scegiere-tipo-di-yoga

Quante volte hai pensato di iniziare a fare yoga ma non hai saputo in che direzione andare, che tipo di yoga scegliere, e non hai trovato nessuno in grado di spiegarti la differenza tra le varie forme di pratica in base alle tue caratteristiche e le tue necessità? Perché come tutte le discipline anche di yoga ne esistono diverse forme e la pratica cambia dall’una all’altra focalizzandosi più su un aspetto o su un altro.

Se è vero infatti che qualsiasi tipo di yoga migliora la resistenza, la flessibilità e l’equilibrio è anche vero che il tipo di yoga da praticare dipende dai propri obiettivi. Come scegliere dunque il tipo di yoga più adatto? Ecco una piccola guida ai diversi stili yoga e alle differenze tra l’uno e l’altro.

Hatha Yoga
Hatha Yoga

Hatha yoga

Uno yoga quasi di base con posizioni semplici ed eseguite con calma e senza alcuna fretta a cui si uniscono nozioni di respirazione, rilassamento e meditazione. Ideale per i principianti, hatha yoga è utilizzato come metodo per trovare un maggior equilibrio anche dai più esperti.

Ashtanga Yoga
Ashtanga Yoga

Ashtanga Yoga

Probabilmente lo yoga più famoso, l’hashtanga è conosciuto per aiutare a perdere peso. Unisce infatti i benefici regolari dello yoga con ritmi cardio altissimi e prevede che tra una posizione e l’altra non ci sia riposo. Le posizioni sono sempre le stesse e si ripetono senza pausa.

Yin Yoga

Lo Yin Yoga l’abbiamo già raccontato qui. Si tratta di una disciplina molto lenta che segue il ritmo del corpo e prevede movimenti lenti e respiri profondi. Ideale per rilassarsi ed alleviare lo stress, lo Yin Yoga si focalizza molto sulla respirazione e sull’ascolto del proprio corpo e dei flussi energetici, i chakra.

Iyengar Yoga
Iyengar Yoga

Yoga Iyengar

Gli asana di una lezione di Yoga Iyengar sono i classici ma la differenza sta nel modo in cui le posizioni vengono tradotte in movimenti. Gli insegnanti Iyengar sono infatti specializzati in biomeccanica e per questo riescono a capire meglio degli altri quali posizioni hanno più probabilità di provocare lesioni e come modificarle in base ai praticanti e ai loro eventuali limiti per evitare problematiche alla muscolatura e alle ossa.

Vinyasa Yoga
Vinyasa Yoga

Vinyasa Yoga

Nel Vinyasa Yoga i movimenti sono sincronizzati al respiro e per questo motivo una lezione di Vinyasa sembra quasi una lezione di danza, dove si passa da una posizione all’altra in maniera leggera e scorrevole proprio seguendo il ritmo del proprio respiro che diventa l’ancora di passaggio da una posizione all’altra.

Anusara Yoga

L’Anusara si focalizza tutto sull’equilibrio e l’allineamento di corpo e mente per cui ogni asana viene eseguito tenendo a mente i seguenti principi: attitudine verso la vita, allineamento corpo-mente e azione. L’Anusara si focalizza soprattutto sulla zona pelvica, sul cuore e sulla zona sopra la bocca.

Kundalini Yoga
Kundalini Yoga

Kundalini Yoga

Il Kundalini Yoga incorpora movimento, tecniche di respirazione dinamica e meditazione in una pratica strutturata e ideale per quanti vogliono prendere coscienza del proprio corpo e della propria mente grazie ad una serie di azioni fisiche e mentali che stimolano il sistema nervoso, quello ghiandolare e i chakra.

Bikram Yoga

26 posizioni e due esercizi di respirazione che vanno eseguiti in 90 minuti dentro una stanza riscaldata per permettere al corpo di allungarsi, disintossicarsi, alleviare lo stress e guarire dolori cronici ai muscoli e allo scheletro.

Power Yoga

Nato dall’Ashtanga, il Power Yoga è la tipologia di yoga più veloce e aerobica in assoluto dove il focus è sulla forza e non a caso la sensazione generale dopo una lezione di Power Yoga è di benessere ed energia.

Sivananda Yoga

Una tipologia di yoga metodica in cui si ripetono i 12 asana sempre allo stesso modo allo scopo di permettere un benessere generale sia mentale che fisico che spirituale.

Non riesci ancora a decidere quale tipo di yoga fa al caso tuo? Questo riassunto grafico di YogaTrail.com, insieme alla nostra spiegazione, potrebbe aiutarti.

yogatrail

Altri stili yoga che ti possono interessare

Antigravity yoga: i benefici, le controindicazioni e le attrezzature da usare

Chair Yoga: yoga della sedia

Karma: cos’è e come si pratica

Yoga in gravidanza: come modificare la tua pratica

HIIT Yoga: guida completa

Yoga facciale: come funziona, corsi ed esercizi

Mantra yoga: cosa sono e i più famosi

Yoga Acrobatico: cos’è, a cosa serve e le posizioni

YOGA NIDRA: cos’è e come si pratica lo yoga del sonno

Bhakti yoga: esercizi, corsi in italia, libri e teacher training

Yoga Ormonale: cos’è, benefici e asana utili

Kriyā Yoga: cos’è, esercizi e tecnica

Yoga dinamico: tutto quello che c’è da sapere

Yoga in menopausa: benefici e posizioni

Lo yoga per bambini: i benefici della pratica

Yoga terapeutico: come si fa e a cosa serve

Yoga in acqua: cos’è, come funziona, a chi è adatto

Pranayama yoga: la guida completa con tutte le informazioni utili

Iscriviti alla newsletter


Scarica l’App Eventi Yoga

Il più grande catalogo degli eventi di yoga in Italia di Eventiyoga.it sempre a portata di mano! Centinaia di vacanze, retreat, viaggi e corsi di yoga per tutti i gusti da scegliere con un click.
Scarica ora la nuova app EventiYoga.

Scarica App EventiYoga
Scarica la Nuova App di Eventi Yoga

App Eventi Yoga per iOS

App Eventi Yoga per Android

Calendario Eventi Yoga online

Puoi consultare il calendario eventi anche online con numerosi weekend, vacanze, ritiri e corsi yoga.

Cerca qui gli eventi yoga di tuo interesse divisi per mese e regione.

The following two tabs change content below.
Sono Elena e sono una marketing manager specializzata in Yoga. Il mio obiettivo è aiutare insegnanti e centri yoga a perfezionare la loro comunicazione e promuovere al meglio le loro attività.

Ultimi post di Elena Petrunina (vedi tutti)