le dita in entrambe le fasi. Ripetere per 10 volte.

Un altro esercizio valido prevede di posizionare le dita al centro della fronte e farle scorrere lateralmente per tre volte. Questo movimento non solo stimola la circolazione, ma aiuta anche a distendere la pelle, contribuendo a prevenire le linee di espressione.

Se invece volete concentrarvi sulla parte delle sopracciglia, posizionate gli indici sulla punta esterna di ciascuna sopracciglia e tirate lievemente verso l’esterno, allungandole mentre aprite gli occhi. Mantenete questa posizione per circa 10 secondi e ripetete il movimento 3 o 4 volte. Questo esercizio aiuta a distendere la pelle della fronte e a rilassare i muscoli, riducendo la tensione.

Infine, per completare la routine, pizzicate delicatamente le sopracciglia dall’interno verso l’esterno. Questo gesto non solo rilassa ulteriormente la zona, ma stimola anche la circolazione sanguigna, offrendo un effetto benefico complessivo.


Ginnastica yoga per il contorno occhi

Per distendere, invece, il contorno occhi (una delle zone più delicate del volto) posizionate gli indici sotto le sopracciglia e i pollici sugli zigomi e tirate in modo da spalancare gli occhi. A questo punto provate a chiudere gli occhi, contrastando l’azione con la forza delle dita.

Un’altra pratica yoga per occhi consiste nell’ avvolgere il contorno occhi con le dita simulando un paio di occhiali e premere lievemente sulla pelle: mantenete questa posizione e sbattete le palpebre 10-20 volte. 


Ginnastica per “il codice a barre” sopra le labbra

Avete presente quell’insieme di piccole rughe verticali che si formano sul labbro superiore? Conosciuto anche come “codice a barre” risulta essere uno degli inestetismi più odiati dalle donne.

Per contrastarne la formazione, introdurre gli indici nella bocca e tirare verso l’esterno, mentre con i muscoli si cerca di contrastare l’azione; mantenere la posizione per almeno dieci secondi e ripetere 20 volte a sessione. Eseguire quindi una sessione di esercizi specifici prima sul labbro inferiore e in seguito su quello superiore.


Esercizi per combattere le rughe del décolleté

Altra zona particolarmente a rischio è quella del collo e del décolleté; mantenerla tonica e femminile non è però così difficile.

Basta, infatti, sorridere con decisione, tirando giù gli angoli della bocca; posizionare, quindi, una mano sotto il mento mentre si cerca di aprire la bocca, finché non entrano in tensione i muscoli del collo. Mantenere la posizione per 10 secondi e ripetere almeno 20 volte tutti i giorni.


I benefici dello yoga facciale

Lo yoga facciale non ci permette solo di tonificare i muscoli del viso, ma produce effetti benefici anche sull’umore. Guardarsi allo specchio e provare piacere mentre si osserva la propria immagine riflessa, infatti, è una bella iniezione di fiducia che allontana lo stress e alza il livello dell’autostima.


Da non sottovalutare, infine, che face yoga è una sorta di lifting naturale, con il vantaggio che non bisogna intervenire chirurgicamente. Inoltre, attraverso la sua pratica possono essere corretti anche alcuni difetti estetici, come le asimmetrie, poiché è possibile lavorare  in modo specifico su determinati muscoli.

Quando fare face Yoga?

La pratica del face Yoga può essere inserita in diversi momenti della giornata.

Eseguire gli esercizi facciali al mattino può essere un modo eccellente per dare al viso un aspetto più tonico e luminoso, permettendovi di iniziare la giornata con energia e vitalità. Questa routine yoga mattutina può anche servire come un momento di connessione tra mente e corpo, preparandovi a affrontare le ore seguenti con un approccio più centrato e consapevole.

D’altra parte, praticare Face Yoga alla sera può aiutare a distendere i muscoli del viso, rilasciando la tensione e lo stress accumulati durante il giorno. Questa pratica serale diventa un momento per prendersi cura di sé.

Inoltre, eseguire Yoga facciale prima della skincare serale, può aumentare l’efficacia dei prodotti per la cura della pelle, poiché una migliore circolazione sanguigna favorisce un maggior assorbimento dei nutrienti.


Quanti minuti al giorno di ginnastica facciale?

Basta una sola sessione quotidiana di 8-10 minuti per rassodare le fibre muscolari, migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, favorire l’eliminazione delle tossine e ottenere un incarnato più luminoso e la pelle più tesa. Lo sviluppo della muscolatura facciale, infatti, consente di compensare le perdite di volume, di attenuare rughe e occhiaie e di rendere il viso più giovane.

Quando cominciare a praticare lo yoga facciale?

Va da sé che lo yoga facciale si rivela particolarmente indicato per chi ha già raggiunto una certa età e comincia a vedere disegnati gli effetti del tempo sul suo volto. Ciò non toglie, però, che sia consigliabile cominciare la sua pratica molto prima che si manifestino rughe e antipatici segni.

Agire quando i muscoli sono ancora tonici e la pelle è tesa permette di mantenere allenato il sistema muscolare facciale, consentendo di prevenire il cedimento naturale.

L’efficacia del face yoga è ormai riconosciuto anche dai principali esperti del settore medico-estetico, quali i dermatologi e i chirurghi plastici. Il consiglio è quello di cominciare a praticarlo dai 30 anni in poi

Trova ora il corso yoga per allenare i muscoli del tuo visto su Eventiyoga e assicurati un volto bello e luminoso nel tempo.


Letture consigliate

Yoga per il viso. Esercizi e pratiche anti-aging di Alain Pénichot: bastano pochi minuti al giorno per praticare alcuni degli esercizi proposti in questo libro. Esercizi per il corpo, auto-massaggio, lifting energetico e altre cure completano questo approccio completo, che ti porterà bellezza, benessere e serenità.

Yoga per il viso - Yoga Facciale - Libro
Yoga per il viso. Esercizi e pratiche anti-aging

Altre risorse interessanti per te

Metodi per preparare la pelle all’estate

Come mantenersi in forma a 50 anni

Yoga ormonale

Quando praticare yoga

Le buone abitudini della mattina per iniziare la giornata

Scarica l’App Eventi Yoga

Il più grande catalogo degli eventi di yoga in Italia di Eventiyoga.it sempre a portata di mano! Centinaia di vacanze, retreat, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti da scegliere con un click.


Scarica ora l’app EventiYoga.

Scarica App EventiYoga
Scarica l’App di Eventi Yoga

per iOS | per Android

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.