chakra mandala

I chakra sono centri energetici che aiutano a ricevere i vari tipi di energia e informazioni dall’universo. Non si sa quanti siano i chakra negli esseri umani dal momento che il loro studio è in continuo sviluppo ma sette sono quelli considerati principali che sono localizzati lungo la colonna vertebrale.

Se una persona sperimenta emozioni negative e non riesce a godere delle gioie della vita, la causa è un’alterazione della circolazione dei flussi di energia e il blocco dei chakra. Per sentirci bene, avere una buona salute, risorse finanziarie illimitate, comunicare liberamente con gli altri, è necessario che l’energia vitale scorra liberamente nei canali energo-informativi.

I sette chakra e il loro blocco

I sette chakra corrispondono ognuno ad una diversa parte del corpo e sono responsabili di diverse funzioni corporee e mentali. Di seguito uno schema riassuntivo:

I sette chakra

Mūlādhāracakra

Si trova nel perineo e ci mette in contatto con la terra, fornisce energia vitale e fiducia in noi stessi. Se avverti sensazioni di paura significa che hai un blocco energetico nel primo chakra. Se fai finta che tutto va bene quando invece dentro di te è tutto compresso dalla paura, allora il problema non andrà mai via. Rimuovi le tue paure dalle profondità del subconscio, risolvile e perdonati per il fatto che, coltivando la paura, hai causato del male al vostro corpo.

Svādhiṣṭhānacakra

Si trova appena sotto l’ombelico e il suo compito è essere responsabile della soddisfazione dei bisogni, delle emozioni e della realizzazione creativa. La colpa è il sentimento che crea il blocco di energia nel secondo chakra. Trovate la forza di assumevi le vostre colpe e sentitevi liberi.

Maṇipūracakra

Si trova presso il plesso solare e scaturisce dal senso di frustrazione e di vergogna. Questo chakra ci dà il potere dell’intenzione ed è il responsabile delle nostre azioni. Solo l’analisi delle cause delle emozioni negative e distruttive di questo chakra può permetterne lo sblocco.

Anāhatacakra

Il quarto chakra, il chakra del cuore, è responsabile del sentimento di profondo amore, dell’ispirazione e delle emozioni positive. Il dolore e altri stati emotivi ad esso affini bloccano Anāhatacakra. Il blocco di questo chakra è accompagnato da dolore e da spiacevoli sensazioni nella zona del cuore. Il blocco dei chakra umani, soprattutto quello del cuore, richiede un grande sforzo per mostrare la volontà di superare questa condizione. Se anāhatacakra è bloccato cerca di superare l’apatia e il dolore e riguarda la tua vita dal profondo.

I 7 chakra

Viśuddhacakra

Il blocco si verifica quando una persona sta mentendo a sé stessa o ad altri. Bisogna essere onesti con noi stessi e verso gli altri. Il viśuddhacakra si trova a livello della gola e permette di esprimere le opinioni, comunicare con gli altri ed esprimere la propria vena creativa.

Ājñācakra

Si trova nella zona dei “tre occhi” ed è responsabile dell’intuizione e della comunicazione con il subconscio. Vivere nel sogno, lontano dalla realtà, blocca questo chakra. Sogna ma sforzati di tradurre i sogni in realtà, altrimenti rimarranno solo una fantasia.

Sahasrāracakra

Si trova nella zona della “fontanella”, sulla sommità del capo e ci permette di percepire l’energia cosmica. Un forte attaccamento a tutto ciò che è terreno come il lavoro, la casa e la gente bloccano il sahasrāracakra. Sbloccare il settimo chakra è possibile solo dopo essersi sbarazzati del senso di appartenenza e di attaccamento.

Vuoi saperne di più sui chakra? Allora leggi questo manuale pratico che ti aiuterà a farti un’idea più completa e corretta possibile su questi centri vitali del nostro corpo.

[Articolo tradotto e adattato da Dayoga.ru]

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.