Rimedi per digerire

Soffri di cattiva digestione o di gonfiore? Ti senti spesso lo stomaco pesante e fai fatica a trovare una soluzione per il tuo problema? In questo articolo potresti trovare finalmente quello che fa al caso tuo. Vediamo, infatti, rimedi per digerire: 5 metodi naturali in tuo aiuto, con una serie di suggerimenti che ti aiuteranno a mettere fine ai tuoi problemi digestivi senza l’uso di farmaci. Tra i rimedi naturali, come vedrai, contempliamo anche lo yoga.

Cos’è la dispepsia

Quella che nel gergo comune viene chiamata cattiva digestione, nel lessico medico prende il nome di dispepsia. Prima di vedere i rimedi per migliorare la digestione, cerchiamo di capire nel dettaglio di cosa si tratta.

La dispepsia indica una condizione patologica caratterizzata da fastidio o dolore localizzato nell’epigastrio, la parte centrale dell’addome, appena al di sotto delle coste e appena al di sopra dell’ombelico.

La dispepsia si distingue in:

  • funzionale o primitiva: quando si è in presenza di un disordine cronico caratterizzato da dolore e fastidio localizzato per il quale non è possibile identificare una causa organica, biochimica o strutturale;
  • organica o secondaria: se causata da patologie del tratto digestivo superiore come esofagite, gastrite, duodenite, pancreatite, epatite e malattie della via biliare.

La dispepsia può comparire anche nel caso di intossicazioni alimentari, disordine alimentare continuativo, assunzione di alcune tipologie di farmaci (come per esempio i FANS) e abuso di sostanze.

Donna con problemi digestivi - FACEBOOK

Cause di una cattiva digestione

Per comprendere quali rimedi naturali adottare, è importante capire le cause. In realtà, abbiamo già anticipato l’argomento parlando delle tipologie di dispepsia, qui tracciamo un elenco:

  • patologie dell’apparato digerente e gastrointestinale;
  • reflusso gastroesofageo;
  • helicobacter pylori;
  • virus gastrointestinali;
  • patologie epatiche;
  • abitudini alimentari scorrette: dai troppi fritti e grassi al junk food;
  • eccessivo uso di alcolici;
  • velocità esagerata nel consumare i pasti;
  • masticazione insufficiente;
  • sdraiarsi subito dopo aver mangiato;
  • pasti troppo abbondanti per le reali esigenze alimentari;
  • obesità;
  • utilizzo di determinati farmaci;
  • fumo;
  • stress;
  • totale assenza di moto e attività fisica.

I sintomi

La difficoltà a digerire porta con sé una serie di sintomi. Pur essendo diversi da persona a persona, ecco i principali e quelli più comuni:

  • dolore allo stomaco;
  • bruciore di stomaco;
  • senso di pesantezza;
  • sazietà precoce già dai primi bocconi;
  • gonfiore addominale;
  • stipsi o diarrea;
  • alitosi;
  • meteorismo, ossia la presenza di gas nello stomaco o nell’intestino;
  • sonnolenza post prandiale;
  • difficoltà a concentrarsi;
  • mal di testa;
  • alterazioni del tono dell’umore.

I migliori rimedi naturali per digerire

Eccoci al tema clou dell’articolo: i rimedi per una digestione migliore. Come detto, ci concentriamo esclusivamente su rimedi naturali, quelli che non contemplano l’uso di farmaci. Chiaramente si tratta di rimedi utili nei casi in cui la cattiva digestione non è organica. Eccoli!

1. Stile di vita corretto

Primo dei rimedi naturali per migliorare la digestione, uno stile di vita corretto, che include una serie di abitudini sane per il corpo e per la mente. Innanzitutto, limitare la sedentarietà, riposare in modo regolare e, ca va sans dire, adottare una dieta senza eccessi. Meglio anche attendere almeno due ore prima di coricarsi dopo aver mangiato.

