Yoga in ufficio

Praticare yoga in ufficio: quando il lavoro stanca corpo e mente ecco alcuni esercizi per ritrovare salute ed energia in ufficio.

Il lavoro nobilita l’uomo nello spirito e nel carattere, certo, è vero. Ma cosa succede nel corpo? A volte gli indolenzimenti della giornata lavorativa si trasformano in serate piene di stanchezza, notti insonni e mattinate difficili. Contrastare la posizione assunta al lavoro per ore e ore, aiuta a risvegliare la mente ed il corpo in maniera sana. In alcuni lavori giorno dopo giorno il corpo si abitua a posture che cambiano il fisico e a volte creano dolori e tensioni. Chi lavora tutto il giorno ad una scrivania spesso avverte problematiche nella parte superiore del corpo. L’uso del computer e del telefonino hanno accentuato negli ultimi anni riferimenti traumatici e dolorosi a collo, polsi e mani, per non parlare poi della zona lombare e di una cattiva postura.

Chi lavora tutto il giorno in piedi spesso ha dolori nella parte bassa del corpo e può soffrire di sciatalgia o crampi. È la ripetitività che crea tensione e a volte dolori. Andare ad agire creando una posizione contraria ed opposta allunga muscoli che generalmente non sono attivi durante l’attività lavorativa e rilassa invece quelli che più lavorano.

È quindi importante durante il giorno prendersi una pausa per far riprendere vita al corpo. Se praticare Yoga o fare del movimento ogni giorno non è possibile ecco allora alcuni esercizi da fare o in qualsiasi momento ce ne sia bisogno senza la necessità di un tappetino e senza far stralunare i tuoi colleghi. Anzi magari troveranno l’ispirazione per muoversi un po’ anche loro!

Praticare yoga in ufficio: le sequenze migliori

Jathara Parivartanasana – Torsione

Seduto sulla sedia porta la mano destra sopra lo schienale e la sinistra fuori dalla tua gamba destra. Effettua una torsione con il busto andando a guardare sopra la tua spalla destra. Mantieni per alcune respirazioni e poi effettua la torsione dall’altro lato.

Uttanasana – Piegamento del busto in avanti da seduti

Allunga in avanti le gambe mantenendo i piedi a terra leggermente divaricati. Lentamente poi porta il busto ad appoggiarsi alle gambe rilasciando la testa e le braccia in posizione neutra.

Esercizi per il collo

  1. Portando l’attenzione al mento, solleva la testa inspirando e porta il mento verso il torace espirando. Continua per alcune respirazioni
  2. Porta le braccia lungo i fianchi e rilasciale completamente. Senza muovere le spalle avvicina l’orecchio destro alla spalla destra (fai attenzione a non sollevare la spalla). Mantieni la posizione per alcune respirazioni poi inspirando riporta al centro la testa ed espira portandola verso la spalla sinistra

Allungamento delle braccia

  1. Incrocia le dita delle mani portando i palmi delle mani verso l’alto distendendo le braccia. Mantenendo i piedi a terra e senza inarcare la schiena porta le mani verso destra stirando la parte sinistra del corpo. Mantieni per alcune respirazioni, ritorna al centro e ripeti dall’altro lato
  2. Porta la mano destra sulla coscia sinistra. Allunga il braccio sinistro verso l’alto e fletti il busto lateralmente verso destra. Mantieni per alcuni respiri e poi cambia lato

Eka Pada Rajakapotasana Variante – Posizione del 4

Porta la caviglia destra sulla coscia sinistra appena sopra il ginocchio. Mantenendo il piede sinistro a terra fletti in avanti il busto. Puoi appoggiare le braccia sulla gamba destra o alla scrivania. Questo esercizio è ottimo per chi lavora in piedi, per chi soffre di sciatalgia e per rilassare la schiena e le anche

Virabhadrasana 1 Variante

Siediti di lato sulla sedia verso sinistra. Mantieni la gamba sinistra sulla sedia con il piede a terra ed allunga all’indietro la gamba destra. Porta le mani sulla gamba sinistra distendendo la schiena. Mantieni per alcune respirazioni e poi cambia lato

Stiramento singolo delle gambe

Da posizione seduta, distendi in avanti una gamba mantenendo l’altra piegata. Fletti il busto in avanti sentendo l’allungamento della parte posteriore della gamba distesa. Se di facile accesso, porta le mani a terra per un maggiore supporto. Mantieni per alcuni respiri o fino a quando ne senti necessità e poi cambia lato.

Praticare Yoga durante la giornata aiuta a rimanere concentrati, a non perdere energia e continuare il lavoro in modo positivo. Controlla anche se vicino al tuo ufficio/negozio c’è uno studio di Yoga. Sicuramente puoi trovare una lezione durante la pausa pranzo che ti aiuterà ancora di più.

Buono Yoga!!

The following two tabs change content below.
Ci occupiamo dei contenuti di EventiYoga e delle traduzioni dei contenuti da siti partner. Contattaci per avere maggiori informazioni su come promuoverti su e tramite Eventi Yoga. Puoi scriverci a info@eventiyoga.it.