Parlando di digestione non si può non soffermarsi sulla qualità di ciò che si mangia, fondamentale per digerire al meglio, e sul modo in cui si mangia. Bisognerebbe sempre evitare, infatti, di mangiare velocemente: il rischio è di introdurre aria, che porta a fastidi alla parte addominale e crea gonfiore.

In uno stile di di vita corretto a tavola è quindi fondamentale il ruolo della masticazione. Bisogna sapere che la triturazione del cibo in bocca agevola non poco il lavoro dello stomaco e che alcuni enzimi presenti nella saliva facilitano la digestione.

2. Tisane digestive e infusi

Tra i rimedi naturali una posizione di rilievo è occupata dalle tisane digestive realizzate con piante ed erbe. Ce ne sono alcune, in particolare, molto comuni tra i rimedi erboristici. Le più diffuse sono:

  • finocchio;
  • tarassaco;
  • zenzero;
  • liquirizia;
  • camomilla;
  • menta;
  • carciofo;
  • cicoria.

Di sicuro ne hai già fatto uso o hai avuto modo di trovarle anche in tisane già pronte per l’uso. Perché queste piante sono utili per digerire? Per la loro capacità di favorire la secrezione gastrica e salivare e di tonificare le funzionalità degli organi coinvolti nel processo digestivo.

Oltre alle tisane e agli infusi, uno dei rimedi naturali da bere è il cosiddetto “canarino”, ossia acqua calda e buccia di limone. Semplicissimo prepararlo: basta far bollire la buccia di mezzo limone per qualche minuto; dopodiché filtrare e bere l’infuso ben caldo.

3. Bere acqua

Questo è uno dei rimedi naturali utili non solo per digerire ma in generale per stare meglio. Hai mai pensato a quanto sottovalutiamo l’importanza di bere almeno due litri di acqua al giorno. Lo diamo per scontato e spesso, per i motivi più vari, non lo facciamo.

Bere acqua permette di fare eliminare le tossine agli organi preposti – il fegato e i reni. Un suggerimento è quello di non bere troppo durante i pasti, un bicchiere o due bastano; molto importante invece idratarsi durante tutto l’arco della giornata.

4. Rimedi della nonna

Le nonne, gli anziani, da sempre sono in grado di sfoderare rimedi antichi che proprio in quanto tali sono frutto di un’esperienza consolidata. Tra quelli più comuni per digerire si ricorda il succo di mezzo limone con mezzo cucchiaino di bicarbonato: facilita la digestione e riduce i bruciori di stomaco.

5. Pratica yoga

Lo yoga, se praticato con costanza, può alleviare i disturbi della digestione, oltre ad accompagnarti verso un benessere generale. Vediamo i benefici di una pratica regolare:

  • massaggio degli organi interni;
  • aumento della circolazione verso gli organi addominali e conseguente stimolazione dell’apparato digerente;
  • rilassamento e tonificazione del sistema digestivo;
  • riequilibrio del sistema neurovegetativo;
  • sblocco della zona del diaframma e quindi allentamento delle tensioni degli organi del plesso solare.

Posizioni yoga per digerire

Nell’articolo dedicato, abbiamo parlato in modo approfondito delle posizioni yoga per digerire. Qui ci limitiamo a ricapitolarle.

Posizioni in piedi

Parivrtta Trikonasana, la posizione del triangolo invertito

PARIVRTTA_TRIKONASANA

Parivrtta Trikonasana

Piegamenti in avanti

Balasana, la posizione del bambino

Balasana yoga tra i rimedi per digerire

Balasana

Marjariasana, la posizione del gatto

Marjariasana

Marjariasana

Bitilasana, la posizione della mucca

BITILASANA_FACEBOOK

Bitilasana

Prasarita Padottanasana in torsione, piegamento in avanti con le gambe divaricate

Prasarita Padottanasana yoga tra i rimedi per digerire

Prasarita Padottanasana

Pashimottanasana, la posizione della pinza

Paschimottanasana

Pashimottanasana

Piegamenti all’indietro

Setu Bandha Sarvangasana, la posizione del ponte

Setu bandha Sarvangasana

Setu Bandhasana

Urdhva Dhanurasana, la posizione dell’arco

Urdhva Dhanurasana posizione yoga per migliorare la digestione

Urdhva Dhanurasana

Sarvangasana, la posizione della candela

Sarvangasana

Sarvangasana

Halasana, la posizione dell’aratro

Halasana

Halasana

Torsioni

Supta Matsyendrasana mezza torsione da supini

Supta Matsyendrasana

Supta Matsyendrasana

Pranayama

La respirazione si rivela fondamentale nella pratica yoga, per migliorare la digestione ancora di più. Perché? Le ragioni sono sostanzialmente due: prima di tutto, focalizzarsi sul respiro aiuta a calmarsi e quindi ad allentare eventuali tensioni accumulate anche lungo il tratto digestivo; in secondo luogo, la respirazione consente di sbloccare la zona del diaframma e quindi tutta l’area interessata dagli organi legati alla digestione.

Percorsi yoga

Ti segnaliamo alcuni percorsi che possono aiutare a risolvere la dispepsia e migliorare la digestione.

Yoga per migliorare la digestione

Una pratica Yoga regolare può alleviare questo genere di disturbi.
In questo corso gratuito scopriremo i benefici dello yoga per la digestione e ti accompagneremo verso un migliore benessere di tutto l’apparato digestivo.

Yoga per migliorare la digestione - Corso gratuito online

>> Iscriviti al corso Yoga per migliorare la digestione

Corso Yoga per Principianti

Il corso pensato per avvicinarti allo yoga e rendere il tuo corpo forte, sano e flessibile. È creato per introdurti al mondo dello yoga partendo da zero, per aiutarti a riscoprire e creare il tuo corpo come non avresti mai pensato possibile.

YOGA DA ZERO - YOGA PER PRINCIPIANTI

>> Vai al Corso Yoga per Principianti

Yin Yoga dolce come miele

Un percorso di Yin Yoga online suggerito per chi sta cercando uno strumento per rilasciare stress e tensioni con un approccio dolce e morbido come una coccola.

YIN YOGA Dolce come Miele - Insta

>> Vai al Corso Yin Yoga dolce come miele

Come prevenire una cattiva digestione

Oltre a quanto già detto sopra, ecco qualche suggerimento per prevenire la dispepsia. Prima di tutto è fondamentale seguire uno stile di vita equilibrato, poi è importante dedicare il giusto tempo ai pasti, fare piccoli pasti nel corso della giornata anziché grandi abbuffate e masticare lentamente, non in maniera frettolosa. E poi fare attività fisica, anche solo una breve camminata. Tutto questo va sicuramente a favore di una buona digestione.

Altre risorse interessanti per te

Consigli per un’alimentazione sana

Yoga contro l’ansia: le posizioni migliori per rilassarsi

Guida illustrata a tutti gli asana

Lo yoga contro il mal di testa

Pancia piatta con lo yoga

Scarica l’app di Eventi Yoga

Il più grande catalogo degli eventi di yoga in Italia di Eventiyoga.it sempre a portata di mano! Centinaia di vacanze, ritiri, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti da scegliere con un click. Per trovare la proposta ideale per te, prenotare subito e godere dei benefici della vacanza yoga e meditazione.

Scarica App EventiYoga

per iOS | per Android

Iscriviti alla Newsletter: per te subito un Bonus

Iscriviti alla Newsletter – Per te subito un Bonus!
The following two tabs change content below.

Daniela Stasi

Scrivo per mestiere. Sono giornalista professionista ed esperta in metodologie biografiche e autobiografiche. Mi occupo di comunicazione aziendale (ufficio stampa, brand journalism, corporate storytelling, biografie e storie d'impresa) e di facebook content marketing. Con grande gioia conduco laboratori di scrittura autobiografica. Il mio incubo? Rimanere senza parole...